Amori letterari

In due anni di letture sotto pandemia ho letto 62 romanzi. Molti non hanno lasciato tracce, ma rallentare il ritmo significherebbe rinunciare a uno dei più grandi piaceri della vita. Sono bulimica, devo mettermi a dieta? Leggi

L’elezione del presidente della repubblica vista dalla stampa straniera

Il 24 gennaio cominciano le votazioni per eleggere il nuovo capo dello stato. I giornali stranieri sottolineano il clima di incertezza riguardo al nome, interrogandosi sulla stabilità delle istituzioni italiane e sul cammino delle riforme volute dall’Unione europea. Leggi

pubblicità
Gli affari d’oro delle compagnie di trasporto marittimo durante la pandemia

Secondo le previsioni i prezzi delle spedizioni transoceaniche dovrebbero restare alti per buona parte del 2022, confermando il record di profitti, 15o miliardi, incassati nel 2021. A farne le spese sono le aziende più piccole e i consumatori. Leggi

Intanto nel mondo

Combattimenti tra jihadisti e forze curde nel nordest della Siria, ammutinamento nelle caserme del Burkina Faso, si aprono a Oslo tre giorni di negoziati sull’Afghanistan. Leggi

La crisi ucraina fa esplodere le contraddizioni del governo tedesco

Gli interessi russi alla base del massiccio dispiegamento di forze al confine con l’Ucraina hanno costretto la nuova coalizione al potere a Berlino ad affrontare la sua prima crisi, sia internazionale sia interna. Leggi

pubblicità
Le notizie di scienza della settimana

Immagini e conseguenze dello tsunami a Tonga, una nuova barriera corallina, resistenza agli antibiotici: l’attualità scientifica. Leggi

Nascere non basta

Il primo dei diritti riconosciuti ai bambini è quello al nome, cioè a un’identità legalmente riconosciuta. Non averla apre la porta a numerosi abusi. Un programma prova a fare uscire dall’anonimato migliaia di senza nome. Leggi

Non tutti i fallimenti vengono per nuocere

Qualsiasi delusione, nel lavoro o in amore, può avere un risvolto positivo e offrire degli insegnamenti utili. Basta affrontarla nel modo giusto, con uno spirito attivo e senza piangersi addosso. Leggi

L’America davanti allo specchio

Philip Montgomery ha fotografato tutte le crisi che hanno attraversato gli Stati Uniti negli ultimi anni e ne ha fatto un racconto corale tragico. Leggi

Noyz Narcos non accetta compromessi

Il rapper romano pubblica l’album Virus, sospeso tra il ritorno all’hip hop hardcore degli esordi e una nuova dimensione. L’intervista. Leggi

pubblicità
Incontro di civiltà

L’altro può essere il nostro nemico, il nostro dio o il nostro interlocutore. L’umanità è sempre stata di fronte a queste tre scelte. E ogni volta che ha preferito la guerra ha sbagliato. Dall’archivio di Internazionale un articolo di Ryszard Kapuściński, a 15 anni dalla sua morte. Leggi

Intanto nel mondo

Ivanka Trump chiamata a testimoniare sull’assalto al congresso del 6 gennaio 2021, quattro migranti morti di freddo al confine tra Canada e Stati Uniti, ventinove persone morte nella calca durante un raduno religioso in Liberia. Leggi

Il fronte occidentale in ordine sparso davanti a Putin

I paesi occidentali non riescono a restare uniti e coerenti davanti alla crisi innescata dalla Russia in Ucraina. Ma cedere a Putin cambierebbe a lungo termine i rapporti internazionali. Questo periodo è estremamente pericoloso. Leggi

Letture proibite ma non troppo

Quando avevo dodici o tredici anni ho scoperto il sesso leggendo Porci con le ali. Può avere ancora un senso come introduzione letteraria al sesso? O è il relitto di un’epoca dimenticata? Leggi

Variante

Il nuovo rapporto di Oxfam conferma una tendenza in corso da tempo, accelerata dalla “variante miliardari”: i ricchi sono sempre più ricchi, i poveri sempre più poveri. Leggi

pubblicità
Scelte di moda

Mio figlio di quattordici anni è un ragazzino simpatico e brillante, ma da un paio d’anni ha cominciato a vestirsi in modo terribile, a volte quasi ridicolo, e io sono molto indecisa su quanto debba e possa interferire con le sue scelte di moda. ​ Leggi

Il risveglio dell’innocenza

Esaurito il ciclo della nostalgia degli anni novanta, siamo ufficialmente nel ripasso dell’indie rock dei duemila. Forse però non sono le intenzioni di Prim, progetto della cantautrice Irene Pignatti. Leggi

Calendario

Se quello del 2021 è rimasto alla pagina di gennaio, forse non ti serve un calendario. Leggi

La crociata ci fa mettere nei panni dei nostri figli

Il nuovo film di Louis Garrel racconta la crisi dei ceti medio-alti, con origini culturali progressiste e di sinistra. Mentre le nuove generazioni protestano per il loro futuro e contro il cambiamento climatico, loro restano immobili, inermi. Leggi

Le due anime della Moldova

Per gli uomini e le donne moldavi cresciuti nell’Unione Sovietica l’indipendenza ha significato soprattutto libertà di scegliere. E ha portato alla consapevolezza di essere sospesi tra due lingue e due culture. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.