Afp

Le proteste in Cina sono storiche, e il governo cerca di nasconderle

La censura delle autorità cinesi è al lavoro per cancellare ogni traccia dell’ondata di proteste del fine settimana, scatenata dalle restrizioni sanitarie e per chiedere maggiori libertà. Si tratta di manifestazioni di un’ampiezza che non si vedeva da decenni. Leggi

La Guinea Equatoriale ha lo stesso presidente da 43 anni

Per Teodoro Obiang non era arrivato il momento di cedere il potere al figlio. Con il sesto mandato continuerà a essere presidente del piccolo paese dove le enormi ricchezze sono in mano a un’élite e la maggioranza vive in povertà. Leggi

pubblicità
Bisogna aiutare la Terra a sostenere i suoi otto miliardi di abitanti

Secondo l’Onu si arriverà a dieci miliardi di abitanti a fine secolo. Perciò bisogna cambiare stile di vita nei paesi più ricchi che emettono più gas serra e scaricano la crisi climatica su quelli poveri, dove la popolazione cresce più che altrove. Leggi

L’altra deforestazione del Sudamerica

Tra Argentina, Paraguay e Bolivia c’è la foresta del Gran Chaco: un territorio ricco di vegetazione e fauna tropicali che fa gola all’industria agricola. A pagarne il prezzo sono le popolazioni indigene. Leggi

La Russia potrebbe senza volerlo accelerare la transizione energetica

L’invasione dell’Ucraina ha cambiato i mercati energetici globali e le politiche pubbliche, spostandoli verso fonti più verdi. Resta il problema di un riscaldamento comunque troppo alto e del divario tra i paesi ricchi e quelli in via di sviluppo. Leggi

pubblicità
Il giorno nero della Birmania

Il 25 luglio la giunta birmana ha annunciato l’esecuzione di quattro condanne a morte per ragioni politiche, suscitando l’indignazione della comunità internazionale. Tra le persone uccise ci sono un rapper e un disegnatore. Leggi

Le api del Marocco stanno scomparendo

Nel più grande apiario del paese gli insetti muoiono a un ritmo vertiginoso. Tra le cause ci sono una siccità senza precedenti, la crisi climatica e l’estrema modernizzazione della raccolta del miele che danneggia anche gli apicoltori. Leggi

Il politico sudcoreano che conquista consensi grazie al suo avatar

Ha l’aspetto e la voce di Yoon Suk-yeol, il candidato conservatore alla presidenza. Ma è solo un prodotto dell’intelligenza artificiale che punta all’elettorato giovane con un linguaggio diretto e sarcastico. Leggi

Le aziende tecnologiche puntano sulla salute delle donne

Tecnologie per seguire il ciclo mestruale o diagnosticare l’endometriosi: le femtech, le aziende dedicate alla salute delle donne, sono in crescita e soddisfano necessità che non sono state prese abbastanza in considerazione. Leggi

Battaglia tra il Perù e la Repsol per la marea nera arrivata sulle coste

Le coste dove lavorano i pescatori di La Ventanilla sono sommerse da seimila barili di greggio destinati alla raffineria della spagnola Repsol. L’azienda dice di non essere responsabile e che è stata una conseguenza dell’eruzione a Tonga. Leggi

pubblicità
La chiesa di Kigali che accoglie le persone lgbtq+

In Ruanda l’omosessualità non è un reato, ma le persone lgbtq+ sono spesso vittime di discriminazioni. Una chiesa evangelica della capitale ha invece aperto le sue porte. Leggi

Il colpo di mano che rende ancora più fragile la democrazia tunisina

In piena crisi sanitaria ed economica il presidente Saied ha rimosso il premier e sospeso il parlamento, tra proteste sempre più accese contro il governo, la gestione della pandemia e il partito islamico di maggioranza Ennahda. Leggi

L’indipendenza dell’informazione sopravvivrà alla pandemia?

Accesso limitato alle notizie, libertà e pluralismo minacciati. La pandemia ha messo sotto attacco il giornalismo in modo insidioso. La battaglia contro la disinformazione riguarda l’intera società. Leggi

Le app di tracciamento che controllano la vita quotidiana in Cina

Contengono dati sanitari e di identità della persona, permettono o vietano l’accesso a casa e nei luoghi pubblici. Il sistema di tracciamento cinese è un elemento per tenere sotto controllo i contagi ma anche l’intera popolazione. Leggi

Dialogo difficile tra il governo cubano e gli artisti

La protesta del movimento San Isidro per chiedere più libertà d’espressione nell’isola e il rilascio del musicista Daniel Solís ha spinto le autorità a negoziare. Ma poi hanno fatto marcia indietro. Leggi

pubblicità
Un voto impossibile nel nord del Burkina Faso

Gli abitanti della zona al confine con il Mali e il Niger non potranno partecipare alle elezioni del 22 novembre a causa dell’assenza dello stato e degli attacchi jihadisti. Non voteranno neanche gli sfollati, circa un milione di persone. Leggi

In Etiopia il conflitto si inasprisce e crea una crisi umanitaria 

Nel campo di Um Rakuba, in Sudan, sono già arrivati migliaia di profughi etiopici. Sono disorientati e terrorizzati.E il premier minaccia di lanciare l’offensiva definitiva. Leggi

La storia della schiavitù ricostruita con il dna di migliaia di americani

Più di cinquantamila persone nelle Americhe, in Europa e in Africa hanno partecipato a uno studio sorprendente, che coniuga analisi di dna individuali e dati di archivio relativi alle navi coinvolte nella tratta gli schiavi. Leggi

L’estate delle missioni su Marte

Una missione degli Emirati Arabi Uniti sta per aprire una nuova serie di esplorazioni del pianeta rosso, l’ultima frontiera per l’umanità che spera, un giorno, di colonizzarlo. Leggi

Viaggio nella memoria dei conflitti europei

Vicino a Praga sono conservati i rapporti sul campo degli osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, un punto di riferimento per i tribunali della giustizia internazionale. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.