Superare il livello

Nostra figlia di otto anni va matta per i videogiochi ma noi non vogliamo comprarglieli. Le stiamo impedendo di vivere la sua epoca? Leggi

Il gruppo Stato islamico perde il suo territorio ma la pace è ancora lontana

Idlib è ancora sotto il controllo jihadista, i combattenti curdi sono nel mirino della Turchia e bisogna gestire il rimpatrio di 800 miliziani europei. Leggi

pubblicità
Le elezioni europee non distruggeranno l’Unione

Anche se i partiti antieuropei vincessero un terzo dei seggi nel prossimo Parlamento, molto probabilmente saranno così divisi che non dovrebbero causare molti danni. Leggi

San Valentino a Baghdad tra traffico e divieti

I giovani hanno riempito i parchi e i ristoranti della città. Incuranti di possibili attentati e delle condanne rivolte dal clero alla “tradizione degli infedeli”. Leggi

La Francia resta il gendarme di una parte dell’Africa

La Francia è stata costretta ad agire in Ciad? La risposta è complessa, perché il paese è un alleato fondamentale nella lotta al terrorismo. Leggi

pubblicità
La lotta dei pastori sardi si combatte nei supermercati

Oggi i supermercati hanno l’opportunità di raccontare la filiera, mostrare chi produce ciò che troviamo sullo scaffale, restituire identità al cibo. Leggi

Perché l’Algeria non riesce a rimpiazzare Bouteflika

Questo presidente rimane l’unica relazione tra il popolo e l’esercito, che sconfisse il colonialismo ma che governa nell’ombra da più di trent’anni. Leggi

La ricerca online di un’ex fidanzata può dare risultati inattesi

Quanti di noi si chiedono che ne è stato delle fidanzate e dei fidanzati di un tempo? Quasi tutti, suppongo, anche se c’è una grande differenza tra pensarci di tanto in tanto e non riuscire mai a toglierseli dalla testa. Leggi

Roulette

Per molti è stato uno choc, per altri un déjà-vu. La crisi tra Italia e Francia è scoppiata dopo la visita di Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista ai leader dei gilet gialli, ma si trascina da mesi. Leggi

Prima gli italiani. Ricchi

Il consiglio dei ministri discute oggi l’“autonomia differenziata” del Veneto, della Lombardia e dell’Emilia-Romagna. Una riforma che rischia di demolire alla radice l’impalcatura dello stato sociale e creare cittadini di serie A e di serie B. Leggi

pubblicità
Nelle Filippine una giornalista è sotto attacco insieme alla democrazia

L’arresto di Maria Ressa è sintomatico di cosa può succedere quando un paese si affida a un autocrate, anche se democraticamente eletto. Leggi

Falliti felici

Un fallimento condiviso, dei cavernicoli global fusion e una mezza calzetta. Leggi

La Lega approfitta delle critiche del parlamento europeo a Conte

A rimanere soli, e senza prospettive di alleanze in Europa, sono Luigi Di Maio e i suoi. Matteo Salvini invece non può che rallegrarsi. Leggi

L’offensiva di Trump contro Teheran passa per Varsavia

Nell’ossessione della Casa Bianca contro l’Iran c’è qualcosa che ricorda la guerra all’Iraq del 2003. Gli europei hanno tutte le ragioni di non fidarsi. Leggi

Bianco persistente

Lanciare maledizioni: almeno questo diritto lasciamoglielo a chi, mentre la nostra vita scivola via senza grandi privazioni, vive tra angosce e orrori. Leggi

pubblicità
Una casa ordinata non ci salva dal caos

Guru degli stili di vita come Marie Kondo ci invitano a ritrovare il senso del controllo, ma c’è un pericolo nascosto in questo tentativo. Leggi

Viktor Orbán cerca di conquistare le famiglie ungheresi 

In vista delle elezioni europee, il premier promette sconti fiscali alle famiglie numerose e accentua i toni xenofobi. Ma il problema vero è che l’Ungheria e l’Europa centrorientale si stanno spopolando. Leggi

Tredici proiettili contro un poeta

Alaa Mashzoub era uno scrittore con venti libri all’attivo, noto nella sua città, Kerbala, come attivista contro la corruzione e le milizie filoiraniane. Leggi

Divorati dall’ansia

È una mia impressione o gli uomini provano meno ansia delle donne quando diventano genitori? Leggi

L’essere umano è il responsabile di epidemie e disastri ambientali 

Il progresso scientifico potrebbe aiutarci a salvare il pianeta dai cambiamenti climatici e dalle loro conseguenze. Eppure rischiamo di riprodurre gli errori del passato. Leggi

pubblicità