Goffredo Fofi

È un giornalista e critico teatrale, cinematografico e letterario. È stato animatore di riviste storiche come Quaderni Piacentini, Ombre rosse, Linea d’ombra, La terra vista dalla Luna, e direttore della rivista culturale Lo Straniero.

Goffredo Fofi
Confronto tra fedi

La figlia unica è un confronto tutto italiano non tra culture ma tra fedi diverse e dentro una stessa cornice e umanità. Leggi

pubblicità
Memorie della sinistra siciliana

Romanzo civile è un gioiello della letteratura siciliana recente, è una memoria che racconta e fa capire un’epoca importante della nostra storia, gli anni del dopoguerra e oltre raccontati da una protagonista della sinistra palermitana. Leggi

In cerca di illuminazione

Non è un romanzo facile, l’esordio di Niram Ferretti. Si parla di amore e di morte, di società e di arte nella convinzione che “solo ciò che si è amato dura”. Leggi

I francesi non dormono

Victor Jestin racconta la solitudine di un’adolescenza inquieta e insicura: un soggetto raro nella letteratura italiana, ma frequente in quella francese. Leggi

pubblicità
Un eroe dei nostri brutti anni

Il miglior tempo racconta la storia recente mettendo a confronto età e sesso, italiani e stranieri, cultura e politica. Leggi

Invenzioni extra-realistiche

Le storie fantastiche di Massimo Bontempelli e Paola Masino non andrebbero ignorate. Leggi

Ipotesi e visioni

I racconti di Michele Mari sono una letteratura insolita, sorprendente, inquietante come poche. Leggi

Un Oscar polacco

Filosofo d’uomini e macchine, di paure e speranze, del palese e del nascosto, della grandezza e miseria del genere umano, tra natura e tecnica e tra noto e ignoto, Stanisław Lem è una lettura di cui non si dovrebbe fare a meno. Leggi

pubblicità
In cerca di un futuro migliore

Nella Bielorussia sotto dittatura un giovane scrittore racconta una storia di amicizia che fa sperare in un mondo diverso nonostante le difficoltà. Leggi

Welcome Venice, commossa elegia per una beltà tradita

Il conflitto tra due fratelli, la smania di denaro, e il tentativo di preservare bellezza e memoria sono gli ingredienti del film di Andrea Segre per raccontare la battaglia per Venezia, finora persa ma forse pronta a riemergere. Leggi

Qui rido io, belle époque napoletana

Mario Martone racconta la storia e l’epoca di Eduardo Scarpetta poggiando su due pilastri della sua vita: il teatro e la famiglia. Leggi

Il buco è un ritorno alle origini del cinema e una sfida al suo futuro

Quello di Michelangelo Frammartino è un “film storico” in quanto evoca l’impresa compiuta da un gruppo di giovani speleologi nel 1960. Ma crea qualcosa di unico, suscitando una forte partecipazione emotiva. Leggi

L’utopia di Ariaferma ribalta i luoghi comuni sul carcere

Il film di Leonardo di Costanzo, fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, va oltre gli stereotipi su guardie e detenuti e costruisce un affresco della comune natura umana. Leggi

pubblicità
Marx può aspettare, un autore e la sua famiglia

Prima dell’ondata di interessanti film italiani che saranno presentati a Venezia, vale la pena di tornare sul commovente documentario in cui Marco Bellocchio racconta un capitolo doloroso della sua storia familiare. Leggi

Su basi e convinzioni salde

Ubah Cristina Ali Farah ci regala due personaggi femminili tra i più vivi della nostra letteratura recente anche per il loro rapporto con la storia con la s maiuscola. Leggi

Due cinesi a Londra

Nel 1929 Lao She ha scritto un divertente piccolo classico che racconta i pregiudizi (sia inglesi sia cinesi) con cui hanno a che fare i protagonisti, migranti in cerca di fortuna in una Londra ancora imperiale. Leggi

Lampi di spietatezza

I racconti brevi, asciutti, strani di Noëlle Revaz confermano l’originalità e la bravura dell’autrice, e anche una sana cattiveria. Leggi

Di qua e di là del muro

La storia di Wolf Biermann raccontata minuziosamente in una memoria piena di fatti, di personaggi e d’ingiustizie, subite o viste da una parte e dall’altra, e infine di canzoni, coraggiose e bellissime. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.