Bloomberg

L’invasione russa aggrava la dipendenza del mondo dal carbone

La domanda è cresciuta a causa della scarsità di gas e della ripresa della produzione dopo lo stop pandemico. Anche la guerra fa lievitare i costi del combustibile, che ora stanno diventando inaccessibili per i paesi emergenti. Leggi

Il rincaro delle materie prime apre una nuova epoca di crisi economica

Il rialzo dei tassi d’interesse statunitensi insieme alla crescita del debito contratto durante la pandemia è una minaccia inedita alla stabilità dei paesi emergenti. In molti casi, disordini e proteste sono già cominciati. Leggi

pubblicità
L’alter ego di Vladimir Putin che combatte in Ucraina da otto anni

Chi è Igor Girkin, detto Strelkov, l’uomo dei servizi segreti russi che rivendica di aver cominciato il conflitto nell’Ucraina orientale nel 2014 e che con le sue opinioni oggi sembra avere ancora una forte presa sul presidente russo. Leggi

Omar Degan Città futura

È un architetto italo-somalo. Cresciuto a Torino, da qualche anno vive tra gli Stati Uniti, l’Europa e l’Africa. Vuole cambiare il volto di Mogadiscio, il luogo delle sue origini, grazie all’edilizia sostenibile Leggi

L’ombra della guerra sulla scienza del clima

La scienziata ucraina Svitlana Krakovska descrive il difficile momento in cui l’invasione russa ha risuonato all’interno dell’incontro delle Nazioni Unite che si preparavano a pubblicare il nuovo rapporto sullo stato del clima. Leggi

pubblicità
Venezia è la città ideale per il lavoro a distanza

Il progetto Venywhere, pensato dall’università Ca’ Foscari e dalla Fondazione di Venezia, vuole attirare giovani da tutto il mondo nella città lagunare, offrendo spazi, assistenza e alloggi Leggi

Cina e India fedeli al carbone

I due paesi stanno continuando a investire nel combustibile fossile più inquinante. E non vogliono ancora farne a meno Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.