Crisi climatica

I fenomeni meteorologici estremi sono sempre più frequenti. In parte è colpa degli esseri umani. Per salvare il pianeta servono nuovi modelli di produzione e consumo.

Crisi climatica
La migliore occasione per l’Australia

Il nuovo governo australiano porterà dei cambiamenti radicali nel paese. È finito un sistema basato su due partiti, ma la rivoluzione più grande riguarderà le politiche per affrontare i cambiamenti climatici. Leggi

Per risolvere la crisi climatica bisogna avere un pensiero globale

L’ondata di calore che ha colpito l’Asia meridionale è una manifestazione del cambiamento climatico in atto. Si tratta di una crisi transnazionale, e richiede un approccio ampio per essere risolta. Leggi

pubblicità
In India la crisi climatica aggrava il problema delle ondate di calore

Le temperature estreme sono tipiche dell’estate indiana, ma arrivano sempre prima e durano più a lungo, mettendo a rischio salute e produttività. Per adattarsi al calore occorre ripensare il modo di costruire città e infrastrutture. Leggi

Con la crisi climatica abbiamo creato l’era del pandemicene 

Sconvolgendo gli habitat degli animali e dei loro virus, la crisi climatica dovuta alle azioni umane sta creando una nuova era caratterizzata da continue pandemie, che possono ripetersi più volte nel corso di una generazione. Leggi

L’occidente deve aprire le porte ai migranti in fuga dalla crisi climatica

Il riscaldamento globale causato dai paesi industrializzati costringe milioni di persone a cercare riparo dalla fame e dalla siccità. Consentire l’emigrazione in sicurezza verso il mondo ricco può aiutare chi resta e chi parte. Leggi

pubblicità
La desertificazione avanza in Iraq dove la siccità dura da due anni

A causa del cambiamento climatico, entro il 2050 il paese rischia di perdere il 20 per cento delle sue riserve idriche. Secondo la Banca mondiale, saranno le aree agricole, già ridotte della metà, a soffrire di più per la mancanza di acqua. Leggi

Il sistema patriarcale che difende i combustibili fossili

Chi nega la crisi climatica ha soprattutto motivazioni economiche. Ma è spinto anche dalla difesa di un gruppo e di un’identità, spesso maschile e bianca. L’ambientalismo è cosa da donne. Leggi

Chi sono gli attivisti di Extinction rebellion

Sono arrabbiati e temono per il loro futuro. Hanno scelto la disobbedienza civile non violenta per denunciare la crisi climatica. Il 3 marzo hanno parlato con il ministro Roberto Cingolani. Leggi

Democrazia

In tutto il mondo la gente chiede con forza che si affronti la crisi climatica, ma i governi fanno poco o nulla. Leggi

A pranzo con Jane da Mosto, la signora della laguna

Scienziata di formazione e veneziana di adozione, si batte per proteggere l’habitat lagunare dal turismo di massa e dalla crisi climatica. Perché a Venezia i problemi ambientali e quelli sociali corrono su binari paralleli. Leggi

pubblicità
Il riscaldamento climatico minaccia tre miliardi di persone

Il nuovo rapporto dell’Onu fotografa i danni già tangibili della crisi climatica. Costruire una diga in una zona inaridita, per esempio, toglie acqua a chi vive a valle. Gli sforzi di adattamento devono avere una visione a lungo termine. Leggi

Intervenire subito per salvare il salvabile

L’ultimo rapporto dell’Ipcc afferma che per limitare il riscaldamento a 1,5 gradi ed evitare gli effetti più devastanti della crisi climatica i governi devono agire immediatamente Leggi

Sulla crisi climatica i governi non mantengono i loro impegni 

Dagli Stati Uniti alla Cina, c’è stata una marcia indietro globale sulle scelte coraggiose che erano state annunciate a Glasgow durante la Cop26. Leggi

L’Arabia Saudita vuole diventare una potenza dell’idrogeno

Il principale esportatore di petrolio vuole diventare leader nella produzione di questa fonte di energia pulita. Ma gli esperti rimangono scettici. Leggi

Immagini per un futuro sostenibile

Si sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione del premio Ispa, dedicato a progetti che raccontino la sostenibilità ambientale e sociale in Italia. Leggi

pubblicità
L’attivismo di facciata dei colossi petroliferi

La giustizia razziale, il femminismo e i diritti lgbt sono argomenti sempre più usati dalle multinazionali del petrolio per dare un aspetto positivo alle loro attività di estrazione di combustibili fossili. Leggi

Gli Stati Uniti tornano a puntare sul nucleare

Politici e investitori statunitensi sono convinti che la tecnologia nucleare sia fondamentale per raggiungere gli obiettivi sul taglio delle emissioni. Valutazioni simili vengono fatte in Cina, in Francia e nel Regno Unito. Leggi

La crociata ci fa mettere nei panni dei nostri figli

Il nuovo film di Louis Garrel racconta la crisi dei ceti medio-alti, con origini culturali progressiste e di sinistra. Mentre le nuove generazioni protestano per il loro futuro e contro il cambiamento climatico, loro restano immobili, inermi. Leggi

Acque d’America

Il viaggio di Daria Addabbo per mostrare gli effetti della crisi idrica e climatica tra le comunità dell’ovest statunitense. Leggi

Il senatore che blocca la transizione ecologica degli Stati Uniti

Il senatore democratico Joe Manchin ha detto di non voler sostenere la più importante iniziativa dell’amministrazione Biden per contrastare la crisi climatica. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.