Internazionale a Ferrara

La classe dirigente italiana di fronte alla crisi del paese

I politici italiani si rendono conto della situazione sociale e politica del paese? Rispondono i corrispondenti stranieri, intervistati al festival di Internazionale. Leggi

Come l’Europa può aiutare l’Italia ad arginare i sovranisti

L’Unione europea aiuterà l’Italia a uscire dalla stagione del populismo e del nazionalismo? Rispondono i corrispondenti stranieri, intervistati al festival di Internazionale. Leggi

pubblicità
La scommessa persa di Matteo Salvini 

Da leader protagonista della politica italiana a grande sconfitto della crisi di governo estiva: cosa non va in questa descrizione di Matteo Salvini? Rispondono i corrispondenti stranieri, intervistati al festival di Internazionale. Leggi

I primi mesi dell’alleanza tra Pd e cinquestelle visti dai giornalisti stranieri

L’alleanza tra il Partito democratico e il Movimento 5 stelle è destinata a durare? Rispondono i corrispondenti stranieri, intervistati al festival di Internazionale. Leggi

Ricreare

A Ferrara Édouard Louis si è chiesto: “Considerando la quantità globale di violenza nel mondo in cui viviamo, considerando il razzismo, l’omofobia e la povertà, perché così poche persone dicono ‘Io soffro’?”. Leggi

pubblicità
L’Europa tra sacro e profano

Con il suo nuovo libro L’Europa è ancora cristiana? il politologo Olivier Roy pone la vera domanda: quale spazio dedicare alle religioni nella sfera pubblica europea. Leggi

Cartoline dal festival di Internazionale

Le immagini della tredicesima edizione del festival di Internazionale a Ferrara: 79mila presenze in tre giorni di incontri, laboratori per bambini e spettacoli. Leggi

L’Europa allo specchio

La satira come lente per interpretare l’attualità del nostro continente e una riflessione sui trent’anni dalla caduta del muro di Berlino: vignettisti a confronto durante il festival di Internazionale. Leggi

Il futuro è nelle nostre mani

Daze Aghaji ha 19 anni ed è un’ambientalista britannica. Con lei a Ferrara si parlerà di emergenza climatica e di come molti altri giovani si vogliono impegnare in prima persona per salvare il mondo. Leggi

Un amore di biblioteca

Ogni relazione amorosa lascia dietro di sé una biografia, come una sorta di traccia o di eredità nella quale si segnalano i libri che ogni amante ha portato all’altro. Leggi

pubblicità
Equilibri fragili nel Golfo

Il principe saudita voleva che il suo paese diventasse il più potente della regione. Ma ha fallito. A Ferrara si parlerà delle difficili relazioni tra i paesi dell’area. Leggi

Le parole dei migranti

Anche quest’anno il festival di Internazionale dedicherà una serie di incontri e dibatti al tema delle migrazioni. Leggi

Come aiutare il Venezuela

Aumenta la malnutrizione e il sistema sanitario è al collasso. Migliaia di venezuelani vivono in condizioni molto difficili: la testimonianza a Ferrara di Medici senza frontiere. Leggi

Al museo con la guida

Durante il festival di Internazionale sarà possibile visitare il Museo nazionale dell’ebraismo italiano e della shoah e la mostra del World press photo con delle guide d’eccezione. Leggi

Intermezzi musicali e letterari

Laboratori musicali, poesia e il talk show impossibile di Radio3: gli appuntamenti al festival di Internazionale. Leggi

pubblicità
Un caffè con l’esperto

La Luiss al festival di Internazionale: gli autori e le autrici della casa editrice dell’università incontrano il pubblico. Leggi

Non solo populisti

Molti ungheresi sperano che l’Unione europea freni le tendenze antidemocratiche del loro leader. Dei rischi delle derive populiste si parlerà al festival di Internazionale. Leggi

Un’italiana a Pyongyang

Un memoir su quattro anni vissuti in Corea del Nord che rende il paese un po’ meno alieno. Nessun romanzo, saggio o resoconto di viaggio ci era riuscito così bene. Il libro sarà presentato al festival di Internazionale. Leggi

Come parlare di Trump

“Sono già passati due anni dall’inizio della presidenza di Donald Trump e bisogna riconoscere che molti giornalisti non sanno ancora come parlare di lui”. Al festival di Internazionale ne discuteranno alcuni giornalisti statunitensi. Leggi

Amazzonia in fiamme

Da gennaio a luglio del 2019 il fotografo Tommaso Protti ha viaggiato nell’Amazzonia brasiliana. Parlerà del suo lavoro, realizzato grazie al premio della fondazione Carmignac, al festival di Internazionale a Ferrara. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.