30 settembre 2022 16:40

La redazione di Internazionale propone vari appuntamenti durante il festival. Una rassegna stampa aprirà la mattina del 1 e del 2 ottobre.

Le notizie del giorno saranno commentate da Gian Paolo Accardo di Voxeurop, Alessio Falconio di Radio radicale, Massimo Gaudina della Commissione europea, Orietta Moscatelli di Askanews e Jacopo Zanchini, vicedirettore di Internazionale.

La redazione del settimanale presenterà gli ultimi due volumi della collana Internazionale storia: Viva l’indipendenza e Nascita di una dittatura. Del primo, che racconta la fine dei grandi imperi coloniali e i protagonisti della decolonizzazione attraverso le loro voci e i giornali dell’epoca, parleranno l’editor di Africa Francesca Sibani e il giornalista francese Pierre Haski. Il secondo, che ricostruisce l’ascesa al potere del fascismo sempre attraverso la stampa internazionale di quegli anni, sarà presentato da Andrea Pipino, curatore della collana, e dallo storico britannico David Broder.

La sera del 30 settembre, Internazionale proporrà una serata al Circolo Arci Bolognesi per scoprire i sei dischi dell’anno: quattro album stranieri e due italiani per raccontare il 2022, scelti da Giovanni Ansaldo e Patrizio Ruviglioni, editor di musica.