Australia

Australia

Capitale
Canberra
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Dollaro australiano
Superficie
In Australia la fortuna ci vede benissimo

Oltre agli stereotipi sui canguri e il surf, la bella e ricca Australia presenta le contraddizioni di una nazione occidentale, creata da una colonizzazione feroce, inospitale con i migranti. Un paese perfetto ma non per tutti. Leggi

In Australia a sorpresa i  conservatori vincono ancora

Nonostante i sondaggi contrari, il Partito liberale ha vinto le elezioni, puntando su elettori che vogliono meno tasse e meno regole per la difesa dell’ambiente. Leggi

pubblicità
La strage di Christchurch nasce dal razzismo dell’Australia

Perché tutto mi è sembrato più comprensibile quando ho scoperto che l’assassino è un australiano? Una parte della risposta è nei mezzi d’informazione e nella storia. Leggi

Parole oltre le sbarre

Giornalista, scrittore e rifugiato curdo in fuga dall’Iran, Behrouz Boochani è incarcerato a Manus dal 2013. Omid Tofighian traduce i suoi articoli inviati via WhatsApp ed è al festival di Internazionale. Leggi

Behrouz Boochani, testimone scomodo

Con coraggio Behrouz Boochani denuncia gli abusi nel centro di detenzione per migranti australiano dov’è rinchiuso dal 2013. A Ferrara riceverà il premio Anna Politkovskaja per la libertà di stampa. Leggi

pubblicità
In Indonesia il terrorismo arruola le famiglie

I nuovi fatti di violenza terroristica hanno un’ulteriore variante: le famiglie suicide. Lo stato deve fornire una risposta culturale che vada oltre la deradicalizzazione. Leggi

Lo scandalo che deciderà il futuro della chiesa

Nell’arco dell’ultimo ventennio, lo scandalo degli abusi sessuali sui minori ha aperto una crisi drammatica nel cattolicesimo mondiale e prodotto cambiamenti profondi nella chiesa di Roma. Leggi

La scommessa asiatica di Macron

In passato esisteva la sfida americana, oggi tocca a quella cinese. Una sfida da raccogliere prima che l’economia di questa superpotenza diventi del tutto dominante. Leggi

I diritti traditi dei profughi

L’occidente appalta la gestione della crisi dei profughi, in modo da portare avanti le sue politiche antimmigrazione, mentre gli altri fanno il lavoro sporco. Leggi

Come salvare le barriere coralline

Metà delle barriere coralline al mondo è già scomparsa, e la distruzione procede senza sosta. Il riscaldamento globale le ucciderà quasi tutte il 2050. Leggi

pubblicità
I migranti prigionieri sull’isola dei granchi in Australia

A Christmas island ogni anno si verifica la più grande migrazione di granchi della Terra. Ma sull’isola vengono anche detenuti a tempo indeterminato i profughi che cercano di raggiungere l’Australia via mare. Leggi

Luce australiana

Lumina è un nuovo collettivo realizzato da otto fotografe australiane, che cercano di rinnovare il linguaggio del genere documentario. Leggi

I volti africani di Melbourne

L’artista sudsudanese Atong Atem esplora la diaspora africana, il rapporto tra pubblico e privato e la ricerca di un’identità culturale usando il ritratto in studio. Leggi

L’Australia riforma la legge sulla cittadinanza.
L’Australia riforma la legge sulla cittadinanza. I cittadini stranieri, che chiedono la cittadinanza australiana, dovranno sostenere una prova che valuta la loro integrazione nella comunità locale e il loro impegno per la difesa della libertà religiosa e dell’uguaglianza di genere. La durata della residenza necessaria per ottenere la cittadinanza è stata estesa, da un anno a quattro. Le modifiche sulla cittadinanza sono state annunciate dal governo due giorni, dopo l’annuncio di restrizioni sui visti per i lavoratori stranieri.
Le autorità australiane ordinano l’evacuazione di numerose città sulla costa orientale.
Le autorità australiane ordinano l’evacuazione di numerose città sulla costa orientale. Secondo il servizio meteorologico, infatti, anche se il ciclone Debbie si è ridotto di potenza a tempesta tropicale, le forti piogge rischiano di causare gravi inondazioni nello stato del New South Wales. I responsabili dell’emergenza hanno spiegato che si tratta di un ordine, non di un consiglio. Intanto rimarranno chiuse fino a lunedì tutte le scuole del Queensland meridionale, da due giorni colpito dal maltempo.
pubblicità
Dopo il ciclone Debbie
L’Australia è stata colpita da un potente ciclone.
L’Australia è stata colpita da un potente ciclone. Il ciclone di categoria 4, chiamato Debbie, trasporta venti fino ai 263 chilometri orari. Ha causato almeno un morto e ha lasciato circa 45mila abitazioni senza elettricità. La zona più colpita è quella del Queensland settentrionale. Diverse case sono state gravemente danneggiate. Il premier Malcom Turnbull ha attivato lo stato d’emergenza. Il ciclone si sta spostando verso l’interno dell’Australia, anche se ha perso potenza ed è sceso alla categoria 2.
Il lago rosa di Melbourne
Piscina in tempesta
Acrobazie nel fuoco
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.