Canzoni

Italiani all’estero

Sarà un residuo della pandemia, quando in molti hanno sviluppato un rapporto affettivo con numeri e dati a discapito di sovrabbondanti analisi narrative, ma negli ultimi... Leggi

Il nostro post-punk

Per chi è appassionato di post-punk, può essere disorien­tante non riconoscersi in una delle band più popolari del revival attuale, i Fontaines D.C. Leggi

pubblicità
Sperimentatrici

È un anno felice per chi si dedica ai libri di musica, soprattutto da una prospettiva femminista. Leggi

Sentimento aperto

Il bel disco di Valerio Bulla contiene diversi brani con file audio impastati in cui si sentono persone che gli chiedono dov’è e lo richiamano dalle dimensioni in cui viene risucchiato. Leggi

Mafia tropicale

La serie The bad guy tropicalizza un marchio fondativo dell’immaginario criminale globale, che ha subìto infinite reiterazioni: la mafia siciliana. Grazie anche alla colonna sonora. Leggi

pubblicità
Il mio disco del 2022

È comune sentire la mancanza di qualcosa che non si è mai avuto, e ci sono musicisti che riescono a far risuonare questa vibrazione della mancanza su un piano più vasto e collettivo. Leggi

Interruttore spento

È difficile in queste settimane di grandi manifestazioni calcistiche o di annunci dei cartelloni dei festival o dell’elenco dei partecipanti a Sanremo non avvertire una corrente insidiosa. Leggi

Coscienza femminile

Dallo scorso anno l’etichetta Fire Records pubblica Marta Del Grandi, cantante e compositrice di origini milanesi che guarda altrove e ha fatto buon uso della sua formazione jazz. Leggi

Einstein sulla spiaggia

Il Romaeuropa Festival del 2022 si è chiuso all’auditorium Parco della musica Ennio Morricone con un adattamento di Einstein on the beach, che non suscita più le offese degli esordi. Leggi

Lo strano viandante

Alto//piano di Everest Magma sembra un disco di canti pastorali destrutturati e aiuta a perdere coscienza, non con la ripetizione isterica, ma con la seduzione della calma. Leggi

pubblicità
Ginnastica e anguille

Come la ginnasta da cui prendono il nome e l’animale a cui hanno intestato il nuovo album, i Comaneci si muovono tra il mistero e la grazia. Leggi

Bravi ragazzi da rave

C’è qualcosa di rivelatorio nel modo in cui i mezzi d’informazione generalisti, che di solito non si occupano di musica e controcultura, si avvicinano a un tema quando diventa inevitabile. Leggi

Mina ricanta i Beatles

Il 18 novembre uscirà The Beatles songbook, una raccolta in cui Mina rilegge vari brani del quartetto britannico, in un arco temporale che va indietro fino al 1965. Leggi

Io ci sono

Disperatamente e felicemente viva è Nada Malanima, che nel suo nuovo disco La paura va via da sé se i pensieri brillano inserisce un grido per affermare la propria presenza. Leggi

Un mago che sa il fatto suo

Ama il prossimo tuo come te stesso di Manuel Agnelli ci scorta con gentilezza verso quell’abisso di organi sentimentali e sessuali combinati un po’ a caso che tanto ci aveva sedotto in passato. Leggi

pubblicità
Edda è storto e sublime

Una recensione di Illusion di Edda dovrebbe essere lunga centomila parole per rendere giustizia ai suoi strati poetici. Leggi

Rigenerazione epica

In tempi di scarsa rigenerazione epica, Desert, pubblicata dalla 42 Records, è un’anomalia. Leggi

Musica elettorale

Non c’è un singolo pezzo che io riesca ad associare a questa campagna elettorale. Percepisco una memoria che nasce già storta. Leggi

Amarsi per forza

Ascoltando Fiesta, l’album d’esordio dei Leatherette, vengono in mente la polvere e lo zucchero, come se i sentimenti post-punk di questa band s’innestassero su una dolcezza che sa farsi rifiuto. Leggi

Andare oltre

Qualche giorno fa Niccolò Fabi ha pubblicato un nuovo singolo intitolato Andare oltre, che ricorda molto Lasciarsi un giorno a Roma, però senza quella progressione ritmica. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.