Le Monde

È un quotidiano francese.

Anatomia di un femminicidio. La morte annunciata di Laetitia Schmitt

Laetitia Schmitt aveva 35 anni e due figli di undici e dodici anni quando è stata uccisa dal marito da cui stava divorziando. La sua storia è simile a quelle di tante altre donne, lasciate sole e perseguitate dai partner fino alla morte. Leggi

Nicolás Maduro prova a riscattare la sua presidenza

Il deputato e autoproclamato presidente Juan Guaidó è in calo nei sondaggi, l’opposizione è divisa e rifiuta di partecipare alle elezioni politiche. Maduro cerca di approfittarne ma anche la sua popolarità è scesa. Leggi

pubblicità
L’ira delle femministe francesi per le nuove nomine di Macron

Il nuovo ministro dell’interno è sotto inchiesta per stupro e quello della giustizia è noto per le sue dichiarazioni sessiste. Leggi

Anche in Francia si scende in piazza contro le violenze della polizia

Migliaia di persone hanno manifestato a Parigi sull’onda del movimento contro il razzismo negli Stati Uniti. A guidare la protesta il comitato La verità per Adama Traoré, in memoria del ragazzo morto durante un arresto nel 2016. Leggi

Una parte della popolazione potrebbe essere già protetta dal coronavirus

A causa di un fenomeno chiamato “immunità crociata”, alcune persone potrebbero essere in parte già protette dal Sars-cov-2 grazie alle difese acquisite combattendo altre infezioni. Leggi

pubblicità
In Brasile il momento più difficile comincia ora

Con risorse sanitarie insufficienti e una strategia politica confusa, il più grande paese latinoamericano potrebbe diventare l’epicentro mondiale dell’epidemia. Leggi

Prove generali di estate sulle spiagge della Grecia

Gli stabilimenti balneari hanno riaperto con le nuove norme di distanziamento. I lavoratori del settore sperano che bastino a rassicurare i turisti stranieri. Leggi

L’inattesa rinascita dei drive-in

Con i cinema chiusi a causa della pandemia, in molti paesi gli spettatori stanno riscoprendo il piacere di guardare un film dalla sicurezza del proprio abitacolo. Leggi

La Riunione di fronte alla riapertura tra timori e speranze

Con poche centinaia di casi, per ora l’isola è sfuggita alla pandemia di covid-19. Ma anche le autorità locali restano caute nella gestione della fase due. Leggi

Un passatempo artistico nei giorni della pandemia

L’emergenza ha rilanciato l’antica tradizione dei tableaux vivants, tra effetti comici e prospettive educative. Leggi

pubblicità
Sfide e incognite delle app di tracciamento

Le applicazioni per segnalare il rischio di contagi usano una tecnologia approssimativa. Senza dati raccolti in modo tradizionale e test affidabili per le diagnosi non serviranno a molto. Leggi

Un nuovo stato sociale per uscire dalla crisi

Il confinamento ha salvato migliaia di vite umane, ma da solo non può bastare. Per uscire dalla crisi bisogna sviluppare dei modelli economici e fiscali più equi. Leggi

Quali elementi fornisce il caso islandese per la fase due

Il 6 per cento degli islandesi è stato sottoposto a test per verificare il contagio da Sars-cov-2. Una percentuale che ne fa una delle popolazioni più controllate al mondo. I dati emersi possono essere utili a tutti. Leggi

Quando e come finirà l’isolamento?

In molti paesi si comincia a riflettere sui modi migliori per revocare le misure di contenimento del virus. Ma tutte le ipotesi presentano degli svantaggi. Leggi

La vita e la morte in una casa di riposo

Niente visite dei parenti, personale ridotto e senza protezioni. “Siamo nel Deserto dei tartari, ad aspettare a mani nude che arrivi la catastrofe”. Una giornalista ha passato undici giorni in una residenza per anziani in isolamento per il coronavirus. Leggi

pubblicità
La Calabria affronta l’epidemia con pochi mezzi

Pochissimi posti in terapia intensiva e una grave mancanza di materiali: con un numero di malati finora limitato, la regione fa i conti con una sanità ridotta all’osso. E spera di sfuggire al contagio. Leggi

Per contenere il virus dovremo aspettare ancora mesi

Gli scienziati britannici hanno creato dei modelli matematici dell’epidemia. Finora l’unica strategia possibile è impedire al virus di circolare costringendo le persone a stare a casa. Leggi

La fragilità di Venezia non dipende dalla natura

Quali lezioni bisogna trarre dalla catena drammatica di eventi che ha ricordato ai veneziani, all’Italia e al mondo intero che la Serenissima non è immortale? Leggi

Il grande ritorno dei signori della guerra in Afghanistan

Mentre gli Stati Uniti negoziano con i taliban il loro ritiro dall’Afghanistan, i signori della guerra stanno già manovrando per dividere il paese. Leggi

Gli interessi economici del maresciallo Haftar in Cirenaica

Tratta di migranti, contrabbando di petrolio, esportazione di rottami: un rapporto spiega come si sta arricchendo chi controlla l’est della Libia. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.