Francia

Francia

Capitale
Parigi
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
Joe Biden riuscirà a dare una via d’uscita a israeliani e palestinesi?

Questo conflitto non somiglia a nessuna delle crisi precedenti e oppone lo stato ebraico all’intera società palestinese. Anche se Washington otterrà il cessate il fuoco, potrebbe essere solo un interludio tra due periodi di guerra. Leggi

Un mese di violenze, dalle strade di Gerusalemme ai cieli di Gaza

Controlli umilianti sui palestinesi durante il Ramadan, poi un affronto diventato un video virale. Nel vuoto politico di Israele e Palestina sono elementi sufficienti a riaccendere un conflitto che dura da più di settant’anni. Leggi

pubblicità
Il conflitto israelo-palestinese si incendia, ma il mondo guarda altrove

L’aumento degli scontri a Gerusalemme e a Gaza mostra che la violenza è ormai l’unica valvola di sfogo per una situazione che nessuno, nemmeno le Nazioni Unite, sembra capace di gestire con gli strumenti della politica e del negoziato. Leggi

I palestinesi si rifiutano di scomparire da Gerusalemme Est

Tredici famiglie palestinesi lottano in tribunale per impedire che le loro case finiscano ai coloni israeliani. Lo status quo è fragile e la questione palestinese torna di nuovo centrale nei rapporti tra Israele e mondo arabo. Leggi

Parigi e Londra schierano navi da guerra per difendere i diritti di pesca

Due paesi alleati ricorrono alla marina militare per risolvere una divergenza sui diritti di pesca, ad appena una settimana dalla ratificazione dell’accordo per regolare il dopo Brexit. È giusto porsi alcune domande. Leggi

pubblicità
Segnali di riconciliazione nel Medio Oriente sunnita

Finito l’isolamento del Qatar, riprendono anche i rapporti della Turchia con l’Arabia Saudita e l’Egitto. Si affaccia la possibilità di chiudere la guerra in Yemen, ma si tratta di realpolitik, non di rispetto dei diritti umani. Leggi

Hong Kong cancella la storia del movimento democratico

Pechino ha rimosso da tutte le piattaforme i programmi tv degli anni scorsi realizzati durante le manifestazioni per la democrazia. Un altro segno della volontà cinese di sottomettere alle sue politiche il territorio autonomo. Leggi

Il potere dei giganti tecnologici cresce e preoccupa i governi

I loro guadagni sono aumentati durante la pandemia. Sono giganti economici e potenze di scala mondiale, in grado di creare monopoli e distorcere la concorrenza. Dagli Stati Uniti alla Cina all’Unione europea si cerca di limitarli. Leggi

La tragedia dell’India e le responsabilità di Narendra Modi

Il primo ministro, dopo aver usato toni trionfalistici, paga il prezzo della sua pessima gestione della pandemia: perde elettori, credibilità e partner internazionali. Leggi

Le pressioni del Cremlino mettono fine all’organizzazione di Navalnyj 

L’ong dell’oppositore ha annunciato il proprio scioglimento dopo che un tribunale ne ha ordinato l’interruzione delle attività. Intanto Navalnyj resta in carcere e Putin sembra voler assumere un controllo assoluto. Leggi

pubblicità
Le app di tracciamento che controllano la vita quotidiana in Cina

Contengono dati sanitari e di identità della persona, permettono o vietano l’accesso a casa e nei luoghi pubblici. Il sistema di tracciamento cinese è un elemento per tenere sotto controllo i contagi ma anche l’intera popolazione. Leggi

L’Europa vuole i semiconduttori per superare il ritardo tecnologico

I minuscoli prodotti di silicio che troviamo ormai ovunque, dalle automobili ai tostapane, sono fabbricati soprattutto a Taiwan. L’Unione europea vorrebbe inserirsi nel mercato, ma servono investimenti colossali. Leggi

L’imbarazzo francese dopo la sanguinosa transizione in Ciad

Dopo la morte del presidente Déby, il 20 aprile, mancava un attore nello scenario che si è aperto nel paese: il popolo ciadiano, che è sceso in piazza per chiedere democrazia ma ha ricevuto in cambio pallottole. Leggi

La Cina censura l’Oscar a Chloé Zhao

Se il numero uno cinese Xi Jinping avesse chiamato la regista per farle i complimenti, avrebbe potuto valorizzare la vitalità della cultura cinese. Invece si è dato la zappa sui piedi. Leggi

L’India travolta dal covid rivela la sua fragilità

La seconda ondata sta colpendo il paese dopo che il governo Modi ha permesso grandi assembramenti religiosi e politici. Gli aiuti internazionali arriveranno presto, anche perché il paese è il più grande produttore di vaccini al mondo. Leggi

pubblicità
La successione autoritaria in Ciad è sostenuta dalla Francia

Macron andrà ai funerali del presidente Déby e sosterrà suo figlio come nuovo capo dello stato. Dimostrando di avere a cuore più le questioni strategiche che il rispetto della democrazia in Africa. Leggi

Washington, Pechino e Mosca sono d’accordo sul clima, ma su nient’altro

Al vertice sul clima, convocato dal presidente americano, parteciperanno anche Putin e Xi Jinping. Ma l’incontro potrebbe rappresentare solo una pausa nelle tensioni geopolitiche che coinvolgono le tre potenze. Leggi

Con Idriss Déby sparisce un uomo chiave per il Sahel 

Il presidente del Ciad è morto in combattimento proprio mentre veniva confermata la sua rielezione a un sesto mandato. Era salito al potere con il sostegno di Parigi, a cui in cambio ha fornito appoggio contro i jihadisti. Leggi

Macron affronta la difficile riconciliazione con il Ruanda e l’Algeria

Tra Parigi e Kigali si prepara una distensione dopo l’uscita di un rapporto che chiarisce il ruolo francese nel massacro dei tutsi. Per migliorare i rapporti con l’Algeria, invece, Parigi dovrà attendere tempi migliori. Leggi

Alexej Navalnyj è in pericolo di vita ma Putin sfida l’occidente

L’oppositore del presidente russo, vittima di un avvelenamento, sconta una pena di due anni in un carcere russo dove la sua salute sta peggiorando. La comunità internazionale chiede rassicurazioni ma il Cremlino minimizza. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.