Intelligenza artificiale

Dietro a ogni robot c’è un essere umano

Alcuni dipendenti di Amazon hanno il compito di ascoltare i dialoghi tra gli esseri umani e gli assistenti digitali. Questo ci dovrebbe far riflettere sul senso di “dispositivi intelligenti”. Leggi

L’automazione sta trasformando il lavoro negli alberghi

Ci sono robot che sostituiscono i baristi, preparano insalate, danno consigli agli ospiti o consegnano il cibo in camera. I lavoratori hanno paura che in futuro saranno sostituiti dalle macchine. Leggi

pubblicità
La realtà fuori di noi e quella dentro di noi

Questo non è un articolo. Sono tanti articoli quanti siete voi che lo state leggendo. Nessuna intelligenza artificiale saprebbe fare altrettanto. Leggi

Il futuro dell’intelligenza artificiale si decide in Cina

Pechino ha accesso al materiale più prezioso per lo sviluppo tecnologico: i dati dei suoi 800 milioni di cittadini. Leggi

Il futuro della tecnologia è in Cina

Le startup sono diventate una caratteristica delle più importanti città cinesi, proprio come il traffico o lo smog. Leggi

pubblicità
L’intelligenza artificiale apre l’Archivio segreto vaticano

È uno degli archivi storici più vasti del mondo, ma è difficile da consultare. Un nuovo progetto di ricerca dell’Università di Roma Tre potrebbe risolvere il problema. Leggi

I robot possono diventare nostri colleghi di lavoro

La maggior parte dei lavori sparirà prima o poi, compresi quelli che sembrano sicuri. Dovremo abituarci, come hanno dovuto fare i nostri antenati lasciando i campi per le città. Leggi

Ho sognato di fare un lungo sonno

Il sonno è una strana frontiera: una terra incognita ma anche un’abilità da coltivare e curare. Leggi

Viviamo già dentro un computer

Più usiamo i computer per fare qualunque cosa, più la vita sembra incompleta quando non li usiamo. Leggi

La geopolitica dell’intelligenza artificiale

Le innovazioni nel settore non hanno solo obiettivi di interesse economico, possono anche diventare strumenti di dominio militare, politico e sociale. Leggi

pubblicità
Il nuovo progetto di Elon Musk

Anche questa volta, come per ogni progetto che lo riguarda, Musk si è dato un obiettivo a lungo termine e uno a breve termine. Leggi

Arrivano i robot del sesso

I robot del sesso saranno presto in commercio. Ma potrebbero promuovere l’idea che le donne siano oggetti da possedere. Il video del Guardian. Leggi

Di chi è il tuo viso?

Per insegnare a una macchina a riconoscere una persona servono molte immagini facciali. Per questo gli informatici usano i volti delle star di Hollywood per le loro ricerche. Leggi

La guerra delle auto tra Tesla, Google e le altre aziende

Le auto che si guidano da sole sono forse la più grande promessa tecnologica del ventunesimo secolo. Leggi

La corsa all’intelligenza artificiale

Ogni anno centinaia di ricercatori provenienti da tutto il mondo si ritrovano alla riunione dell’Associazione per la promozione dell’intelligenza artificiale. Leggi

pubblicità
Il riconoscimento facciale è sempre più usato negli aeroporti

Chi viaggia spesso farebbe qualunque cosa pur di velocizzare il processo del check-in. Leggi

I robot non potranno fare tutti i lavori al posto nostro

Se ci limitiamo a dire che l’automazione farà sparire posti di lavoro, ignoriamo del tutto il potenziale aumento di produttività. Leggi

I robot con troppa personalità ci fanno arrabbiare

I progettisti che lavorano sulla tecnologia legata al linguaggio dovranno essere bravi a far sparire ancora di più il loro lavoro, rendendo gli strumenti invisibili e intuitivi da usare, al punto da non farci neppure accorgere della loro esistenza. Leggi

Perché gli assistenti digitali hanno spesso nomi femminili?

Lo scopo di avere un assistente digitale è fargli fare le cose al posto tuo. Ma continuo ad avvertire qualcosa di strano nel tono di chi si rivolge a Echo, il cilindro di Amazon che si attiva con la voce e ti fa ascoltare la musica, legge i titoli dei giornali per te, aggiunge articoli al tuo carrello su Amazon e porta a termine altri compiti. Per attivarlo basta dire “Alexa”. Per esempio: “Alexa, metti un po’ di musica rock”. Leggi

I rischi invisibili dell’intelligenza artificiale

Come ci cambieranno la vita i sistemi di intelligenza artificiale? È una domanda difficile: da una parte permettono di migliorare i risultati in settori come il consumo energetico o la diagnosi della leucemia. D’altra parte, hanno un ruolo sempre maggiore in scelte significative per la nostra quotidianità. Leggi

pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.