LUOGHI


Palazzo Crema

Via Cairoli 13

Venerdì 4 Ott 2019 • 18.30

Arricchimento. Una critica della merce

di Luc Boltanski e Arnaud Esquerre

Gli autori dialogano con
Giuliano Milani
storico
In francese, traduzione consecutiva

Cosa hanno in comune il museo Guggenheim di Bilbao, una borsa firmata, un appartamento nel centro di Parigi, un resort esclusivo, il quadro di un artista contemporaneo o un coltello Laguiole? Rientrano tutti nell’economia dell’arricchimento, un sistema che trae profitto dal commercio di beni destinati ai ricchi e che, allo stesso tempo, “arricchisce” quei beni conferendogli un’aura speciale grazie a narrazioni storiche o tradizioni riscoperte o inventate.
(Il Mulino 2019)

Sabato 5 Ott 2019 • 10.00

Rassegna stampa

a cura di Internazionale

a seguire
l’editoriale del giorno
di Michael Braun
Die Tageszeitung
con la partecipazione di
Alessio Falconio
Radio Radicale
In italiano. Grazie al contributo della Camera di Commercio di Ferrara

Sabato 5 Ott 2019 • 11.30

Nazionalismi

di Andrea Pipino

L’autore dialoga con
Michael Braun
Die Tageszeitung

In italiano

Da qualche anno l’Europa è alle prese con l’avanzata di movimenti nazionalisti e ultraconservatori. Il fenomeno riguarda tutto il continente, ma l’offensiva della destra illiberale è partita dall’Europa centrale e orientale. Sei interviste con intellettuali, storici, scrittori e politologi di altrettanti paesi – Ungheria, Polonia, Croazia, Austria, Romania e Russia – per capire contorni, contenuti e radici di questa controrivoluzione conservatrice.
(Editrice bibliografica 2019)

Sabato 5 Ott 2019 • 14.00

Geografie della rivolta

Archivio Primo Moroni

Maysa Moroni dialoga con John Foot
storico britannico
In italiano

I primi punk italiani, l’origine dei centri sociali autogestiti, Barbonia city, la vecchia mala milanese, l’editoria indipendente e gli inquietanti scenari postfordisti agli albori della Lega Nord. Gli scritti di Primo Moroni, fondatore della libreria Calusca di Milano e autore insieme a Nanni Balestrini del testo fondamentale sui movimenti degli anni settanta L’orda d’oro.
(Dinamo press 2019)

Sabato 5 Ott 2019 • 16.00

Fuga dall’Egitto

di Azzurra Meringolo Scarfoglio

L’autrice dialoga con
Ursula Lindsey
Bulaq
e Francesca Gnetti
Internazionale
In italiano

Un’inchiesta all’interno della nuova diaspora egiziana: giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti scappati dopo il golpe del 2013, quando i militari sono tornati al potere. Un viaggio che parte dagli Stati Uniti, attraversa l’Europa e il Medio Oriente e arriva quasi al Polo Nord.
(Infinito edizioni 2019)

Sabato 5 Ott 2019 • 18.00

I mille volti dello sciamano

di David Bellatalla

Presentazione del libro con musiche dal vivo di
Luciano Bosi
ed esibizione del calligrafo
Bruno Gripari
Officina calligrafica
In italiano

Lo sciamanesimo è l’irrazionale per eccellenza, un territorio instabile dove l’intelletto può solo saltare tra episodi circoscritti e interpretazioni soggettive, tra constatazioni temporanee e spiegazioni mediate da modelli culturali. Uno sguardo sul complesso panorama dell’estasi, del viaggio sciamanico e degli elementi transculturali e psicosimbolici a esso collegati.
(Montura editing 2019)

pubblicità
Sabato 5 Ott 2019 • 21.00

L’Italia e le sue storie. 1945-2019

di John Foot

L’autore dialoga con
Marianna Aprile
Oggi
In italiano

L’Italia dalla fine della seconda guerra mondiale a oggi raccontata attraverso una moltitudine di storie: le vicende di personaggi pubblici e di gente comune, di canzoni e partite di calcio, di momenti di bellezza e di violenza, di cambiamenti sociali epocali e di soffocanti continuità.
(​Laterza 2019)

Domenica 6 Ott 2019 • 10.00

Rassegna stampa

a cura di Internazionale

a seguire
l’editoriale del giorno
di Eric Jozsef
Libération
con la partecipazione di
Alessio Falconio
Radio radicale
In italiano. Grazie al contributo della Camera di Commercio di Ferrara

Domenica 6 Ott 2019 • 12.00

Sulle barricate

Dal manifesto femminista King Kong theory alla Trilogia della città di Parigi, ritratto di una scrittrice gioiosamente arrabbiata

Virginie Despentes
scrittrice e saggista francese
intervistata da
Giuliano Milani
storico
In francese, traduzione consecutiva

Domenica 6 Ott 2019 • 15.00

Pechino 1989

di Ilaria Maria Sala

L’autrice dialoga con
Louisa Lim
University of Melbourne
e Junko Terao
Internazionale
In italiano e inglese, traduzione consecutiva

Tra l’aprile e il giugno del 1989 Ilaria Maria Sala, allora studente all’Università di Pechino, assiste al fermento culturale e politico della primavera repressa nel sangue a Tiananmen. Nel libro, che raccoglie le foto e il diario di quei giorni, racconta l’ottimismo e la speranza di chi marciava nei cortei, convinto di partecipare alla lotta per un futuro diverso e più aperto.
(Una città 2019)

pubblicità

Iscriviti alla newsletter

Leggi l’informativa completa sulla privacy.

Acconsento a:

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.