La strategia della compagnia militare privata Wagner
Mondo
Nel 2020 negli Stati Uniti sono stati lanciati più di un milione di nuovi podcast. Finora è stato l’anno d’oro per questo mezzo, ancora relativamente giovane.
Le risposte che mancano sul caso Cospito
Dopo più di cento giorni di sciopero della fame, Alfredo Cospito è stato trasferito per l’aggravarsi delle sue condizioni. Intanto la vicenda ha aperto uno scontro politico.
Perché Sanremo è perfetto per i social
Nella sua storia il festival ha alternato periodi di grande successo a fasi di declino. La sua rinascita degli ultimi anni dipende anche dalle nuove piattaforme attraverso cui seguirlo.
pubblicità

Ultimi articoli


Il vero testo di Dante Alighieri
L’ultima edizione della Commedia considera i contributi che la filologia e la critica hanno dato alla miglior comprensione del poema, alla sua “lezione” e alla storia della sua diffusione.
Intanto nel mondo
Il governo statunitense afferma che un pallone spia cinese sta sorvolando il suo territorio, Sudan e Israele raggiungono un accordo per un trattato di pace, il parlamento peruviano boccia una nuova proposta per le elezioni anticipate.
Via le mani dall’Africa, il messaggio di papa Francesco è chiaro
Facendosi portavoce dei popoli africani contro le mire delle potenze, il papa vuole schierare la chiesa dalla parte della gente. Un atteggiamento più audace di quello dei leader religiosi del continente, spesso apertamente conservatori.
pubblicità
pubblicità

Il settimanale


3/9 febbraio 2023 • Numero 1497 Gli affari sporchi della Wagner
Dall’Ucraina all’Africa, inchiesta sulla compagnia militare privata che è diventata indispensabile per la politica estera della Russia. Immagine di Doug Chayka
Altri numeri
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.