Qatar

Qatar

Capitale
Doha
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Rial del Qatar
Superficie
La Brexit e il Medio Oriente si preparano a svolte cruciali

Il Regno Unito e l’Ue studiano le carte della separazione, lo Yemen affonda nella guerra e nel golfo Persico l’Arabia Saudita rafforza la sua posizione. Leggi

La saggezza del Qatar 

Dopo due mesi di embargo voluto dall’Arabia Saudita, il governo di Doha continua a voler trattare, anche per contrastare in modo efficace il terrorismo. Leggi

pubblicità
Il mondo all’una

Ultimatum al Qatar, torna il pilota venezuelano, la Volvo e le auto elettriche: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Resa dei conti in Qatar

L’ultimatum al Qatar sta per scadere. L’Arabia Saudita e gli altri paesi che hanno voluto l’embargo preparano una guerra commerciale per piegare Doha. Leggi

Come fa il Qatar a resistere all’embargo saudita

Doha ha scelto il cambiamento per non esserne vittima. E il suo timido riavvicinamento all’Iran ha fatto infuriare le monarchie del golfo. Leggi

pubblicità
Il mondo all’una 

Theresa May e i diritti per i cittadini europei, un’altra vittima in Venezuela, gli stati arabi chiedono la chiusura di Al Jazeera. Cosa è successo oggi nel mondo. Leggi

Perché l’Arabia Saudita vuole isolare il Qatar

L’assedio del Qatar è il tentativo di un gruppo di autocrati, guidati dai sauditi, di completare la loro controrivoluzione scatenata dopo le rivolte arabe del 2011. Leggi

Il mondo all’una

Attentati a Teheran, l’isolamento del Qatar, offensiva a Raqqa: cos’è successo nel mondo. Leggi

Il Qatar nel mirino degli altri paesi del golfo Persico

Il paese ha creato Al Jazeera, è stato troppo indipendente dagli stati del Golfo, ha sostenuto i Fratelli musulmani e non è stato intransigente con l’Iran. Leggi

Il mondo all’una

Allerta nel Regno Unito, inchieste a Torino, comincia il processo contro Bill Cosby: cos’è successo nel mondo. Leggi

pubblicità
La liberazione dei cacciatori qatarioti lascia molti punti interrogativi

L’inizio della storia risale al dicembre del 2015, quando 26 cacciatori, in gran parte originari del Qatar, furono rapiti in Iraq da uomini armati non identificati. Leggi

Il Qatar riforma il sistema di reclutamento dei lavoratori stranieri.
Il Qatar riforma il sistema di reclutamento dei lavoratori stranieri. Il 13 dicembre entra in vigore nell’emirato una nuova legge sul lavoro che abolisce la discussa kafala, il sistema in base al quale il datore di lavoro faceva da sponsor ai lavoratori immigrati, che poi non avevano il permesso di cambiare impiego o lasciare il paese senza la sua autorizzazione. La nuova legge prevede l’istituzione di contratti di lavoro, ma secondo i gruppi in difesa dei diritti umani non è sufficiente a smantellare un sistema considerato “una forma moderna di schiavitù”.
Spesso parlare di scudi umani è un pretesto per giustificare la morte di civili

Sebbene forme diverse di scudi umani siano state probabilmente ideate e impiegate fin da quando esiste la guerra, il ricorso quotidiano a essi è un fenomeno completamente nuovo. Perché, verrebbe da chiedersi, questo termine è diventato improvvisamente così diffuso? Leggi

A Doha i produttori di petrolio cercano di stabilizzare il prezzo del greggio.
A Doha i produttori di petrolio cercano di stabilizzare il prezzo del greggio. In Qatar sono riuniti i delegati di 16 paesi, che insieme producono circa la metà del petrolio immesso sul mercato internazionale. Assente l’Iran. Per evitare che il costo al barile scenda troppo, dovrebbero decidere di mantenere fino ad ottobre il livello di produzione giornaliera di gennaio.
Il Qatar ignora le critiche sugli abusi dei lavoratori stranieri.
Il Qatar ignora le critiche sugli abusi dei lavoratori stranieri. Amnesty International ha denunciato la condizioni degli operai che costruiscono lo stadio Khalifa di Doha, che ospiterà i mondiali di calcio del 2022: costretti a vivere in alloggi miseri e a pagare tangenti per essere assunti, non verrebbero pagati regolarmente e subirebbero la confisca del passaporto. La ong accusa anche la Fifa di consentire lo sfruttamento.
pubblicità
Il canale televisivo Al Jazeera licenzierà 500 persone.
Il canale televisivo Al Jazeera licenzierà 500 persone. La tv del Qatar ha annunciato che i licenziamenti fanno parte di un’operazione per “ottimizzare la produttività” dell’azienda. La maggior parte dei tagli, circa 300, avverranno proprio nella sede centrale di Doha. Al Jazeera ha uffici anche a Londra, Kuala Lumpur e Washington.
Rapite in Iraq 27 persone che partecipavano a una battuta di caccia.
Rapite in Iraq 27 persone che partecipavano a una battuta di caccia. Un gruppo di uomini armati a bordo di vari pick up ha sequestrato i cacciatori nel loro accampamento, allestito in un’area desertica nel sud del paese, al confine con l’Arabia Saudita. Gli ostaggi arrivavano dal Qatar, anche se non è confermato che tutti ne siano cittadini.
Il Qatar manda le truppe di terra nello Yemen.
Il Qatar manda le truppe di terra nello Yemen. Il contingente che combatterà contro i ribelli sciiti houthi è formato da mille soldati, 200 mezzi corazzati e 30 elicotteri Apache. Negli ultimi giorni si sono intensificati gli scontri nella provincia di Maʾrib, a est di Sanaa, con la morte di decine di militari provenienti da altri paesi del Golfo.
Il Qatar schiera mille soldati nello Yemen
Il Qatar schiera mille soldati nello Yemen. Combatteranno all’interno della coalizione guidata dall’Arabia Saudita contro i ribelli houthi. Inoltre saranno impiegati 200 veicoli militari e 30 elicotteri Apache.
I lavoratori usa e getta dei Mondiali

Janak sapeva che non ce l’avrebbe mai fatta: nel suo villaggio nei pressi di Kathmandu non avrebbe mai potuto mettere da parte quei 1.500 euro. Allora si è indebitato, ma ne sarebbe valsa la pena: in cambio l’agenzia, la più economica che fosse riuscito a trovare, gli avrebbe fornito un lavoro in un paese lontano che chiamavano Qatar.  Leggi

pubblicità