La barca senza nome
Il progetto autoritario di Viktor Orbán
Come Vladimir Putin il premier ungherese è ossessionato dalla sovranità, cioè dal potere assoluto. 
Capre, cavoli e lupi
Di Maio, voce di un foltissimo movimento di sinisdestra, ha pronunciato una frase fino a qualche tempo fa politicamente folle.
1968, l’anno della rivolta
L’anno della rivolta raccontato con gli articoli della stampa dell’epoca. Il terzo numero di Internazionale extra si compra in edicola e costa 2,50 euro.
pubblicità

Ultimi articoli


Il fascino dei libri proibiti
Ho sempre avuto un rapporto strano con i libri: sono una persona curiosa, ma sono cresciuta con paletti grandi come case imposti da insegnanti e genitori. ​
La barca senza nome
Almeno settecento persone sono morte nel naufragio del 18 aprile 2015, il più grave mai avvenuto nel Mediterraneo centrale. I sopravvissuti ricostruiscono il disastro che ha messo in luce i limiti delle politiche europee dell’immigrazione. Un articolo dall’archivio di Internazionale.
Lo scetticismo della stampa siriana per l’intervento occidentale
Sia i giornali di regime sia quelli d’opposizione considerano l’attacco come un atto puramente simbolico.
pubblicità
pubblicità

Il settimanale


20/26 aprile 2018 • Numero 1252 Sulla pelle dei siriani
Stati Uniti, Francia e Regno Unito hanno colpito la Siria per rispondere a un attacco chimico contro una città controllata dai ribelli. Ma l’intervento non risolve un conflitto che dura da sette anni e ha già ucciso mezzo milione di persone. Foto di David Gross
Altri numeri