Uomini super

“Siete tutti molto strani / Pretenziosi e poco umani”. Ci voleva una canzone di protesta contro quegli sbruffoni di supereroi. Leggi

Medici
pubblicità
Così l’eroe Robert Mugabe è diventato un tiranno

Nel 1980 il più radicale dei capi della guerriglia indipendentista sembrava l’uomo giusto per guidare il paese. Invece ne è diventato l’implacabile dittatore. Leggi

Fuori dalla giostra

Si può dire a una forza politica come i cinquestelle: grazie per aver fatto da argine al fascismo, bravi, adesso però diventate persone serie? Leggi

La crisi tedesca riflette tutte le stanchezze della democrazia

Per la rifondazione dell’Ue sarebbe stato meglio che le elezioni tedesche di settembre non avessero partorito la ricerca di una maggioranza impossibile. Leggi

pubblicità
Chi sta distruggendo la cultura in Libia

Sulla scena libica ci sono tanti personaggi venuti fuori dal nulla. Sono diventati eroi nella Libia postbellica, arrivando a occupare cariche pubbliche. E qualcuno di loro ha deciso di mettere la parola fine alla libertà di espressione. Leggi

Espulsione rinviata

I migliori nel darmi informazioni in tempo reale sono gli attivisti israeliani. Condividiamo un obiettivo: mettere i bastoni tra le ruote ai provvedimenti di espulsione. Leggi

Ad andare a votare si impara da piccoli

Per combattere l’astensionismo, bisogna ricordare che più i bambini crescono sviluppando competenze sociali, più da adulti saranno propensi ad andare a votare. Leggi

Macron ha un piano per il Medio Oriente

La Francia vuole salvare il Libano da un pericoloso vuoto istituzionale. E vorrebbe abbassare la tensione regionale, già alta, tra l’Arabia Saudita e l’Iran. Leggi

La città della cultura che mi ha aiutato a crescere

Quando sono arrivata a Londra, mi sono lanciata nella parte dell’aspirante pop star, ma un po’ dello scetticismo innato di Hull mi è rimasto dentro. Leggi

pubblicità
Il processo ai giornalisti in Turchia e la fine dello stato di diritto

Il 13 novembre nel palazzo di giustizia di Istanbul si è svolta un’udienza aberrante contro gli intellettuali Ahmet e Mehmet Altan, accusati di terrorismo. Leggi

Il tesoro archeologico nel sottosuolo di Mosul

La moschea del profeta Younis era uno dei simboli di Mosul. Svettava in cima alla collina dalla strada che segue il fiume. Leggi

A corpo libero

Mia figlia di sette anni non sembra attratta da nessuna disciplina sportiva: come posso aiutarla a trovare uno sport che le piace? Leggi

La storia di Robert Mugabe, da eroe africano a dittatore patetico

Il 16 novembre l’esercito ha assunto il controllo dello Zimbabwe. I militari vogliono da Mugabe dimissioni che il presidente continua a negare. Leggi

Il declino della sinistra italiana viene da lontano

Le divisioni, le alleanze con gli impresentabili, i compromessi non sono un’invenzione di Matteo Renzi. La crisi del Pd era cominciata prima, e ora l’unico obiettivo sembra essere quello di sopravvivere. Leggi

pubblicità
Le verità su Gaza che Israele non vuole vedere

Quando s’imprigionano due milioni di persone in una gabbia per oltre dieci anni, senza possibilità di uscire e senza speranza, il risultato è l’inferno. Leggi

Acquisti
Casa

La Casa delle donne di Roma rischia di chiudere. E a deciderlo potrebbe essere la prima amministrazione cittadina guidata da una donna. Leggi

La lotta al riscaldamento globale prosegue malgrado Trump

Oggi i negazionisti dei cambiamenti climatici sono alla Casa Bianca. Ma forse la cosa non è così grave, e il vertice di Bonn offre qualche speranza. Leggi

In Libano comincia la nuova partita geopolitica del Medio Oriente

Il principe ereditario saudita vuole fermare l’avanzata dell’Iran sciita e persiano nel mondo arabo e sunnita, e ha deciso di cominciare da Beirut. Leggi

pubblicità