Valentina Pigmei

Nata a Parma nel 1973, ha vissuto a lungo a Roma. Giornalista e consulente editoriale, ha lavorato per varie case editrici e scritto per varie testate. Oggi vive in Umbria e collabora con Flair, Myself, Vogue.

La violenza colpisce anche le donne più forti

Ho sempre associato l’essere innamorata con l’avere paura. Istruzione e indipendenza economica non evitano le relazioni tossiche, come mostrano diversi studi. Leggi

Ospitare qualcuno è un modo diverso di viaggiare

Lo scambio di casa permette di fare un’esperienza fuori dai circuiti turistici tradizionali. Gli italiani sono più scettici, ma il fenomeno è in forte crescita. Leggi

Il viaggio in cuccetta è la vera utopia europeista

Sono meno costosi degli aerei e meno dannosi per il clima. E anche se i treni a lunga percorrenza notturni richiedono più tempo per organizzare il viaggio, le aziende ferroviarie potrebbero superare questi limiti con maggiori investimenti. Leggi

La scrittura e l’impegno di Michela Murgia

Opinionista, blogger, autrice di podcast e attivista, Michela Murgia è stata prima di tutto scrittrice, ma ha scelto di dedicare il suo tempo all’“amicizia civica”. Leggi

Uno sguardo diverso sull’adozione

Quattro persone adulte adottate raccontano la loro esperienza. E fanno da controcanto all’impreparazione, la retorica o i dettagli emotivi inutili con cui i mezzi d’informazione italiani spesso trattano il tema. Leggi

Un lutto diverso dagli altri

In Italia mancano forme di aiuto per chi affronta la perdita di una persona cara che si è tolta la vita. Alcune storie raccontano come riuscire ad andare avanti. Leggi

Nelle roccaforti degli Estensi

Tra torrioni e ponti levatoi, le Terre di castelli custodiscono la tradizione dei sapori emiliani. Leggi

Nelle Alte Marche con il cane

La parte più interna della regione stupisce per la sua imprevedibile magia. Leggi

La valle del vino naturale

Esplorando i vigneti della val Trebbia si scoprono la storia dei luoghi e la vita degli abitanti. Leggi

A piedi nelle terre francescane

Il cammino tra Gubbio e Assisi fa riscoprire un modo antico di viaggiare fatto di natura e silenzio. Leggi

Antonia Caruso: portavoce fantasiosa

Attivista e formatrice, si batte per i diritti delle persone che non si riconoscono nel genere assegnato alla nascita. E contro le categorie rigide che ingabbiano le identità. Ai proclami astratti preferisce l’azione concreta. Leggi

Quattro libri per capire l’ecosistema più complesso del mondo

I consigli di lettura per conoscere la storia e il futuro del mare e degli oceani, che a causa del riscaldamento climatico stanno cambiando più velocemente di quanto pensassimo. Leggi

Sulle acque tranquille del Trasimeno

Lontano dal turismo di massa, il più grande lago dell’Italia centrale offre l’occasione di un weekend di silenzio e pace. Leggi

Nel borgo dei cento orizzonti

Asolo, borgo in provincia di Treviso a soli 70 chilometri da Venezia e arrampicato su una collina ai piedi delle Prealpi, è da sempre è il rifugio di personaggi storici, intellettuali e scrittori in cerca di tranquillità. Leggi

Perché è fondamentale costruire comunità di cura

Durante quest’anno di pandemia è emersa l’importanza dei progetti di mutuo soccorso. Per aiutarsi gli uni con gli altri, ma anche per non scaricare tutto il lavoro sulle spalle delle donne. Leggi

“Quest’anno ho avuto 16 anni solo per una settimana”

Chiusure continue e confinamenti hanno messo a dura prova ragazze e ragazzi, oggi alle prese con un aumento del disagio psicologico e un diffuso senso di demotivazione. Leggi

Perché in Umbria gli ospedali sono in difficoltà

A causa dei tagli alla sanità pubblica, alle scarse assunzioni e alla cattiva organizzazione il sistema è in difficoltà. Medici e infermieri, che erano pieni di energia a marzo, ora sono stanchi e frustrati. Leggi

La quarantena delle famiglie separate

In queste settimane sono stati numerosi i conflitti scoppiati o inaspriti per la gestione dei figli. Colpa anche di un decreto non sempre comprensibile. Leggi

L’Italia disabitata nello sguardo del poeta Franco Arminio

Fatemi un favore, dice Arminio, andate a visitare un paese più piccolo del vostro, senza che ci sia una sagra o una festa. Poi cercate una persona anziana e ascoltate quello che ha da dire. Leggi

Tra i banchi delle nuove scuole che seguono le tracce di don Milani

Ho deciso di festeggiare i 50 anni della pubblicazione di Lettera a una professoressa andando a visitare alcune scuole. Scuole un po’ strane, né pubbliche né private, scuole senza voti né bocciature, dove s’insegna a tutti, ricchi e poveri, italiani e immigrati, non “un ospedale che cura i sani e rifiuta i malati, per usare le famose parole di don Milani. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.