Afp

Con la pandemia l’Arabia Saudita dà l’assalto alle aziende straniere

Mentre Riyadh impone l’austerità ai suoi cittadini, il suo fondo d’investimento sovrano approfitta della crisi per fare incetta di azioni a basso prezzo. Leggi

Fotografare il silenzio di Johannesburg

La città del Sudafrica ha perso suoni e colori durante il confinamento. Marco Longari l’ha raccontata usando un banco ottico e una pellicola in bianco e nero. Leggi

pubblicità
L’accordo con i taliban lascia l’Afghanistan in preda alla violenza

Gli Stati Uniti vogliono solo ritirare le truppe dal paese e hanno ceduto a tutte le richieste dei ribelli afgani. Che ora puntano a tornare al potere. Leggi

Cosa vuol dire vincere un World press photo

Dal Sudan in rivolta contro Al Bashir alle manifestazioni di Hong Kong, dagli incendi in Australia alla Champions league, i racconti personali dei fotografi dell’Afp premiati quest’anno al World press photo. Leggi

La società algerina chiede giustizia per l’epoca di Bouteflika

L’ex presidente è malato e da tempo non si mostra più in pubblico. Ma il sistema che lo sosteneva è ancora in piedi. Per questo i suoi oppositori continuano a portare avanti una campagna per il cambiamento. Leggi

pubblicità
Le mani formidabili di Albert Uderzo 

Il disegnatore francese, morto a 92 anni, ha portato uno sperduto villaggio di galli fino ai confini del mondo. Leggi

Abbandonare i curdi è insensato come la guerra in Siria

Sono un curdo della Siria del nord, e da anni fotografo la guerra. Ho visto morte e sofferenza. Ma poi potevo sempre tornare alla sicurezza della mia casa. Ora non è più così. Leggi

In Afghanistan la guerra non ha fine

Il paese, che il 28 settembre va alle urne per eleggere il nuovo presidente, è senza pace da quarant’anni: un fotoreporter afgano racconta le due storie che l’hanno colpito di più. Leggi

Ritorno a Notre-Dame tre mesi dopo l’incendio

Il parlamento francese ha approvato un disegno di legge per il restauro della cattedrale. Le opposizioni chiedono più chiarezza sulle deroghe al piano regolatore e sul futuro della guglia. Leggi

Ho fotografato il conflitto siriano dall’inizio alla fine 

Dalle prime manifestazioni della primavera araba all’arrivo dei jihadisti e alla fine del progetto di un califfato: in mezzo, 370mila morti e 13 milioni di profughi. Il racconto di un testimone della guerra in Siria. Leggi

pubblicità
In Nigeria i giovani sono esclusi dalla politica

Sono il 65 per cento della popolazione, ma non riescono a fare sentire la loro voce nel paese. E il 16 febbraio la sfida per la presidenza è tra due settantenni. Leggi

La vita ai tempi dell’ebola nella Repubblica Democratica del Congo

Nella regione orientale del Nord Kivu l’epidemia di ebola è scoppiata nell’agosto 2018. Per gli abitanti il trauma non è solo sanitario. Leggi

Erba mistica

A Denver, in Colorado, dal 2016 è aperta la la chiesa internazionale della cannabis: qui le funzioni possono garantire esperienze inconsuete. Leggi

La  rivoluzione ha cambiato il volto della Tunisia 

A sette anni dalle proteste delle primavere arabe, permangono instabilità e disoccupazione. Ma i cambiamenti avviati nel paese sono inarrestabili. Leggi

Il coraggio dei giovani fotografi siriani

È grazie a dei freelance che da anni si mantiene aperta una finestra sulla Siria. Il racconto di Christian Chaise, che il 5 ottobre sarà al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
La Turchia è divisa sul referendum per rafforzare il potere di Erdoğan

La Turchia si pronuncerà il 16 aprile sul rafforzamento dei poteri del presidente Recep Tayyip Erdoğan, nel corso di un referendum il cui esito potrebbe rimodellare il sistema politico del paese e ridefinire le sue relazioni con l’occidente. Leggi

Il muro tra gli Stati Uniti e il Messico è già una realtà

Mentre negli Stati Uniti e in Messico infuria il dibattito sul progetto del presidente Donald Trump di costruire un muro lungo i confini dei due paesi, i fotografi dell’Afp hanno deciso di dare un’occhiata più da vicino. Che aspetto ha questo confine? Cosa ne pensano le persone che vivono e lavorano da quelle parti? Leggi

Chi è Lenín Moreno, il nuovo presidente socialista dell’Ecuador

Un ritratto del socialista Lenín Moreno, in testa alle elezioni presidenziali del 2 aprile in Ecuador. Conosciuto per il suo temperamento affabile e la sua capacità di dialogo, lotta da anni in difesa dei diritti dei disabili. Sarà il primo presidente dell’Ecuador sulla sedia a rotelle. Leggi

In Afghanistan bisogna rompere il silenzio sui bambini ridotti in schiavitù

Ero seduto nel giardino della sede di Kabul dell’Afp per avere una ricezione migliore sul cellulare, nel disperato tentativo di raggiungere un padre nella remota provincia dell’Uruzgan. Il suo figlio adolescente, mi avevano riferito alcuni anziani, era stato rapito da un comandante della polizia perché diventasse il suo schiavo sessuale. Leggi

In Africa venti milioni di persone sono a rischio carestia

In Africa orientale la siccità rischia di trasformarsi in carestia. Tra i paesi più colpiti c’è il Sud Sudan, dove il governo ha già dichiarato lo stato di carestia. In Somalia, gli abitanti di molti villaggi stanno abbandonando le loro case per raggiungere le città alla ricerca di cibo. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.