La fisica del disordine

Un album costruito sulle macerie di sé, pop quantistico da Catania, un nero esistenziale intenso guidato dall’ossessione ritmica. Leggi

Una poltrona ha fatto riesplodere la tensione tra Russia e Georgia 

La polemica sulla visita di un politico russo a Tbilisi potrebbe cambiare l’intero sistema elettorale della Georgia. Leggi

pubblicità
Il prevedibile fallimento del piano di Washington per la Palestina

Jared Kushner ha proposto ai palestinesi di rinunciare al loro sogno di uno stato in cambio di denaro. Un prezzo politico che nessun leader palestinese avrebbe mai accettato. Leggi

Baghdad chiede indietro i suoi tesori archeologici

Le autorità irachene apriranno delle controversie internazionali nei confronti degli stati coinvolti nel furto e nel traffico di reperti archeologici dal 2003 in poi. Leggi

Il lato sbagliato della storia è troppo affollato

Se sei sicuro che la storia ti darà ragione, non hai bisogno di sforzarti di capire chi la pensa in modo diverso da te. Leggi

pubblicità
A Istanbul e altrove, la rivolta contro i populismi nasce nelle città

Le metropoli, più globalizzate e politicizzate, sono maggiormente pronte a ribellarsi quando le sirene populiste non rispondono più alla realtà di un’economia in crisi. Leggi

Atleta al traguardo

Da quando sono rimasta incinta mi sento perennemente stanca. Le mie amiche dicono che è normale, ma io ho il dubbio di essere più debole di loro. Leggi

In Etiopia la vecchia guardia combatte uno scomodo premier

Il primo ministro etiope Abiy Ahmed è un uomo molto fortunato. Nell’ultimo anno è sopravvissuto a tre tentativi di ucciderlo o di deporlo. Leggi

Tra Teheran e Washington è in corso una nuova forma di guerra

Trump ha ordinato un attacco contro le forze iraniane, anche se non sotto forma di missili: ha scelto un attacco informatico. Leggi

La reputazione è una faccenda complicata

La reputazione non è diventata importante solo a causa di internet e dei social network. Anche gli imperatori romani o i medici cinesi di epoca Tang dovettero farci i conti. Leggi

pubblicità
Xi Jinping cerca di imporre una pace cinese in Asia

Resta da capire se il presidente cinese in Corea del Nord cercherà di facilitare un accordo per la denuclearizzazione o invece vuole solo contrastare gli Stati Uniti. Leggi

Illecito

C’è un paese in cui le donne possono votare dal 1971, l’aborto è stato depenalizzato nel 2002 e l’uguaglianza con gli uomini è stata sancita dalla costituzione nel 1981. Leggi

A Istanbul il partito di Erdoğan rischia una nuova sconfitta

Il 23 giugno si ripeterà il voto nella città turca e sarà un test sulla tenuta dell’islamismo conservatore del presidente, che riafferma la sua deriva autoritaria. Leggi

Partenope retrofit

Una cover dei redivivi Rockets, folk tra presente e passato, cronache degli anni zero da Napoli. Leggi

Abolire il carcere, prove di utopia in Europa

L’abolizionismo ha una lunga storia nel vecchio continente, e oggi dà risposte concrete a una situazione insostenibile. Leggi

pubblicità
Otto giorni per fermare la tensione tra Iran e Stati Uniti

Gli europei non hanno i mezzi per opporsi alla strategia di Washington. Restano pochi giorni per convincere Teheran a rinunciare ai suoi propositi sul nucleare. Leggi

Il governo iracheno rischia di andare in fumo

Gli incendi hanno devastato decine di migliaia di ettari di grano e orzo. Secondo alcuni sono un normale incidente. Per altri invece sono di origine dolosa. Leggi

Non ha senso suonare il clacson se la vita si muove troppo lentamente 

La tecnologia dovrebbe lasciarci più tempo libero, invece siamo più impazienti che mai. Dovremmo ricordarci che la realtà ha i suoi tempi. Leggi

Il complesso del supereroe

Sono tornata al lavoro dopo la seconda gravidanza, le nostre figlie vanno all’asilo, mia madre ci aiuta, eppure non arrivo a fare tutto. Sono sempre indietro su qualcosa. Si può migliorare? Leggi

Il troppo è tossico

Esiste una quantità o una misura ottimale di tutto ciò di cui abbiamo bisogno, e di tutto quanto desideriamo e vorremmo procurarci. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.