Tecnologia

La tecnologia sta cambiando la società e le nostre abitudini quotidiane, dal modo in cui leggiamo le notizie a quello in cui ci spostiamo da un posto all’altro.

Airbnb ha un problema con le telecamere nascoste

L’azienda che permette di affittare una camera o un intero appartamento sta adottando misure sempre più severe contro chi filma gli ospiti di nascosto. Ma è abbastanza? Leggi

Mark Zuckerberg chiede ai governi regole più severe

Il capo di Facebook propone di adottare il sistema europeo di protezione dei dati. Ma come regolare internet senza schiacciare la libertà d’espressione? Leggi

pubblicità
Parole

Ventisei parole consentono a internet di essere un posto libero, aperto, accessibile a tutti. Nel bene e nel male, senza queste parole internet oggi sarebbe molto diversa. Leggi

Smetteremo di riciclare rifiuti?

Per decenni gli Stati Uniti hanno spedito in Cina la maggior parte dei materiali da riciclare. Ma ora la Cina ha deciso che non li vuole più. Leggi

La strage di Christchurch in diretta e i limiti delle aziende tecnologiche

A Christchurch ha agito un uomo di 28 anni abituato a usare la tecnologia. È una sfida enorme per le nostre società aperte. Leggi

pubblicità
L’automazione sta trasformando il lavoro negli alberghi

Ci sono robot che sostituiscono i baristi, preparano insalate, danno consigli agli ospiti o consegnano il cibo in camera. I lavoratori hanno paura che in futuro saranno sostituiti dalle macchine. Leggi

Non è mai troppo tardi per rispondere a un’email

Le aspettative sociali sull’etichetta digitale non sono mai state così mutevoli. L’unica soluzione è smettere di preoccuparsene. Leggi

Facebook sotto accusa nel Regno Unito come criminale digitale

Un rapporto parlamentare indica l’azienda come responsabile di violazioni della privacy e chiede una regolamentazione indipendente dei contenuti. Leggi

Le smart tv sono stupide

La tv non è più un semplice schermo, ma un computer a tutti gli effetti, nel bene e nel male. Come nel caso delle app preinstallate e impossibili da eliminare. Leggi

Il lato oscuro della Silicon valley

“Oggi la Silicon valley è dominata da un gruppo ristretto di grandi aziende”. Intervista ai giornalisti statunitensi Ben Tarnoff e Moira Weigel, della rivista di tecnologia Logic. Leggi

pubblicità
Le macchine del futuro

Dal 2007 Thomas Struth esplora le aziende e i laboratori all’avanguardia per capire come la tecnologia sta influenzando e trasformando la società contemporanea. Leggi

È inutile negare che la tecnologia cambi il nostro cervello

Chi è nato con internet forse ha poca voglia di ragionare sull’uso delle nuove tecnologie. Ma questo non significa che sia sbagliato lanciare avvertimenti. Leggi

Su Huawei si apre la nuova guerra fredda tra Stati Uniti e Cina

Bloccando Huawei, il fiore all’occhiello della tecnologia cinese, la Casa Bianca cerca di ostacolare l’inarrestabile ascesa di Pechino sui mercati digitali. Leggi

Il circolo vizioso delle email

Chiunque abbia un lavoro a tempo pieno fatica a stare dietro a tutte le email che riceve. Meglio lasciar perdere. Leggi

Come si organizza una festa su Instagram

Lo fanno sempre di più le ragazze e i ragazzi negli Stati Uniti. Quando ne organizzano una, a volte creano un nuovo account, spesso con un nickname che contiene la data. Leggi

pubblicità
Quindici dollari per una preghiera

Decine di migliaia di indiani usano servizi online che offrono preghiere per procura. Leggi

Facebook e la disinformazione creano problemi alla democrazia

I social network sono diventati i mercati online dell’informazione e della vita civica, ma senza risponderne sul piano delle responsabilità e dell’etica. Leggi

La città del futuro è una macchina di raccolta dati

Alphabet, la casa madre di Google, sta cercando di costruire a Toronto la prima città che risolverà problemi di traffico, salute, alloggi usando i dati di chi ci abita. Resta da capire come garantire la privacy dei residenti. Leggi

I telefoni della Huawei e la guerra tecnologica tra due superpotenze

L’arresto della direttrice finanziaria dell’azienda cinese conferma la rivalità tra Washington e Pechino, nonostante la tregua sui dazi doganali. Leggi

Stellette e recensioni positive non sempre aiutano

Raccogliere meno informazioni, ma più rilevanti e di qualità, può produrre risultati migliori. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.