Per i profughi afgani i problemi non sono ancora finiti

Dopo l’arrivo, i profughi afgani sono stati spostati in diverse regioni italiane, ma il sistema di accoglienza sembra in difficoltà a causa dei tagli subiti negli ultimi anni. Leggi

Il salvataggio delle calciatrici di Herat e un enorme rimpianto

Un messaggio della capitana della squadra femminile, conosciuta nel 2016, mette in moto una macchina di solidarietà per far uscire le giocatrici dall’Afghanistan in mano ai taliban. Cronaca di una missione non del tutto compiuta. Leggi

pubblicità
L’inizio della fine dell’utopia jugoslava

Perché la Jugoslavia è crollata? E come accettare la perdita della sua straordinaria ricchezza culturale? A trent’anni dello scoppio delle guerre, le riflessioni dello scrittore sloveno Drago Jančar nel primo articolo di una serie dedicata alla disgregazione del paese balcanico. Leggi

La silenziosa colonizzazione russa della Crimea

Il reintegro della Crimea all’Ucraina diventa sempre più difficile dopo un decreto del Cremlino che considera la penisola come territorio di confine dove possono vivere solo persone con passaporto russo. Leggi

Le mie vacanze su ruote

Due carrozzine, dodici biciclette e un furgone: diario di un viaggio a velocità diverse, reso possibile dalla forza delle relazioni. Leggi

pubblicità
Il terremoto infierisce sulla miseria di Haiti

La scossa ha provocato centinaia di vittime e lasciato migliaia di persone senza casa. Eppure dieci anni fa il governo e la comunità internazionale si erano impegnati a ricostruire in sicurezza. E intanto è in arrivo una tempesta tropicale. Leggi

I sogni dei profughi si fermano a Lesbo

Nel nuovo campo costruito dopo l’incendio di Moria vivono ancora più di quattromila persone. E anche se gli arrivi diminuiscono se ne progettano altri in varie isole dell’Egeo. Le porte dell’Europa sono ancora chiuse. Leggi

Capire Tor Bella Monaca per capire tutta Roma

Le case popolari, le crisi economiche, il welfare dello spaccio, la dispersione scolastica e i progetti dal basso. Nel quartiere nella zona est di Roma si possono osservare i cortocircuiti della capitale, e una possibile via da seguire. Leggi

La malattia psichiatrica non si cura solo con farmaci e ricoveri

A Trieste ha suscitato scandalo il risultato del concorso per il rinnovo della direzione del Centro di salute mentale aperto da Franco Basaglia. In gioco ci sono un modello e una rete di servizi unici in Italia. Leggi

Tra il mare e l’inferno

Nelle gallerie sotto Napoli ci sono ossari, resti di costruzioni greche e romane, un carro armato, rifugi di criminali, stanze d’albergo. In uno spazio gigantesco e in parte ancora inesplorato s’intrecciano leggende del passato e storie di oggi. Leggi

pubblicità
Che fare con i grandi negozi lasciati vuoti dalla pandemia

Negli ultimi anni molti grandi negozi, soprattutto a Roma e Milano, sono rimasti inutilizzati e la pandemia ha accellerato questa tendenza. È un’occasione per ripensare il patrimonio pubblico e privato in un’ottica più sostenibile. Leggi

Assalto a Las Vegas

La leggendaria città dei mafiosi, di Frank Sinatra e dei grandi giocatori è scomparsa: al suo posto c’è un cinico parco di divertimenti. Il reportage di Marc Cooper dal tavolo verde, dall’archivio di Internazionale. Leggi

Tutti i posti di lavoro persi dopo lo sblocco dei licenziamenti

Dalla Gkn Driveline di Campi Bisenzio alla Whirlpool di Napoli, i lavoratori mandati a casa sono già molti. Alla fine dell’estate potrebbero essere tra i 30mila e i 70mila. E intanto le aziende delocalizzano le loro strutture. Leggi

L’eterno gioco dell’oca a Bagnoli

L’area a ovest di Napoli ha ospitato a lungo un imponente insediamento industriale. Da decenni si discute su come bonificarla e restituirla alla città. Ma anche l’ultimo progetto è fermo al palo. All’estero gli esempi non mancano. Leggi

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore

Una storia a fumetti sulle carceri italiane durante la pandemia, da Rebibbia a Santa Maria Capua Vetere. Pubblicata su Scoop!, il numero di Internazionale Extra uscito nel dicembre 2020. Leggi

pubblicità
Per chi e per cosa è morto il sindacalista Adil Belakhdim

Travolto da un tir durante una manifestazione a Biandrate, Belakhdim si batteva contro lo sfruttamento nella logistica. I compagni raccontano le tensioni in un settore cresciuto molto nella pandemia, anche a scapito dei diritti dei lavoratori. Leggi

Le donne di San Marino lottano per legalizzare l’aborto

Il piccolo stato è uno dei pochi in Europa in cui interrompere una gravidanza è reato. Un gruppo di donne vuole cambiare le cose ed è intanto riuscito a raccogliere le firme per un referendum. Leggi

La lunga fuga nelle foreste di Panamá

Molti migranti provenienti dall’Asia e dall’Africa provano ad attraversare a piedi la regione al confine con la Colombia per raggiungere gli Stati Uniti. Dall’archivio di Internazionale un articolo che ha vinto il premio Pulitzer. Leggi

A Marsiglia si cucina senza frontiere

Il Refugee* Food Festival mette insieme aspiranti chef di tutto il mondo: un’esperienza culinaria, ma anche di integrazione e inserimento professionale. Superando diffidenze e stereotipi. Leggi

Nelle carceri italiane si continua a morire di covid-19

La storia di un detenuto gravemente malato, condannato per reati non gravi e costretto a passare i suoi ultimi giorni in cella, dice molto di un sistema che non protegge né chi ci lavora né chi ci è rinchiuso. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.