• 13 Set 2016 16.28
13 settembre 2016 16:28

La rassegna Mondoascolti presenta ogni anno sei audiodocumentari selezionati da Jonathan Zenti tra le migliori produzioni radiofoniche internazionali. Il filo conduttore di quest’anno è il modo in cui le persone costruiscono la propria memoria, attraverso le storie che rintracciano nel loro passato come fondamenta per il loro futuro.

Dal 30 settembre al 2 ottobre, nelle sale dell’imbarcadero del castello Estense, Mondoascolti presenta sei lavori provenienti da Europa e Stati Uniti: la gentrificazione selvaggia di Berlino, dove solo i ricchi possono permettersi di sembrare poveri; dal Belgio il lungo racconto dello sgretolarsi di un corpo per una malattia degenerativa; l’annodarsi di una comunità della provincia francese intorno all’utilizzo comune di eroina; il sogno di partire dalla Danimarca per Marte; dagli Stati Uniti la storia della curiosità nei rapporti di vicinato; dall’Italia, un viaggio a Santarcangelo di Romagna alla ricerca di una voce conosciuta a Rimini vent’anni fa.

pubblicità

Iscriviti alla newsletter

Leggi l’informativa completa sulla privacy.

Acconsento a: