David Broder

È uno storico britannico esperto di comunismo italiano e francese. Scrive sulla rivista Jacobin.

David Broder
Secondo Giorgia Meloni l’antifascismo è superato

Ma il discorso di Meloni alla camera non riguardava il fascismo né tanto meno la resistenza, bensì il Movimento sociale italiano (Msi) del dopoguerra, da lei ribattezzato... Leggi

La sinistra italiana non è più popolare

Goffredo Bettini è un veterano del Pd ed è tra i fautori del dialogo con l’M5s. Si fanno spesso paragoni con il “modello Roma” degli anni novanta, quando lui e il... Leggi

pubblicità
La destra europea è sempre più estrema

Giorgia Meloni può contare su una fitta rete di partiti nazionalisti europei che stanno avendo successo nei loro paesi Leggi

Il futuro è l’Italia ed è cupo

Il 20 luglio, con un colpo di scena, il governo è caduto. Le elezioni anticipate, previste a settembre, potrebbero far diventare Fratelli d’Italia il primo partito di estrema... Leggi

I partigiani perduti

Ogni anno l’Italia celebra la liberazione dal nazifascismo. Ma la memoria storica non è condivisa e il vero spirito della resistenza è svanito da tempo. Un articolo di David Broder, dall’archivio di Internazionale. Leggi

pubblicità
La morte di Aldo Moro e la possibilità di un nuovo compromesso storico

Il rapimento di Aldo Moro, il 16 marzo 1978, ha dato avvio a uno dei periodi più drammatici della storia italiana. Ma torna curiosamente attuale nel 2018, con le ironiche allusioni a un compromesso storico 2.0. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.