Le notizie

°  
29 maggio 2024
>>>
I carri armati israeliani nel centro di Rafah
Il problema del Pnrr italiano
Le discussioni sul finanziamento delle nuove ambizioni dell’Unione europea partono da una domanda: il Piano nazionale di ripresa e resilienza italiano è stato un fallimento? 
Il mercato dei concerti nel mirino di Washington
Il dipartimento di giustizia americano ha fatto causa alla Live Nation perché sostiene che detiene il monopolio del settore, con conseguenze pessime sui prezzi dei biglietti.
Tra i vicoli di Tainan
La fotografa Lee Ya-Yen riesce a catturare attimi apparentemente banali della città taiwanese, mescolando la nostalgia del passato e le novità del presente, scrive Christian Caujolle.

Ultimi articoli


A Cannes si sono visti film di vera svolta per il cinema
Il seme del fico sacro dell’iraniano Mohammad Rasoulof è un capolavoro. Ma ci sono almeno altre due opere magnifiche. Mentre alcuni grandi nomi sono l’esempio della perdita di sostanza delle immagini.
I preti gay non vogliono più nascondersi
Per secoli la presenza di preti omosessuali nella chiesa cattolica è stata normale.
Oggi l’incapacità del Vaticano di accettarla ha causato una crisi senza precedenti. Dall’archivio di Internazionale.
Netanyahu continua la sua guerra nonostante il massacro di Rafah
Il premier israeliano ha definito il bombardamento di una tendopoli di sfollati un “tragico incidente”. Ma ha aggiunto che non fermerà le operazioni, incurante delle pressioni internazionali.

Il settimanale


24/30 maggio 2024 • Numero 1564 Alla ricerca del sonno perduto
Stress, orari sballati, schermi: lo stile di vita dei paesi ricchi favorisce l’insonnia, che sta diventando una grave minaccia per la salute. Ma le soluzioni esistono. Illustrazione di Davide Bonazzi.
Altri numeri
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.