Annalisa Camilli

È una giornalista, lavora a Internazionale dal 2007. Il suo ultimo libro è La legge del mare (Rizzoli 2019). Su Twitter: @annalisacamilli

Il dolore invisibile dei medici in corsia contro il coronavirus

Li chiamiamo eroi, ma in pochi si stanno occupando della salute mentale dei medici e degli infermieri che stanno curando i malati di coronavirus. Leggi

Cosa è successo a Bergamo, la città italiana più colpita dal virus

Il collasso degli ospedali, la mancanza di protezione per il personale sanitario, la zona rossa mai dichiarata e le fabbriche ancora in funzione: cronaca di un disastro. Leggi

pubblicità
Nei centri per il rimpatrio nessuna protezione contro il coronavirus

Dall’Italia alla Francia, i centri di detenzione non hanno adottato nessun protocollo contro il coronavirus, mentre i voli di rimpatrio sono sospesi per via dell’emergenza. Leggi

Gli operai e i facchini scioperano per la loro salute

Metalmeccanici e lavoratori della logistica, migliaia di persone hanno incrociato le braccia nelle ultime ore perché le aziende garantiscano protezione dal coronavirus. Leggi

La paura del coronavirus nel campo profughi più grande d’Europa

Nell’hotspot di Lesbo, trasformato in una sovraffollata prigione a cielo aperto, il timore dell’epidemia di Covid-19 si aggiunge ai problemi quotidiani di una popolazione che vive ai margini. Leggi

pubblicità
Chi sono i greci che attaccano le ong a Lesbo

Alcuni abitanti di Lesbo hanno organizzato blocchi stradali e attacchi contro le ong, mentre sull’isola sono arrivati cinque militanti di Generazione identitaria. Leggi

A Lesbo finisce l’Europa

Le organizzazioni non governative stanno sospendendo le loro attività sull’isola per il timore di essere attaccate da chi non vuole che aiutino i profughi. Leggi

Tutto quello che c’è da sapere sul caso Open Arms

Le accuse del tribunale dei ministri di Palermo, il caso dell’ong spagnola, la difesa di Matteo Salvini. Leggi

Roma perde la casa per le donne Lucha y siesta

Quella di Lucha y siesta è una piccola storia locale, ma rappresenta bene le contraddizioni di Roma. Leggi

Non c’è accordo sulle modifiche ai decreti Salvini

Al termine di tre ore di riunione a palazzo Chigi, la maggioranza sembra avere trovato delle convergenze sulla riforma dei decreti, ma la discussione è ancora a uno stadio iniziale. Leggi

pubblicità
Il decreto Salvini ha favorito il “business dell’accoglienza”

Grandi centri nelle mani di pochi enti gestori che in alcuni territori esercitano un vero e proprio monopolio: gli effetti del decreto Salvini. Leggi

Tutto quello che c’è da sapere sul caso Gregoretti

L’aula ha autorizzato il processo contro Salvini, accusato di sequestro di persona aggravato per aver impedito lo sbarco della nave Gregoretti della guardia costiera italiana nel luglio 2019. Leggi

I dubbi sulle modifiche al memorandum con la Libia sui migranti

Le modifiche richieste da Roma a Tripoli sull’accordo rinnovato da poco rischiano di essere irrisorie per la situazione degli stranieri in Libia. Leggi

Il limbo dei profughi siriani rifiutati dal Libano e in pericolo in Siria

Non possono tornare in Siria perché rischiano di essere incarcerati o di essere mandati al fronte, ma sono sempre più in pericolo anche nel paese che non gli garantisce diritti. Leggi

Le storie dei rifugiati siriani arrivati in Italia in aereo

Sono 86 e sono arrivati dal Libano con il nuovo corridoio umanitario, da quattro anni l’unica via legale per arrivare in Europa. Leggi

pubblicità
L’avanzata della Lega in Emilia-Romagna vista da Ferrara

Viaggio a Gorino e a Ferrara dove la Lega raccoglie consensi puntando sulle insicurezze sociali e alimentando la paura dell’immigrazione in un territorio che sembra aver perso fiducia nel futuro. Leggi

Perché Haftar non ha firmato l’accordo sulla tregua in Libia

L’uomo forte della Cirenaica non riceve sostegno solo da Mosca e dal 2014 ha fatto fallire ogni tentativo di cessate il fuoco. Leggi

La Calabria dei ragazzi che non studiano e non lavorano

Le elezioni regionali sono alle porte, ma gli elettori calabresi (soprattutto quelli più giovani) guardano con sfiducia alla politica, in una delle regioni con il più alto tasso di disoccupazione in Italia. Leggi

Domande e risposte sulla guerra in Libia

Gli ultimi aggiornamenti sul conflitto libico, mentre il presidente del governo di accordo nazionale Fayez al Sarraj vola a Bruxelles e il generale Khalifa Haftar arriva a Roma. Leggi

La vera posta in gioco nell’intervento turco in Libia

L’intervento della Turchia in Tripolitania rischia di scatenare un conflitto regionale nel Mediterraneo e in Nordafrica dagli esiti incerti. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.