L’Europa è complice per la schiavitù dei migranti

La fuga verso il miraggio europeo dei migranti deriva dalla nostra incapacità di pensare e organizzare una complementarietà economica tra l’Europa e l’Africa. Leggi

Quando le donne sono al potere possono fare la differenza

“Quando ho detto che mi sarei candidata si sono messi a ridere. Poi ce l’ho fatta”. Dal Kenya alla Bolivia, storie di donne che sfidano il potere maschile. Leggi

pubblicità
Un vento diverso

Il sontuoso remake del primo disco di Donovan. Leggi

Uomini super

“Siete tutti molto strani / Pretenziosi e poco umani”. Ci voleva una canzone di protesta contro quegli sbruffoni di supereroi. Leggi

André Kertész allo specchio

Una mostra ad Amsterdam celebra il lavoro di Kertész. Duecento immagini per ripercorrere la sua vita: dall’Ungheria a Parigi, fino a New York. Leggi

pubblicità
Medici
Così l’eroe Robert Mugabe è diventato un tiranno

Nel 1980 il più radicale dei capi della guerriglia indipendentista sembrava l’uomo giusto per guidare il paese. Invece ne è diventato l’implacabile dittatore. Leggi

Fuori dalla giostra

Si può dire a una forza politica come i cinquestelle: grazie per aver fatto da argine al fascismo, bravi, adesso però diventate persone serie? Leggi

Il mondo in breve

Attentato in Nigeria, Bashar al Assad incontra Vladimir Putin, nessuna notizia del sottomarino argentino: cos’è successo nel mondo. Leggi

La marcia dei migranti contro il sistema di accoglienza in Veneto

Si protesta da giorni nell’ex base militare di Conetta: i richiedenti asilo denunciano le terribili condizioni di vita in uno dei centri più grandi della regione. Leggi

pubblicità
La crisi tedesca riflette tutte le stanchezze della democrazia

Per la rifondazione dell’Ue sarebbe stato meglio che le elezioni tedesche di settembre non avessero partorito la ricerca di una maggioranza impossibile. Leggi

Anatomia di una canzone: Tubature, di Giorgio Poi

“Questa canzone parla di due espatriati che ne hanno avuto abbastanza e vorrebbero tornare indietro”, racconta il cantautore. Leggi

Chi sta distruggendo la cultura in Libia

Sulla scena libica ci sono tanti personaggi venuti fuori dal nulla. Sono diventati eroi nella Libia postbellica, arrivando a occupare cariche pubbliche. E qualcuno di loro ha deciso di mettere la parola fine alla libertà di espressione. Leggi

Sentirsi soli a Manchester

Forse è colpa dell’organo cheap. Leggi

Espulsione rinviata

I migliori nel darmi informazioni in tempo reale sono gli attivisti israeliani. Condividiamo un obiettivo: mettere i bastoni tra le ruote ai provvedimenti di espulsione. Leggi

pubblicità
L’anno di Lorenzo Mattotti

In primavera l’uscita del graphic novel Ghirlanda. Poi l’importante esposizione dei suoi primi lavori a Udine e a Bologna e il premio come miglior romanzo a fumetti dell’anno. Il ritorno alle origini dell’illustratore italiano. Leggi

L’Italia fuori dai Mondiali

Anche se detesti il calcio, mostra empatia con il paese e piangi come Buffon. Leggi

Il mondo in breve

Niente governo in Germania, lo Zimbabwe nell’incertezza, la morte di Charles Manson: cos’è successo nel mondo. Leggi

Ad andare a votare si impara da piccoli

Per combattere l’astensionismo, bisogna ricordare che più i bambini crescono sviluppando competenze sociali, più da adulti saranno propensi ad andare a votare. Leggi

Macron ha un piano per il Medio Oriente

La Francia vuole salvare il Libano da un pericoloso vuoto istituzionale. E vorrebbe abbassare la tensione regionale, già alta, tra l’Arabia Saudita e l’Iran. Leggi

pubblicità