Alessio Marchionna

Lavora a Internazionale ed è l’editor delle pagine statunitensi. Su Twitter: @alessiomarchio

Alessio Marchionna
La polizia statunitense va a scuola dall’estrema destra

Molti istruttori credono a teorie del complotto come QAnon, sono convinti che i democratici abbiano truccato le elezioni presidenziali del 2020, alcuni fanno o hanno fatto parte di organizzazioni che il governo considera pericolose. Leggi

I dubbi degli statunitensi sul conflitto ucraino

L’opinione pubblica statunitense è favorevole a fornire armi ma non a un intervento diretto. Questo coincide con la linea dell’amministrazione Biden che vede nella resistenza di Zelenskyj l’occasione per indebolire Russia e Cina. Leggi

pubblicità
Storie di ordinaria follia burocratica

Milioni di documenti conservati in magazzini sotterranei. Impiegati che non possono fare ricerche al computer. Uffici nel fuoco incrociato della polarizzazione politica. Anche gli Stati Uniti hanno problemi con la burocrazia. Leggi

In California è partita la nuova corsa all’oro

Negli ultimi anni la domanda di oro è aumentata. Le conseguenze dell’intensa attività mineraria sono sia economiche sia ambientali. Leggi

L’America davanti allo specchio

Philip Montgomery ha fotografato tutte le crisi che hanno attraversato gli Stati Uniti negli ultimi anni e ne ha fatto un racconto corale tragico. Leggi

pubblicità
La lotta per le risorse energetiche è appena cominciata

Secondo gli analisti il peso sui mercati del petrolio e del carbone diminuirà. Ma l’estrazione dei minerali necessari alla transizione energetica metterà comunque in gioco gli equilibri geopolitici, economici e ambientali. Leggi

L’allenamento repubblicano per il prossimo assalto al congresso

Le leggi elettorali approvate negli stati a maggioranza repubblicana alimentano una strategia antidemocratica, che ha convinto larga parte dell’opinione pubblica che le violazioni elettorali negli Stati Uniti siano molto comuni. Leggi

Il senatore che blocca la transizione ecologica degli Stati Uniti

Il senatore democratico Joe Manchin ha detto di non voler sostenere la più importante iniziativa dell’amministrazione Biden per contrastare la crisi climatica. Leggi

Le periferie dell’impero americano

L’atteggiamento coloniale viene rimosso dal modo in cui si racconta la storia negli Stati Uniti, ma esiste ancora. Ed è molto chiaro nel rapporto tra Washington e i territori sotto la sua sovranità. Leggi

Un viaggio epico nella povertà degli Stati Uniti

Nel 2015 Matt Black ha cominciato un progetto che nei cinque anni seguenti lo avrebbe portato a visitare ogni angolo degli Stati Uniti, con l’obiettivo di creare una mappa della povertà. Leggi

pubblicità
Derek Chauvin è stato condannato per l’omicidio di George Floyd

L’agente accusato di aver ucciso Floyd a Minneapolis è stato giudicato colpevole di tutti i capi d’imputazione. Informazioni utili per capire come si è arrivati a questo verdetto e quali sono state le reazioni. Leggi

Il legame pericoloso tra l’estrema destra e la polizia statunitense

Da qualche anno negli Stati Uniti esiste un’alleanza tra le milizie di destra e gli ambienti più estremi delle forze dell’ordine. Una tendenza pericolosa alimentata dalla retorica del presidente Donald Trump. Leggi

Negli Stati Uniti si avvicina il voto e i neri sono sempre più soli

Le proteste contro la polizia in Wisconsin dopo il ferimento di Jacob Blake dimostrano che il paese non ha fatto molti passi avanti dall’uccisione di George Floyd. E con l’avvicinarsi delle elezioni le cose potrebbero peggiorare. Leggi

Donald Trump prova a imporre la sua legge a Portland e nel paese

Il presidente ha ordinato alle truppe federali di reprimere con la forza le proteste nella città dell’Oregon. Cerca di mostrarsi inflessibile e di spostare l’attenzione dalla crisi sanitaria. Ma non è detto che funzioni. Leggi

I sei mesi che hanno cambiato gli Stati Uniti

Dalla risposta inadeguata alla pandemia al movimento antirazzista nato dopo l’omicidio di George Floyd, il racconto dei 180 giorni terribili e indimenticabili che hanno trasformato gli Stati Uniti di Donald Trump in un paese diverso. Leggi

pubblicità
Atlanta è il nuovo fronte del movimento antirazzista

Il 12 giugno Rayshard Brooks, un nero di 27 anni, è stato ucciso da un poliziotto bianco. La sua morte sta alimentando la rabbia dei manifestanti scesi in piazza dopo l’omicidio di George Floyd. Leggi

Per le strade di Los Angeles tra chi vuole cambiare la polizia

Nella città californiana i manifestanti chiedono di tagliare i fondi alle forze dell’ordine, accusate di abusi e razzismo. La richiesta attraversa molte altre città negli Stati Uniti. Ma la politica frena. Leggi

Le ultime notizie sulle proteste negli Stati Uniti

Nove giorni di manifestazioni. Nuovi arresti per l’omicidio di George Floyd. Los Angeles taglia i fondi alla polizia. La rimozione di una statua in Virginia. Cosa è successo nelle ultime ore negli Stati Uniti. Leggi

Anche in Kentucky i neri denunciano la violenza della polizia

Nelle stesse ore in cui a Minneapolis scoppiavano le rivolte per la morte di George Floyd, a Louisville si chiedeva giustizia per Breonna Taylor, una donna uccisa dalla polizia a marzo. Leggi

La morte di George Floyd riaccende il dibattito sul razzismo

Un nero di 46 anni è morto a Minneapolis dopo essere stato immobilizzato da un poliziotto. Una vicenda che ricorda tanti casi di violenza avvenuti negli ultimi anni. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.