Al Jazeera

È una rete televisiva satellitare con sede in Qatar. 

La lotta quotidiana per sopravvivere

Le centinaia di migliaia di persone che hanno perso le loro case faticano a trovare un riparo e qualcosa da mangiare. Il reportage di un giornalista dal nord del territorio palestinese Leggi

La guerra coinvolge gli ex ribelli del Darfur

Con l’aggravarsi del conflitto, nell’ovest del Sudan si accentuano le divisioni etniche. L’intervento di un gran numero di combattenti zaghawa potrebbe minacciare la stabilità del Ciad Leggi

Nel Darfur Occidentale si teme una pulizia etnica

All’inizio di novembre i miliziani del generale Hemetti hanno attaccato un accampamento vicino al confine con il Ciad, compiendo uno dei peggiori massacri dall’inizio della guerra Leggi

La memoria selettiva di Israele e dell’occidente

Evitando di considerare le radici storiche di quello che succede, si confermano le politiche di occupazione in Palestina Leggi

Sopravvivere alle bombe isolati dal mondo

Mentre le forze israeliane entravano nella Striscia, è stata interrotta ogni comunicazione. Aumentando angoscia e paura Leggi

La musica che guarisce

I dj siriani fuggiti in Turchia hanno animato le notti a Gaziantep. Dopo i terremoti di febbraio aiutano gli abitanti della città a superare il trauma Leggi

Una ferrovia attraverso il confine

Sono cominciati i lavori per costruire la tratta che unirà Shalamcheh e Bassora, tra Iran e Iraq. Il progetto aiuterà entrambi i paesi, ma presenta anche nuove incognite Leggi

Il crimine più taciuto

Anche in Sudan lo stupro è usato come arma di guerra. Nel paese devastato dai combattimenti tra due forze armate rivali, le sopravvissute possono contare solo sul sostegno di alcune reti civiche Leggi

I crimini di guerra dei presunti eroi

In Australia le forze armate e i veterani sono elementi importanti dell’identità nazionale. Ma ora il soldato più decorato è accusato di crimini di guerra in Afghanistan Leggi

L’anfetamina che aiuta il regime di Assad

Il governo siriano è coinvolto nella produzione di captagon, una droga diffusa in tutta la regione. E per farsi riammettere nella Lega araba ha promesso di fermare il contrabbando Leggi

Il gioco delle alleanze nel Darfur

Nei paesi che confinano con la regione occidentale del Sudan, governi e gruppi armati stanno valutando con chi schierarsi nel conflitto tra l’esercito e i paramilitari sudanesi Leggi

L’Unione africana è il nuovo ostacolo di Israele

I paesi africani guidarono la campagna per il boicottaggio del Sudafrica dell’apartheid. Oggi potrebbero spingere la comunità internazionale a cambiare atteggiamento verso Israele. Leggi

Il mistero delle ragazze avvelenate

Da novembre circa mille iraniane sarebbero state vittime di intossicazioni mentre erano a scuola. La vicenda è confusa e ci sono varie ipotesi, che però non sono ancora state confermate Leggi

In comunione con gli autori

In Nigeria stanno nascendo nuovi festival letterari che ispirano una comunità di appassionati di libri Leggi

Fatê Temel Il sole sul viso

È una ragazza turca di etnia curda. Fa la tatuatrice e porta avanti la tradizione del deq, un tipo di tatuaggio un tempo diffuso tra i curdi. Molti suoi clienti sono giovani e vogliono preservare questa usanza Leggi

I giovani palestinesi sono pronti a tutto

In Cisgiordania sono comparsi gruppi armati decisi a battersi contro l’occupazione israeliana in modo diverso dal passato Leggi

La storia dimenticata della Namibia

Più di un secolo fa le truppe coloniali tedesche commisero un genocidio in Africa. I discendenti delle vittime oggi chiedono un risarcimento equo Leggi

La restituzione dell’arte africana è un’opportunità anche per l’Europa

È giunto il momento di restituire l’arte e i manufatti africani saccheggiati in epoca coloniale e conservati nei musei e nelle università europee. Leggi

Un sindacalista leader dell’opposizione

Il deputato Aboubakar Soumahoro, arrivato dalla Costa d’Avorio in Italia nel 1999, è la persona giusta per riavvicinare la sinistra al suo elettorato, scrive Al Jazeera Leggi

La disinformazione online travolge il ballottaggio brasiliano

In vista del secondo turno del 30 ottobre il tribunale elettorale ha vietato i contenuti online “falsi o gravemente decontestualizzati”, pubblicati soprattutto dai sostenitori di Bolsonaro, che accusano la corte di violare la libertà di stampa. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.