Claudia Durastanti

Scrittrice e traduttrice. Il suo ultimo libro è La straniera (La Nave di Teseo, 2019). Si occupa di letteratura e critica culturale per varie testate. Scrive la rubrica Canzoni su Internazionale.

Claudia Durastanti
Il ritmo punk di Zerocalcare

Alcuni classici contemporanei hanno la struttura di un concept album: l’esempio più evidente è Il tempo è un bastardo di Jennifer Egan, romanzo strutturato come un’opera... Leggi

Le voci dei santi

Sembra difficilissimo passare per le fonti sonore del meridione italiano senza passare per i santi, che ancora oggi vivono nelle voci e nelle parole del posto. Leggi

pubblicità
La cover band di se stessi

I Måneskin si appropriano di stilemi glam e punk che sono stati dominanti, anche se a partire da retoriche della diversità. Leggi

Inconscio segreto

Il brano Il coraggio di provare di Matilde Davoli, singolo tratto dal disco Home, in uscita questi giorni, è una canzone capace di creare una smagliatura temporale e di tra-sognarsi. Leggi

Un diario fatto a pezzi

I ragazzi e le ragazze del collettivo napoletano Thru Collected, che hanno pubblicato il sorprendente album Discomoneta, sanno giocare benissimo con l’idea di un io collettivo. Leggi

pubblicità
Ciao artisti

Un mini-documentario e un libro ridanno senso alla parola “alternativa” e raccontano un tempo in cui, nelle file per i concerti o in quelle davanti ai chioschi notturni, ci si sentiva pienamente dall’altra parte. Leggi

Cronaca di un ritorno

A scorrere le tappe previste da band internazionali per il loro ritorno in concerto, può subentrare una certa malinconia: l’Italia appare raramente tra i paesi in cui si esibiranno. Con una felice eccezione. Leggi

Un fallimento in bella vista

A Roma l’installazione per lanciare l’ultimo disco di Salmo è stata collocata in un luogo discutibile. Leggi

Una rockstar in chiave minore

Volevo fare la rockstar è il nuovo disco di Carmen Consoli dopo sei anni di assenza. Leggi

Un rituale che manca

I musicisti provano a tornare nelle città per fare concerti, ma spesso non ci riescono. Leggi

pubblicità
Lontano dai cliché

La rapper Epoque ha un talento tutto suo per tenere insieme un registro multilingue tra l’italiano, il francese e il lingala. Leggi

Spatriati

In viaggio tra paesi, Appennini, ecosistemi, camerette, scantinati e strade si incontrano artisti che dimostrano come ci sia vita oltre la trap. Leggi

Senza capirci niente

Che sollievo ascoltare un disco e non sapere tutto, che sollievo non condividere una lingua e farsi grattare i nervi come faceva la trap agli inizi. Leggi

Normale è noioso

Se le premesse sono queste, Everything burns di Francesca Morello, in arte R.Y.F., sarà uno dei dischi più vivi e sensati del prossimo autunno. Leggi

Musica ovunque

Capita di trovare dei dischi dove non devono stare. Nel reparto musicale di un locale di Brooklyn nella sezione Punk/Rock ho trovato Sabato pomeriggio di Claudio Baglioni. Leggi

pubblicità
La fine dell’italoreggaeton?

Questo genere pasticciato è ostinato più di altri, e ancora ci s’imbatte in qualcuno che ne asseconda i ritmi con feroce ostinazione, aprendosi al languore dell’anacronismo. Leggi

Frammenti di viaggio

Rotte interrotte, il disco-viaggio del produttore e dj romagnolo Alessandro Toffoli, ha un frammento di viaggio in allegato in cui l’autore descrive cos’ha visto e sentito nelle sue incursioni tra Colombia, Marocco e Cambogia. Leggi

Stella polare

Mezz’ora, otto tracce, alcune strumentali. Dopo una pausa durata dieci anni esce Polaris, il nuovo disco dei Casino Royale. Leggi

Scritture appassionate

I saggi di Abdurraquib e Penman, che spaziano da Bruce Springsteen a Kendrick Lamar, sono quanto di meglio io abbia letto non solo di musica negli ultimi anni, ma anche in letteratura. Leggi

Estate in città

Ho sentito la canzone perfetta per questa sensazione di loop e città esausta. Si chiama Spano, è di Spano, e anche l’album s’intitola così, in un minimalismo ripetitivo che si addice bene all’eleganza stordita del disco. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.