• 25 Lug 2017 14.47

Alla scoperta della vagina con Mona Chalabi e Mae Ryan

25 luglio 2017 14:47

Lettere dalla vagina è un documentario del Guardian in quattro puntate sulla sessualità delle donne. La giornalista Mona Chalabi e la regista Mae Ryan hanno intrapreso un viaggio di esplorazione per rompere i tabù sul sesso femminile, parlando di anatomia, mestruazioni, orgasmo ed educazione sessuale.

Mona Chalabi è una giornalista britannica. Scrive per il New York Magazine ed è data editor per l’edizione statunitense del quotidiano The Guardian. È autrice di trasmissioni televisive per il National Geographic, la Bbc e Vice.

Mae Ryan è una regista e fotografa statunitense. Lavora per il New York Times e ha collaborato con l’edizione statunitense del quotidiano The Guardian, occupandosi di immigrazione, violenza delle forze dell’ordine e sessualità. Ha collaborato anche con il Time, il Wall Street Journal, la Cnn e Mtv.

Le autrici racconteranno il loro progetto al festival di Internazionale a Ferrara, dal 29 settembre al 1 ottobre.

Il documentario è stato nominato ai premi Emmy 2017.

Conoscere la vulva

Nel primo episodio Mona e Mae vanno in giro per New York con una vulva gigante, incontrano una ginecologa, una chirurga specializzata in plastica vaginale e una donna transessuale, per conoscere l’anatomia femminile e capire come mai fa ancora tanta paura.


Tutto quello che non sapete sulle mestruazioni

Nel secondo episodio le due autrici parlano con un ex’atleta olimpica che ha provato a fermare il ciclo negli anni quaranta, con un’attivista che lotta per i diritti delle detenute e con un’artista che scatta foto del suo sangue mestruale, per capire se è giusto e quali rischi comporta interrompere le mestruazioni.


Perché per le donne è così difficile raggiungere l’orgasmo

Nel terzo episodio incontrano un’educatrice sessuale, una neuroscienziata, una sessuologa e un’esperta di disfunzioni sessuali, per scoprire i segreti dell’orgasmo femminile e capire perché per le donne è più difficile provare piacere rispetto agli uomini.


Corso accelerato di educazione sessuale

Nell’ultimo episodio Mona e Mae provano a capire come la sessualità viene affrontata in famiglia e nelle scuole. La maggior parte dei giovani non ha un’educazione sessuale accurata dal punto di vista medico e i corsi scolastici sono diretti principalmente alla prevenzione delle gravidanze indesiderate, senza dare spazio alla dimensione del piacere.


Cosa sai sulla vagina? Scoprilo con questo test.

pubblicità