Controsenso

Una cittadina statunitense si è iscritta all’Università ebraica. È volata a Tel Aviv, come fanno ogni anno migliaia di studenti ebrei americani. Ma Lara al Qassem è di origine palestinese. Leggi

Figli a ogni costo

Anche se non guadagniamo molto, abbiamo un lavoro abbastanza sicuro. Ma come facciamo a capire se possiamo permetterci un figlio? Leggi

pubblicità
Se ci sentiamo sempre occupati è per via del lavoro ombra

L’automazione avrebbe dovuto eliminare i lavori noiosi. Ma in realtà ha fatto aumentare quelli che facciamo gratis. Leggi

La Baviera indica come frenare l’estrema destra

I successi dei Verdi in Germania e in Lussemburgo dimostrano che gli elettori sanno guardare oltre la demagogia se ricevono proposte alternative credibili. Leggi

Óscar Romero, il santo dalla parte dei poveri

La canonizzazione dell’arcivescovo di San Salvador, il 14 ottobre, è stata fortemente voluta da papa Francesco. Non per normalizzare la sua testimonianza, ma per inquietare di nuovo la chiesa. Leggi

pubblicità
L’arabo del futuro è uguale a quello del passato

Mohammed bin Salman sta rivoluzionando l’Arabia Saudita. Ma sulle orme del suo mentore, Mohamed bin Zayed, l’uomo forte degli Emirati Arabi Uniti, ha scelto la modernità senza la democrazia e l’ultraliberismo senza la libertà. Leggi

È il momento di difendere la democrazia in tutta Europa

Nell’Europa centrorientale avanza l’estrema destra ora che la cancelliera tedesca è indebolita e il presidente francese è in difficoltà. Leggi

La scomparsa di Khashoggi mette in difficoltà anche l’occidente

Il probabile omicidio del giornalista saudita Khashoggi diventerà uno spartiacque nei rapporti con Riyadh. Che non necessariamente peggioreranno. Leggi

Best of bestia

Una Cantautrice sicula, una filastrocca rivendicativa e una Palermo ombrosa in salsa indie. Leggi

Sproposito

In Europa c’è una sinistra xenofoba sempre più forte. Che sceglie gli argomenti della destra contro gli immigrati e cita Karl Marx per giustificarsi. Leggi

pubblicità
Al vertice della Francofonia, Macron scommette sul Ruanda

Appoggiata da Parigi e da gran parte dell’Africa, Louise Mushikiwabo potrebbe essere la prossima guida dell’organizzazione. Ma in privato molti si interrogano sulla scelta. Leggi

La corruzione fa danni in tutto il mondo

È l’elemento comune tra il successo dell’estrema destra in Brasile, gli omicidi di giornalisti, gli arresti in Cina e il processo a carico di Ubs a Parigi. Leggi

Baghdad ha un nuovo presidente e un nuovo premier

Il presidente curdo Barham Saleh e il premier sciita Abdul Mahdi dovranno affrontare per prima cosa la lotta alla corruzione. L’Iran e gli Stati Uniti sembrano soddisfatti. Leggi

Cattive notizie per il pianeta e buone notizie per il mondo

Non si tratta di negare il riscaldamento del clima, ma di combatterlo usando l’energia che proviene da alcuni dati positivi degli ultimi sessant’anni. Leggi

Il segreto della produttività è fare quello che ci piace

Elon Musk lavora 120 ore alla settimana perché gli piace il suo mestiere. Ma il suo è un privilegio. Per la maggior parte delle persone funziona diversamente. Leggi

pubblicità
Demolizione sospesa

La solita storia: considerando la sensibilità del governo tedesco per i diritti umani, Israele ha rinviato di qualche giorno la demolizione del villaggio beduino di Khan al Ahmar. Leggi

Passioni obbligate

Non saper suonare uno strumento è un mio grande rimpianto e lo scorso anno ho spinto mio figlio a prendere lezioni di pianoforte. Quest’anno non vuole continuare e non so come convincerlo che sta rinunciando a un’occasione bellissima. Leggi

Si stava peggio quando si stava peggio

Di norma sono piuttosto riservata sui fatti miei personali, ma ho deciso, e in via del tutto straordinaria, di condividere con voi alcuni ricordi della mia infanzia. Leggi

Il giornalista Khashoggi è vittima del potere assoluto saudita

Il reporter è scomparso nell’ambasciata saudita a Istanbul dopo aver denunciato la guerra in Yemen. Un nuovo tassello per capire cosa c’è dietro il modernismo di Riyadh. Leggi

Il futuro incerto del pianeta Terra

È ormai tempo di chiederci quale direzione prendere sul piano del rifornimento energetico. Sfruttare solo il petrolio sembra la strada sbagliata. Leggi

pubblicità