Putin è il grande vincitore dell’intervento turco in Siria

Abbandonati dagli Stati Uniti, i curdi si sono rivolti all’unica alternativa rimasta: il regime siriano, male minore rispetto al nemico storico turco. Leggi

A scuola con ragazze e ragazzi che dormono poco

Per un adolescente svegliarsi alle 7 è come svegliarsi alle 5 per una persona sui cinquant’anni. Eppure le lezioni continuano a cominciare presto e tanti studenti sono in difficoltà. Che fare? Studi, ricerche ed esperimenti. Leggi

pubblicità
Il porno chi lo vuole?

La mia domanda è questa: che fare del materiale pornografico trovato a casa di un parente morto? Leggi

Il cinico ricatto di Erdoğan all’Europa

La minaccia di Erdoğan è vergognosa perché usa milioni di profughi siriani in fuga dalle atrocità del loro paese. L’aveva già fatto nel 2015 strappando all’Ue un accordo per chiudere le frontiere turche. Leggi

Renzi e Salvini puntano sullo scontro per ritornare sulla scena

Di fronte alla retorica imbolsita mostrata nel confronto su Rai1, il rischio è però di fare la figura degli attori che hanno perso smalto. Leggi

pubblicità
Lavaggio a freddo

Lavare i panni in modo intelligente può contribuire a combattere la crisi climatica a casa, scrive il New York Times. Leggi

La macchina del consenso di Erdoğan

La giornalista turca Ece Temelkuran spiega il meccanismo che alimenta il consenso del presidente Recep Tayyip Erdoğan in Turchia e il ruolo della guerra nel nord della Siria. Leggi

Possiamo evitare che la disuguaglianza aumenti ancora? 

In gran parte del mondo la disuguaglianza di reddito è stata indicata come causa di scontri politici sempre più accesi. Dati, idee e proposte per porvi rimedio. Leggi

La maschera di Grillo-Joker

Che ci faceva la maschera di Joker sulla faccia di Beppe Grillo la sera del decimo compleanno del Movimento 5 stelle? Grillo è uno che i simboli, le allusioni, gli oggetti dell’immaginario non li sceglie a caso. Leggi

L’Unione europea è divisa di fronte all’offensiva turca in Siria

L’Europa non ha né i mezzi né la volontà politica di sostituirsi agli Stati Uniti per proteggere le popolazioni curde in Siria. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.