Cultura

Ludovica Fales descrive una scena di I racconti del Santo Nero

“Questa sequenza per me incarna la connessione tra spiritualità, mistero e intimità che ho trovato nella storia del Santo Nero”, spiega la regista. Leggi

Idee per un nuovo inizio

La piattaforma online PhMuseum diventa un festival di fotografia a Bologna, dal 23 al 26 settembre. Leggi

pubblicità
Un amore ritrovato

L’ultimo libro di Tim Davis sarà presentato a The photo solstice, un festival in Barbagia che si svolge dal 17 al 21 settembre. Leggi

Come ridistribuire davvero

Secondo Thomas Piketty le disuguaglianze sono “una costruzione sociale, storica e politica”, non una funzione dello sviluppo economico. Per questo nel valutarle occorre tenere presenti molti fattori. Leggi

Spatriati

In viaggio tra paesi, Appennini, ecosistemi, camerette, scantinati e strade si incontrano artisti che dimostrano come ci sia vita oltre la trap. Leggi

pubblicità
Welcome Venice, commossa elegia per una beltà tradita

Il conflitto tra due fratelli, la smania di denaro, e il tentativo di preservare bellezza e memoria sono gli ingredienti del film di Andrea Segre per raccontare la battaglia per Venezia, finora persa ma forse pronta a riemergere. Leggi

Beccato!

La giovane Kelis, con l’aiuto dei Neptunes, s’arrabbia tantissimo con il suo uomo fedifrago. Leggi

Il culto dei Whipping Boy

Il secondo album della band irlandese non ha avuto successo ma oggi è oggetto di culto. Leggi

Venezia 78. Gli stranieri sono tornati

I turisti stranieri sono tornati sul ponte di Rialto, e autori e attori del cinema internazionale sono tornati alla Mostra del cinema di Venezia. Leggi

Sguardi verso il futuro

Torna il festival Riaperture a Ferrara con quasi cinquanta mostre dedicate al tema dell’ideale, inteso come desiderio e possibilità di cambiare il mondo in cui viviamo. Leggi

pubblicità
Qui rido io, belle époque napoletana

Mario Martone racconta la storia e l’epoca di Eduardo Scarpetta poggiando su due pilastri della sua vita: il teatro e la famiglia. Leggi

Suoni del 1984

Con gli Eurythmics un po’ al cinema e un po’ no. Leggi

Venezia 78. A casa tutti bene

Tanti i film italiani presentati alla Mostra del cinema di Venezia, in un’edizione in cui si fanno ancora i conti con il covid-19. Leggi

Andrea Segre racconta una scena di Welcome Venice

“Questa sequenza nasce in un giorno del novembre del 2020, in piena zona rossa. Stavamo girando a Giudecca e siamo andati nelle barene, le zone lagunari a sud di Venezia”, spiega il regista. Leggi

Il buco è un ritorno alle origini del cinema e una sfida al suo futuro

Quello di Michelangelo Frammartino è un “film storico” in quanto evoca l’impresa compiuta da un gruppo di giovani speleologi nel 1960. Ma crea qualcosa di unico, suscitando una forte partecipazione emotiva. Leggi

pubblicità
Senza capirci niente

Che sollievo ascoltare un disco e non sapere tutto, che sollievo non condividere una lingua e farsi grattare i nervi come faceva la trap agli inizi. Leggi

L’utopia di Ariaferma ribalta i luoghi comuni sul carcere

Il film di Leonardo di Costanzo, fuori concorso alla Mostra del cinema di Venezia, va oltre gli stereotipi su guardie e detenuti e costruisce un affresco della comune natura umana. Leggi

Cole Porter ai tempi dell’hiv

Red hot + blue non è stato solo un album benefico ma un atto di attivismo e di coraggio. Leggi

The chair mostra l’anima conservatrice dell’università

Le autrici della serie di Netflix mostrano con grande maestria i modi in cui le donne sono ignorate o ridotte al silenzio anche quando svolgono incarichi di potere. Leggi

Majid Majidi racconta una scena di Figli del sole

“Ho amato molto l’atmosfera di questa scena, e la amo ancora”, spiega il regista iraniano. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.