Erba mistica

A Denver, in Colorado, dal 2016 è aperta la la chiesa internazionale della cannabis: qui le funzioni possono garantire esperienze inconsuete. Leggi

La Via della seta porta a Pyongyang

Per cinque anni Xi Jinping e Kim Jong-un si erano totalmente ignorati, poi si sono visti due volte nel giro di quaranta giorni. Il consenso di Pechino alla politica statunitense sulla Corea del Nord comincia a sgretolarsi. Leggi

pubblicità
La  rivoluzione ha cambiato il volto della Tunisia 

A sette anni dalle proteste delle primavere arabe, permangono instabilità e disoccupazione. Ma i cambiamenti avviati nel paese sono inarrestabili. Leggi

Perché il programma di Salvini sull’immigrazione è impraticabile

Rimpatri, tagli all’accoglienza, porti chiusi alle ong, blocco della riforma di Dublino: gli esperti sostengono che i cambiamenti siano poco realizzabili, ma il ministro dell’interno da Pozzallo punta sulla linea dura. Leggi

La battaglia di Rudra Bianzino per la verità sulla morte di suo padre

Rudra Bianzino chiede la riapertura del processo per la morte del padre Aldo, arrestato perché coltivava cannabis e morto in carcere a Perugia nel 2007. Leggi

pubblicità
Dove finiscono gli antibiotici di cui ci liberiamo

L’Italia è al quinto posto in Europa per consumo di antibiotici. Al terzo se si considerano quelli venduti per uso veterinario. Ma l’uso eccessivo ha delle conseguenze per le persone e per l’ambiente. Leggi

Perché la Casa internazionale delle donne di Roma è sotto attacco

A Roma, l’amministrazione guidata per la prima volta da una donna minaccia di chiudere uno dei luoghi storici del movimento femminista italiano. Leggi

A casa loro, come vivono le famiglie dei tre senegalesi uccisi a Firenze

Una cerimonia a Dakar per ricordare Idy Diene, Mor Diop e Modou Samb, uccisi a Firenze in due attentati razzisti. Leggi

Le incertezze dell’Iran nello specchio del suo cinema

Gli iraniani temono tempi bui, ma non si rassegnano. Una visita al Fajr international film festival può aiutare a capire l’aria che tira nel paese. Leggi

L’ultima rivoluzione di Basaglia, ancora da compiere

La chiusura degli ospedali psichiatrici giudiziari è stata un passo in avanti, ma per medici e operatori andrebbero superate anche le strutture che ne hanno preso il posto. Leggi

pubblicità
Pechino impone il suo modello di sicurezza nello Xinjiang

La speculazione immobiliare sta travolgendo la popolazione uigura. Anche questo serve a Pechino per proseguire la “guerra al terrore” cominciata nel 2014. Leggi

La casa della cultura alternativa è a Milano

L’Archivio Primo Moroni custodisce migliaia di volumi e riviste nel centro sociale Cox 18. Uno spazio che entusiasmò Lawrence Ferlinghetti e oggi accoglie le nuove forme di resistenza. Leggi

Dentro l’Hotel house, il ghetto verticale di Porto Recanati

Da decenni stimola il sensazionalismo della stampa, ma il grattacielo in cui vivono duemila persone nelle Marche rappresenta bene tutte le contraddizioni delle politiche italiane dell’immigrazione. Leggi

La fabbrica salvata dagli operai

In 146 anni, la cartiera Pirinoli di Roccavione non si era mai fermata. Nel 2012 è fallita per una serie di scelte sbagliate. Ma i lavoratori hanno preso in mano la situazione. Leggi

Il festival nel deserto in Mali che sfida la guerra dei jihadisti

Musicisti e pubblico hanno affollato la nuova edizione del festival nonostante la guerra che dura da cinque anni. Ma il paese è stanco e il turismo è in declino. Leggi

pubblicità
Breve guida alla scoperta della Lituania

Sulle tracce del poeta Tomas Venclova per scoprire la ricchezza culturale, religiosa e linguistica del paese che per primo ha dichiarato l’indipendenza dall’Unione Sovietica. Leggi

Perché in Friuli-Venezia Giulia gli operai votano Lega

Monfalcone è considerata una città laboratorio che può aiutare a capire il successo della Lega in Friuli-Venezia Giulia alla vigilia delle elezioni regionali del 29 aprile. Leggi

Gli antifascisti di domani

Secondo un luogo comune, tra le ragazze e i ragazzi prevale il disimpegno. Invece, da Milano a Palermo, tanti si richiamano all’antifascismo, declinandolo in lotte nuove. Leggi

Caso Iuventa, i video che scagionano la nave dell’ong tedesca

Le testimonianze audio e video raccolte dai ricercatori dell’università di Londra contraddicono le accuse contro l’equipaggio della Iuventa, indagato per aver collaborato con i trafficanti di esseri umani. In esclusiva su Internazionale. Leggi

La barca senza nome

Almeno settecento persone sono morte nel naufragio del 18 aprile 2015, il più grave mai avvenuto nel Mediterraneo centrale. I sopravvissuti ricostruiscono il disastro che ha messo in luce i limiti delle politiche europee dell’immigrazione. Un articolo dall’archivio di Internazionale. Leggi

pubblicità