In Iraq lo scontro tra l’esercito e le milizie sciite è già cominciato

La popolazione si sta mobilitando contro la militarizzazione dei centri urbani e contro chi nasconde armi nelle vicinanze di abitazioni civili. Leggi

La Groenlandia al centro degli interessi di Trump e di Pechino

L’idea del presidente degli Stati Uniti di comprare l’isola più grande del mondo fornisce un pretesto per conoscere cosa è successo negli ultimi tempi in Groenlandia. Leggi

pubblicità
Le macerie sotto la crisi

Il governo del cambiamento gialloverde si è infranto su se stesso dopo appena quattordici mesi di vita stentata, spericolata, rissosa. Leggi

Non esistono relazioni senza problemi

L’amore, come molte altre cose di oggi, promette infinite possibilità, ma quello che pensiamo di volere non è sempre quello che è meglio per noi. Leggi

Il Kashmir è un bersaglio perfetto per il nazionalismo indù

India e Pakistan hanno già combattuto tre guerre a causa del Kashmir, ma se ne scoppiasse un’altra sarebbe la prima da quando entrambi i paesi si sono dotati di armi atomiche. Leggi

pubblicità
A Locarno spiccano le contraddizioni del mondo presente

Dalla fine delle libertà alla gentrificazione dall’infanzia rubata alle missioni spaziali, il festival continua a proporre opere che spingono a nuovi punti di vista. Leggi

In Iraq i campionati di calcio fanno scandalo

La città santa di Karbala ospita la coppa dell’Asia occidentale. Un affronto per gli imam conservatori che sfruttano la polemica a fini politici. Leggi

La sinistra ovvero l’essere di destra a propria insaputa

Il Movimento 5 stelle ha consegnato il paese a Salvini, che poi lo ha scaricato. E il Partito democratico non ha mai costruito una politica alternativa alla destra, di cui alla fine è diventata una brutta copia. Ecco i rischi per il paese. Leggi

Il Pakistan è ossessionato dalla pelle bianca

Il terrore che spinge all’uso delle creme sbiancanti è che in Pakistan una ragazza scura vale quanto una ragazza morta. È ora che le donne e le ragazze comincino un boicottaggio. Leggi

Il festival di Locarno punta ancora di più sull’innovazione

Titoli d’autore, esordienti da tenere d’occhio e rassegne come Black light caratterizzano la 72ª edizione del festival. Leggi

pubblicità
In Iraq aumentano i piccoli produttori di droga

Con l’intensificarsi dei controlli alla frontiera con l’Iran, la polizia ha registrato un aumento di coltivazioni locali di papavero da oppio e cannabis. Leggi

Il disarmo mondiale è più debole senza il trattato antimissile

Il trattato sui missili a medio raggio è scaduto il 2 agosto senza che la Russia o gli Stati Uniti provassero a salvarlo. Ora si apre una nuova epoca di incertezza. Leggi

Elogio del ritardo

Per noi fissati con gli orari è liberatorio anche solo renderci conto del fatto che potrebbe esistere un altro modo di vedere il tempo. Leggi

Rapita da Brighton

Pensavo di fermarmi solo una notte, eppure eccomi ancora qui. L’aria salmastra corrode e ricopre di ruggine ogni cosa, e niente qui sembra mai nuovo. Leggi

In Afghanistan i taliban sono pronti a riprendere il potere

Mentre continuano le trattative per mettere fine a 18 anni di guerra civile, gli attentati continuano e il governo è sempre più debole. Leggi

pubblicità
Osservare

È giusto viaggiare in un paese in cui non c’è libertà di espressione? Quali elementi considerare quando si sceglie una destinazione? Il New York Times ha girato la domanda a giornalisti e scrittori. Leggi

Vacante moderato

Il sound sintetico a invecchiamento naturale di Lloyd Cole, una folle prova di maturità di Salmo e Lazza, prima della siesta agostana con DJ Vale e Madaski. Leggi

La democrazia tunisina alla prova delle presidenziali

Dopo la morte del presidente Essebsi la transizione è avvenuta all’interno delle regole democratiche. Adesso per il paese si apre una stagione elettorale incerta. Leggi

Buone notizie dal continente africano

Il Mail & Guardian ha lanciato un appello su Twitter e ha ricevuto da tutta l’Africa centinaia di storie di coraggio, resilienza e ingegno. Leggi

Restituire un portafoglio può essere un atto d’egoismo

Se trovasse un portafoglio, la maggior parte delle persone lo restituirebbe. Ma può esserci anche chi ne approfitta per sbandierare la propria onestà. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.