Giovanni De Mauro

È il direttore di Internazionale. Per scrivere alla rubrica: settimana [at] internazionale.it

Giovanni De Mauro
Utilità

Oltre a discutere le scelte dei social network, dovremmo approfittarne per chiedere che siano democratizzati. Leggi

Cose

Tom Whitwell, consulente, giornalista e designer britannico racconta ogni anno, dal 2014, le 52 cose che ha imparato nei dodici mesi precedenti. Ecco alcune di quelle del 2020. Leggi

pubblicità
Buon anno

Tornare dal vivo. Abbracciare tutti.Pianificare l’impianificabile. Come ogni anno, questi sono i buoni propositi della redazione di Internazionale. E i vostri? Leggi

Strepitoso

Diciamo che il pianeta è nato a mezzanotte e che dura un giorno. All’inizio non c’è nulla. Poi c’è tutto. Leggi

Distanziamento

10.743.619: è il numero di persone chiuse in carcere nel mondo. Cosa significa “distanziamento fisico” in una prigione sovraffollata? Leggi

pubblicità
Minime

Amazon è una delle aziende che sono più cresciute durante la pandemia. Oggi una coalizione internazionale di lavoratori, sindacati e organizzazioni ambientaliste fa una serie di richieste tutto sommato minime. Leggi

Azzardo

Dopo la dichiarazione di stato d’emergenza, una nuova legge rischia di accrescere i poteri e l’impunità della polizia francese. Gli intellettuali esprimono un forte dissenso contro l’ultima mossa politica di Emmanuel Macron. Leggi

Paradiso

Portano il colera. Vivono in quartieri affollati in cui aleggiano odori nauseabondi. Passano le serate ascoltando le piacevoli note dei loro strumenti, in cortili sudici e con l’aria che odora di marcio. Leggi

Invisibili

È stato un periodo impegnativo per “una donna”: è stata nominata alla guida della banca centrale giapponese, di Facebook in Africa, di una squadra di pompieri in Francia, dell’università Ca’ Foscari di Venezia, è stata eletta perfino alla vicepresidenza degli Stati Uniti. Leggi

Segnale

“Bisogna mandare un segnale per dire che stiamo attraversando una crisi. Se nessuno rompe questa catena di ‘Non lo faccio perché tanto nessuno fa niente’ allora nessuno cambierà”. Leggi

pubblicità
Epocale

Era necessaria la ratifica di almeno cinquanta paesi e il 24 ottobre l’Honduras ha annunciato la sua adesione: il trattato delle Nazioni Unite che vieta le armi nucleari potrà entrare in vigore. Leggi

Potere

Colpi di stato, brogli, interferenze: i mezzi d’informazione parlano con tanta insistenza di queste eventualità nel corso delle elezioni statunitensi da mettere in secondo piano aspetti meno eclatanti ma decisivi. Leggi

Dinosauri

Il settembre del 2020 è stato il più caldo mai registrato da quando sono cominciate le misurazioni della temperatura. Le ragazze e i ragazzi di Fridays for future, coordinati con Extinction rebellion, hanno messo a punto un piano. Leggi

Dignità

“Il mercato da solo non risolve tutto, benché a volte vogliano farci credere questo dogma di fede neoliberale”. Chi l’ha detto? Leggi

Oltraggio

L’elusione fiscale di Trump è meno importante della conferma di ciò che molti già sospettavano: la sua immagine accuratamente coltivata di uomo d’affari di grande successo è, come direbbe lui, una fake news. Leggi

pubblicità
Anni

“Sono nata negli anni venti a Pola con sconcerto delle anagrafi”. Un brano tratto da La ragazza del secolo scorso per ricordare Rossana Rossanda. Leggi

Passaporto

Tra i cambiamenti dovuti alla pandemia ci sono le restrizioni imposte alla maggior parte delle frontiere. A farne le spese sono stati soprattutto i cittadini meno abituati ad avere limitazioni: gli statunitensi. Leggi

Politica

David Graeber è stato un intellettuale fuori dal comune. Era un antropologo, nato negli Stati Uniti, vissuto a Londra, morto a Venezia il 2 settembre all’età di 59 anni. Leggi

Bisbigliando

C’è un metodo pratico, economico e alla portata di tutti per contrastare la pandemia. Leggi

Ferrara

Quest’anno Internazionale a Ferrara sarà diverso dal solito. D’altra parte molte cose sono state diverse e lo saranno ancora nei prossimi mesi. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.