Israele

Israele

Capitale
Gerusalemme
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Nuovo siclo israeliano
Superficie
Parole

Conflitto o lotta? Sfratto o espulsione? È un’illusione pensare che le parole siano neutre, per questo è importante cercare di sceglierle con cura. Leggi

Joe Biden riuscirà a dare una via d’uscita a israeliani e palestinesi?

Questo conflitto non somiglia a nessuna delle crisi precedenti e oppone lo stato ebraico all’intera società palestinese. Anche se Washington otterrà il cessate il fuoco, potrebbe essere solo un interludio tra due periodi di guerra. Leggi

pubblicità
Un mese di violenze, dalle strade di Gerusalemme ai cieli di Gaza

Controlli umilianti sui palestinesi durante il Ramadan, poi un affronto diventato un video virale. Nel vuoto politico di Israele e Palestina sono elementi sufficienti a riaccendere un conflitto che dura da più di settant’anni. Leggi

Il conflitto israelo-palestinese si incendia, ma il mondo guarda altrove

L’aumento degli scontri a Gerusalemme e a Gaza mostra che la violenza è ormai l’unica valvola di sfogo per una situazione che nessuno, nemmeno le Nazioni Unite, sembra capace di gestire con gli strumenti della politica e del negoziato. Leggi

I palestinesi si rifiutano di scomparire da Gerusalemme Est

Tredici famiglie palestinesi lottano in tribunale per impedire che le loro case finiscano ai coloni israeliani. Lo status quo è fragile e la questione palestinese torna di nuovo centrale nei rapporti tra Israele e mondo arabo. Leggi

pubblicità
A chi fa comodo il rinvio delle elezioni palestinesi 

La decisione del presidente Abu Mazen di sospendere il voto serve a garantire il potere della leadership palestinese e mantenere lo status quo, finendo così per favorire la politica israeliana di occupazione. Leggi

Intanto nel mondo

Il Partito popolare vince le elezioni nella comunità autonoma di Madrid, l’Unione europea autorizza il consumo della tarma della farina, il premier uscente israeliano Benjamin Netanyahu non riesce a formare un governo. Leggi

L’estremismo e l’apartheid che colpiscono i palestinesi

Il rapporto di Human rights watch che accusa Israele arriva dopo giorni di violenze e scontri provocati da estremisti ebrei a Gerusalemme e mostra che l’unico modo per ottenere la pace è l’applicazione del diritto. Leggi

L’estrema destra conquista il parlamento israeliano

Rappresentanti di gruppi razzisti e neofascisti sono entrati nella knesset. Ma non è da queste elezioni che hanno ottenuto legittimità: le loro posizioni sono tacitamente approvate da tanti israeliani da troppo tempo. Leggi

La crisi della monarchia in Giordania preoccupa il Medio Oriente

Il regno è un paese debole ma strategico, in una zona del mondo senza pace. Quello che sta accadendo non è chiaro: è un complotto di palazzo o un disegno di destabilizzazione regionale? Leggi

pubblicità
Pro o contro Netanyahu, il voto rivela un paese diviso

Il primo ministro uscente, leggermente in testa secondo i risultati preliminari, è stato capace di sfruttare a proprio vantaggio le contraddizioni del suo paese. Leggi

Israele al voto su Netanyahu per la quarta volta in due anni

Il 23 marzo gli israeliani tornano alle urne, ma già si parla di una quinta elezione nei prossimi mesi. Il premier, al potere da 12 anni, è deciso a conquistare l’immunità per evitare un processo per corruzione. Leggi

La Palestina senza pace potrebbe ora ottenere un po’ di giustizia

La decisione della Corte penale internazionale di indagare nei territori occupati da Israele è l’ultima speranza per i palestinesi e un’occasione per il tribunale di dimostrare la sua indipendenza. Leggi

Una speranza per Israele dai giudici dell’Aja

La Corte penale internazionale ha stabilito di avere la giurisdizione per indagare sui crimini di guerra nei territori occupati da Israele. Per il paese è un’occasione per fare i conti con se stesso. Leggi

La lezione della vaccinazione di massa in Israele

Il paese che ha finora vaccinato la quota più alta di popolazione è un laboratorio per capire qual è l’impatto di queste campagne di immunizzazione sull’andamento della pandemia. Leggi

pubblicità
Un giusto tra le nazioni o un persecutore di ebrei?

Un libro denuncia il ruolo di un sindaco polacco nelle persecuzioni antisemite durante l’occupazione nazista. La nipote ha denunciato per diffamazione gli autori. Al centro della vicenda, una donna sopravvissuta all’Olocausto. Leggi

Correva l’anno 2020

Se pensiamo all’anno appena passato, è difficile ricordare che è cominciato senza la pandemia. Ma è tornando all’inizio del 2020 che si riesce a capire come il covid-19 ha pesato sulla politica in tanti scenari strategici del mondo. Leggi

Una definizione di antisemitismo usata in modo strumentale

In una lettera pubblicata sul Guardian, più di cento intellettuali e accademici palestinesi e arabi denunciano l’uso politico della lotta contro l’antisemitismo. Leggi

A Israele tutto è concesso

L’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh non è stato il primo omicidio di uno scienziato iraniano da parte dei servizi segreti israeliani. Eppure chiedersi se siano azioni legittime è quasi un’eresia. Leggi

Israele è all’avanguardia sulla cannabis per uso medico

Il paese è pioniere nell’uso terapeutico della cannabis e vanta una filiera produttiva altamente tecnologica. Oggi si prepara per la corsa a un mercato globale nuovo e promettente. Quarto episodio della serie di video Stato alterato. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.