Crisi climatica

I fenomeni meteorologici estremi sono sempre più frequenti. In parte è colpa degli esseri umani. Per salvare il pianeta servono nuovi modelli di produzione e consumo.

Crisi climatica
Lezioni di politica dal campo degli attivisti per il clima

A Torino i Fridays for future hanno discusso di emergenza ambientale e nuovi modelli di sviluppo. Ma per i partiti impegnati nella campagna elettorale le priorità sono altre. Leggi

Quattro libri per capire l’ecosistema più complesso del mondo

I consigli di lettura per conoscere la storia e il futuro del mare e degli oceani, che a causa del riscaldamento climatico stanno cambiando più velocemente di quanto pensassimo. Leggi

pubblicità
L’estate europea tra siccità e caldo estremo

In gran parte del continente non piove da mesi e le temperature da record prosciugano il terreno. I danni all’agricoltura e agli ecosistemi sono già enormi. Per adattarsi ci vorranno anni. Leggi

Una lezione dimenticata su come affrontare le ondate di caldo

In caso di fenomeni meteorologici estremi, come il grande caldo di questi giorni in Europa, sono i legami sociali e il dinamismo urbano dei quartieri a salvare vite umane. Non i numeri verdi. Leggi

L’ipocrisia europea sullo sfruttamento del gas africano

L’Unione europea vuole importare quanto più gas possibile dall’Africa, ma non finanzia progetti e infrastrutture che permetterebbero al continente di avere accesso all’energia elettrica. Leggi

pubblicità
La secca del Po mette in crisi l’agricoltura

A giugno 2022 il fiume ha registrato il livello dell’acqua più basso degli ultimi settant’anni, a causa delle scarse piogge nel Norditalia durante l’inverno. E ora le coltivazioni sono a rischio. Il video di Marco Carlone e Daniela Sestito. Leggi

L’istruzione aiuta a reagire alla crisi climatica

L’alfabetizzazione è la base per acquisire le competenze necessarie per affrontare gli eventi climatici estremi. Viaggio in Kenya, in Nepal e in Malaysia dove l’istruzione fa la differenza per agricoltori e pescatori. Leggi

I pericoli della geoingegneria usata contro il riscaldamento climatico

Le nuove tecniche sono finite sul tavolo della Commissione mondiale per la gestione dei rischi legati al surriscaldamento climatico: i motivi di inquietudine sono molti. Leggi

Los Angeles ha prosciugato la California

Da più di un secolo la valle di Owens fornisce acqua ai canali e alle piscine della città californiana. Le conseguenze sull’ambiente, sull’economia e sulla vita delle persone sono profonde. Leggi

Se inquini ti portano in tribunale

Le cause legali per il clima sono una nuova strategia di singoli e associazioni che denunciano aziende fossili e governi per campagne ingannevoli, impegni mancati nella lotta al riscaldamento e negazionismo climatico. Leggi

pubblicità
La migliore occasione per l’Australia

Il nuovo governo australiano porterà dei cambiamenti radicali nel paese. È finito un sistema basato su due partiti, ma la rivoluzione più grande riguarderà le politiche per affrontare i cambiamenti climatici. Leggi

Per risolvere la crisi climatica bisogna avere un pensiero globale

L’ondata di calore che ha colpito l’Asia meridionale è una manifestazione del cambiamento climatico in atto. Si tratta di una crisi transnazionale, e richiede un approccio ampio per essere risolta. Leggi

In India la crisi climatica aggrava il problema delle ondate di calore

Le temperature estreme sono tipiche dell’estate indiana, ma arrivano sempre prima e durano più a lungo, mettendo a rischio salute e produttività. Per adattarsi al calore occorre ripensare il modo di costruire città e infrastrutture. Leggi

Con la crisi climatica abbiamo creato l’era del pandemicene 

Sconvolgendo gli habitat degli animali e dei loro virus, la crisi climatica dovuta alle azioni umane sta creando una nuova era caratterizzata da continue pandemie, che possono ripetersi più volte nel corso di una generazione. Leggi

L’occidente deve aprire le porte ai migranti in fuga dalla crisi climatica

Il riscaldamento globale causato dai paesi industrializzati costringe milioni di persone a cercare riparo dalla fame e dalla siccità. Consentire l’emigrazione in sicurezza verso il mondo ricco può aiutare chi resta e chi parte. Leggi

pubblicità
La desertificazione avanza in Iraq dove la siccità dura da due anni

A causa del cambiamento climatico, entro il 2050 il paese rischia di perdere il 20 per cento delle sue riserve idriche. Secondo la Banca mondiale, saranno le aree agricole, già ridotte della metà, a soffrire di più per la mancanza di acqua. Leggi

Il sistema patriarcale che difende i combustibili fossili

Chi nega la crisi climatica ha soprattutto motivazioni economiche. Ma è spinto anche dalla difesa di un gruppo e di un’identità, spesso maschile e bianca. L’ambientalismo è cosa da donne. Leggi

Chi sono gli attivisti di Extinction rebellion

Sono arrabbiati e temono per il loro futuro. Hanno scelto la disobbedienza civile non violenta per denunciare la crisi climatica. Il 3 marzo hanno parlato con il ministro Roberto Cingolani. Leggi

Democrazia

In tutto il mondo la gente chiede con forza che si affronti la crisi climatica, ma i governi fanno poco o nulla. Leggi

Jane da Mosto: la signora della laguna

Scienziata di formazione e veneziana di adozione, si batte per proteggere l’habitat lagunare dal turismo di massa e dalla crisi climatica. Perché a Venezia i problemi ambientali e quelli sociali corrono su binari paralleli. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.