The New York Times

È un quotidiano statunitense fondato nel 1851.

Il Québec vuole più immigrati

Alcune regioni della provincia francofona, un tempo chiuse agli stranieri per paura di perdere la propria identità, oggi si aprono per ripopolarsi e far crescere l’economia Leggi

Una fuga di trent’anni

Le ultime fasi dell’arresto a Palermo di Matteo Messina Denaro, il boss di cosa nostra condannato all’ergastolo e latitante dal 1993 Leggi

pubblicità
Arrampicata in Malawi

Nel paese sono molte le pareti per praticare questo sport, ma poche sono attrezzate. Intanto nascono corsi di roccia per attirare i turisti avventurosi Leggi

Joe Biden vuole riavvicinarsi all’Africa

Negli ultimi anni Cina e Russia hanno guadagnato influenza nel continente. L’amministrazione Biden ha un piano per contrastarla, ma potrebbe non funzionare Leggi

Il turismo macabro

Sono in aumento i viaggiatori che visitano paesi governati da dittatori, coinvolti in conflitti in corso o teatro di eventi tragici Leggi

pubblicità
Troppe risorse per un piccolo paese

Livemmo, in provincia di Brescia, si sta spopolando. Per rilanciarsi avrà venti milioni di euro, una quota dei fondi europei per la ripresa. Ma non tutti pensano che questi soldi siano una fortuna Leggi

Chiacchiere da non sottovalutare

Alcuni virus, come quello dell’aviaria, ogni tanto passano dagli animali selvatici agli esseri umani. Serve più sorveglianza, scrive David Quammen Leggi

Ce la farà Elon Musk a far tornare i conti?

Ora che ha comprato Twitter, l’imprenditore miliardario ha davanti una sfida difficile, considerando gli enormi debiti legati all’accordo e le condizioni dell’azienda Leggi

Joseph Maier Prete di periferia

È un sacerdote cattolico statunitense. Da cinquant’anni vive in Thailandia, nel quartiere più povero di Bangkok, dove ha creato scuole e fondazioni benefiche, e che ormai considera casa sua Leggi

Indirizzi perduti

Dagli anni sessanta i segnali che indicano le strade di Chinatown, il più importante quartiere cinese di New York, sono scritti in cinese e in inglese. Oggi stanno scomparendo, segno del declino della zona Leggi

pubblicità
La crisi sociale e politica è fuori controllo

La decisione del governo haitiano di aumentare il costo del carburante ha scatenato la rabbia della popolazione, stanca della violenza, dell’inflazione e della mancanza di servizi di base Leggi

Gli equilibrismi di Giorgia Meloni

La leader di Fratelli d’Italia ha cercato di accontentare la base elettorale di estrema destra e allo stesso tempo rassicurare i leader e gli investitori internazionali Leggi

Gli egiziani senza giustizia

Un’inchiesta del New York Times ha calcolato che sono migliaia le persone in carcere senza prove e senza processo, e spesso senza neanche un’accusa formale Leggi

È il momento di ripensare l’identità delle ex colonie

Nei paesi del Commonwealth con un passato coloniale la morte della regina Elisabetta è un’occasione per fare i conti con le colpe dell’impero e pensare a un futuro più indipendente Leggi

Nel cuore di Odessa

Gli abitanti del porto sul mar Nero sanno che la loro città rappresenta tutto ciò che Putin vorrebbe distruggere. Per questo vivono sospesi tra la paura della guerra e la voglia di normalità Leggi

pubblicità
Sognando Roma senza rifiuti

Discariche che bruciano e spazzatura per le strade. Secondo Roberto Gualtieri il problema si risolve costruendo un inceneritore e riformando l’azienda addetta alla raccolta Leggi

Un volo difficile

Per chi è costretto a usare la sedia a rotelle, viaggiare in aereo può essere molto scomodo, ma anche pericoloso e spesso umiliante Leggi

Elke Kahr La sindaca marxista

Nel 2021 ha vinto a sorpresa le elezioni amministrative a Graz, in Austria. Leader locale del Partito comunista, vuole ridistribuire la ricchezza e ha come priorità aiutare i più poveri Leggi

Cos’è cambiato dall’inizio della guerra

Mentre l’Ucraina celebra la sua indipendenza, in Russia la pressione sul Cremlino aumenta e l’Europa cerca di restare unita nonostante il peso delle sanzioni Leggi

La Sicilia sui binari

Una fotografa olandese decide di andare da Catania a Trapani sui vecchi treni regionali. Il viaggio è più complicato del previsto, ma molto suggestivo Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.