Germania

Germania

Capitale
Berlino
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
Se l’Italia sceglie il sistema elettorale tedesco

In Germania il sistema elettorale garantisce stabilità e governabilità. Se oggi fosse applicato in Italia i risultati sarebbero molto diversi. Leggi

L’intesa tra Francia e Germania per un’Europa più forte 

Angela Merkel ed Emmanuel Macron sono pronti a rivedere i trattati europei per rafforzare gli interessi nazionali e frenare i populismi di estrema destra. Leggi

pubblicità
Il mondo all’una

L’attacco informatico in corso, decine di arresti in Calabria e le elezioni in Germania: cosa sta succedendo nel mondo. Leggi

Macron e Merkel rilanciano l’Europa

Il presidente francese e la cancelliera tedesca discuteranno oggi di strategie commerciali, difesa europea e di un bilancio comune dell’eurozona. Leggi

C’era una volta il muro di Berlino

Una rassegna di film provenienti dall’archivio cinematografico della Germania Est, dal 5 al 28 maggio al palazzo delle Esposizioni a Roma. Leggi

pubblicità
L’uomo arrestato per l’attacco al pullman del Borussia Dortmund non era un terrorista ma uno speculatore finanziario
L’uomo arrestato per l’attacco al pullman del Borussia Dortmund non era un terrorista ma uno speculatore finanziario. Il ventottenne di doppia nazionalità russa e tedesca Sergey W arrestato in relazione all’attacco con esplosivi contro l’autobus del Borussia Dortmund l’11 aprile è sospettato di aver orchestrato l’attentato per speculare a ribasso contro le azioni del club sportivo. Per depistare la polizia, l’uomo ha poi lasciato sul luogo dell’incidente tre dichiarazioni identiche che rivendicavano l’attacco a nome del gruppo Stato islamico (Is). L’autenticità dei documenti era però stata messa in discussione da un panel di esperti poco dopo l’attacco. Le forze dell’ordine tedesche sono alla ricerca di due complici.
Primavera in Germania
La polizia tedesca ha arrestato tre persone sospettate di collaborare ad un attentato terroristico
La polizia tedesca ha arrestato tre persone sospettate di collaborare ad un attentato terroristico. Secondo la rivista tedesca Focus, il procuratore di Celle, nel nord della Germania, ha comunicato l’arresto di due uomini e una donna sospettati di aver aiutato un presunto jihadista a pianificare un atto violento di sovversione nei confronti dello stato. L’uomo sospettato di essere un terrorista è stato arrestato lo scorso 21 febbraio.
Il sospettato fermato in Germania non avrebbe legami con l’attentato di Dortmund.
Il sospettato fermato in Germania non avrebbe legami con l’attentato di Dortmund. L’uomo, un iracheno di 26 anni, è stato interrogato il 12 aprile in quanto presunto affiliato al gruppo Stato islamico, ma le autorità tedesche non hanno prove di un suo legame con gli ordigni artigianali esplosi vicino al pullman della squadra di calcio del Borussia Dortumnd, che stava andando allo stadio per giocare la partita di Champions League contro il Monaco. Un giocatore del Dortmund, lo spagnolo Marc Bartra, è rimasto ferito ed è stato operato a un braccio. Le autorità tedesche hanno seguono la pista dell’estremismo islamico.
Berlino Ovest in bianco e nero

Negli anni ottanta Berlino ovest era vista come uno spazio di libertà, contrapposto all’altra metà della città, diventando la destinazione preferita da artisti e bohemien e soprattutto un luogo simbolico in un mondo diviso in due dalle ideologie. Christian Schulz ha documentato lo spirito della città nelle sue espressioni più diverse. Leggi

pubblicità
In Germania è stato fermato un uomo accusato di essere il responsabile dell’attacco contro il Borussia Dortmund.
In Germania è stato fermato un uomo accusato di essere il responsabile dell’attacco contro il Borussia Dortmund. La polizia ha perquisito gli appartamenti di due persone vicine a gruppi islamici radicali e ne ha arrestato uno, un iracheno di 25 anni residente a Wuppertal, anche se non sono state trovate prove del suo coinvolgimento nell’attacco. L’autobus della squadra di calcio tedesca è stato colpito l’11 aprile da tre ordigni artigianali mentre era diretto allo stadio di Dortmund per la partita di Champions League tra Borussia e Monaco. Un giocatore del Dortmund, lo spagnolo Marc Bartra, è rimasto ferito ed è stato operato a un braccio.
La polizia tedesca segue la pista dell’estremismo islamico sull’attacco al pullman del Borussia Dortmund.
La polizia tedesca segue la pista dell’estremismo islamico sull’attacco al pullman del Borussia Dortmund. L’autobus è stato colpito l’11 aprile da tre ordigni artigianali mentre era diretto allo stadio di Dortmund per la partita di Champions League tra Borussia e Monaco, rinviata a stasera. Un giocatore del Dortmund, lo spagnolo Marc Bartra, è rimasto ferito ed è stato operato a un braccio. Una lettera trovata sul luogo delle tre esplosioni rivendica il gesto citando l’attacco al mercatino natalizio di Berlino e l’intervento tedesco in Siria, ma deve essere ancora verificata.
Arte sui muri a Berlino
Prospettiva Winckelmann
La Germania indennizzerà gli omosessuali condannati in nome dell’articolo 175.
La Germania indennizzerà gli omosessuali condannati in nome dell’articolo 175. È dal 1994 che l’articolo di legge 175, che assimilava l’omosessualità maschile a un crimine, è stato abrogato dal codice penale tedesco. Ma ora un progetto di legge vuole riabilitare e risarcire i circa 68mila uomini che sono stati condannati a causa di quell’articolo.
pubblicità
Ampia vittoria dei cristianodemocratici alle elezioni nel Saarland, in Germania.
Ampia vittoria dei cristianodemocratici alle elezioni nel Saarland, in Germania. L’Unione cristiano democratica di Germania (Cdu), il partito della cancelliera Angela Merkel, ha riportato un’ampia vittoria alle elezioni amministrative che si sono svolte nel Saarland, superando il quaranta per cento dei suffragi, contro il 26 per cento guadagnato dai socialdemocratici. Il voto amministrativo in Saarland è stato indicato come un test piuttosto importante in vista delle elezioni politiche tedesche che si svolgeranno a settembre.
Sole artificiale
Martin Schulz eletto nuovo presidente dell’Spd.
Martin Schulz eletto nuovo presidente dell’Spd. Schulz ha raccolto il 100 per cento dei voti durante il congresso speciale del partito socialdemocratico tedesco a Berlino. Sfiderà la cancelliera Angela Merkel alle elezioni del 24 settembre. I sondaggi danno un testa a testa tra i due candidati. Nel suo discorso d’insediamento, Schulz ha promesso di combattere il populismo e ha criticato la retorica “razzista” di Donald Trump.
Martin Schulz risveglia la sinistra tedesca e sfida Angela Merkel

Martin Schulz è stato eletto alla presidenza del Partito socialdemocratico tedesco (Spd) con il 100 per cento dei voti. È qualcosa di mai visto nella storia del più vecchio partito della sinistra democratica europea. Eppure i motivi di questo plebiscito in favore dell’ex presidente del parlamento di Strasburgo sono chiarissimi. Leggi

Circa novemila curdi hanno manifestato contro il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan a Francoforte, in Germania.
Circa novemila curdi hanno manifestato contro il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan a Francoforte, in Germania. La protesta è stata indetta dopo che il 15 marzo il ministero degli esteri tedesco ha deciso di autorizzare la comunità di 1,4 milioni di turchi residenti in Germania a votare dall’estero nel referendum costituzionale previsto per il prossimo aprile. I sostenitori del popolo curdo hanno protestato pacificamente intonando cori contro il presidente turco e chiedendo la liberazione di Abdullah Öcalan, il leader del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk), attualmente detenuto in Turchia.
pubblicità