Per capire il mondo bisogna guardarlo da un altro punto di vista

La storia sta prendendo una direzione che non riusciamo sempre a capire bene. Per questo bisogna uscire da un’ottica provinciale, europea o statunitense. Leggi

Una campagna di distensione alla vigilia del referendum curdo

Aumentano le richieste di rimandare il voto del 25 settembre, mentre dalla società civile arriva un appello a disinnescare le ostilità tra la popolazione. Leggi

pubblicità
L’estrema destra è in difficoltà in tutta Europa

La situazione mondiale spinge l’opinione pubblica a superare lo scetticismo e a comprendere la necessità di un’affermazione politica dell’Unione europea. Leggi

Cosa succede in Arabia Saudita

I cambiamenti che hanno segnato la politica interna e regionale saudita negli ultimi tre anni sono tra i più importanti nel mondo arabo contemporaneo. Leggi

La tecnologia in classe

Cosa pensi del progetto della ministra Fedeli di introdurre l’uso dei telefoni in classe? Leggi

pubblicità
Il pugno di ferro contro la Catalogna è un errore

Il governo di Madrid ha scelto la repressione nei confronti degli indipendentisti catalani. Nessuna trattativa. È una strada molto pericolosa per la stabilità del paese. Leggi

Marziani

Sono passati settantanove anni da quando la Cbs mandò in onda La guerra dei mondi di Orson Welles. Leggi

Ci sono problemi peggiori del calo della fertilità maschile

Rispetto agli anni settanta il numero degli spermatozoi è in calo del 50-60 per cento. Ma l’essere umano non è in via d’estinzione. Leggi

In Francia i lavoratori devono difendere i loro diritti

Emmanuel Macron ha deciso di farla finita con le protezioni di cui godono i lavoratori francesi. Ma sono conquiste da difendere a ogni costo. Leggi

Sul nucleare iraniano Trump dovrebbe abbassare i toni

Le critiche del presidente americano all’accordo con l’Iran piacciono all’Arabia Saudita e a Israele decisi a ostacolare l’interventismo di Teheran nella regione. Leggi

pubblicità
Emmanuel Macron prova a placare le minacce di Donald Trump

Il presidente americano ha usato toni bellicosi davanti all’assemblea generale dell’Onu. Il presidente francese ha approfittato per prenderne le distanze. Leggi

La geopolitica dell’intelligenza artificiale

Le innovazioni nel settore non hanno solo obiettivi di interesse economico, possono anche diventare strumenti di dominio militare, politico e sociale. Leggi

Anglosassoni appassionati

Il londinese Obaro Ejimiwe, nato in Ghana da madre caraibica e padre nigeriano, poeta e rapper, nero e scuro in volto, è considerato una forza emergente sulla scena musicale britannica. Leggi

Tutti i tentativi di fermare il referendum dei curdi iracheni

Il rinvio non è una soluzione definitiva, ma per entrambe le parti significa evitare la possibilità di un’altra guerra per il controllo dei giacimenti di Kirkuk. Leggi

L’assemblea generale dell’Onu ha gli occhi puntati sull’Europa

Insieme alla preoccupazione alimentata da Vladimir Putin, l’imprevedibilità di Trump lascia spazio all’Unione europea per favorire la stabilità internazionale. Leggi

pubblicità
Una china facile

In certi periodi tutti sfoggiano una qualche bella utopia. In altri l’arte dell’uomo di stato consiste nello stare a proprio agio dentro la melma del reale. Leggi

L’ansia vi consuma? Datele un giorno o due 

Se i problemi di oggi vi sembrano terribilmente importanti è solo perché siete troppo concentrati sul presente. Leggi

L’uomo che salvò il mondo

Il 26 settembre 1983 Stanislav Petrov aveva il destino del mondo nelle sue mani. Se avesse seguito il protocollo, sarebbe scoppiata una guerra atomica. Leggi

Terreni rubati

Due chiamate perse, due sms e due messaggi su WhatsApp, tutti mandati da due amici. Non avevo altra scelta che aprirli: Fawzi è morto. Leggi

Nessuno in Medio Oriente vuole uno stato curdo

Utili e applauditi quando combattono sul campo contro i jihadisti, i curdi infastidiscono il resto del mondo quando pensano a se stessi. Leggi

pubblicità