Tra foto e disegno

Carlos Spottorno
29 maggio 2018 09:00

Dove: Università degli studi di Ferrara
Quando: 5, 6 e 7 ottobre 2018, dalle 10 alle 13
Lingua: italiano
Partecipanti: 30 studenti
Costo: 155 euro

Testo e fotografia nel giornalismo sembrano semplicemente affiancati. A volte si sceglie di pubblicare l’immagine di maggiore impatto, anche se non rispecchia la storia che accompagna, correndo magari il rischio che la fotografia prenda il sopravvento sul testo. Ma è possibile evitarlo e raccontare una notizia in modo semplice, efficace e attraente sfruttando le tecniche della narrazione sequenziale usate nel fumetto, fatte di testo e immagini. È ciò che hanno fatto Carlos Spottorno e Guillermo Abril per realizzare il libro La crepa: la costruzione sequenziale può essere utilizzata in molti modi diversi e può essere un punto da cui partire per sviluppare linguaggi nuovi.

Il corso fa per te se sei, o vuoi diventare, un fotoreporter o un giornalista e desideri ampliare le tue capacità narrative oltre le strutture editoriali classiche.

Obiettivi
Capire come creare un reportage fotografico usando tecniche narrative tipiche del fumetto.

Programma indicativo
Il workshop comincerà passando in rassegna alcuni esempi di costruzione sequenziale, per comprenderne le basi teoriche. In seguito i partecipanti potranno creare una breve storia lavorando a gruppi. Ogni gruppo riceverà un ampio set di foto, farà ricerche online per conoscere meglio il soggetto e poi svilupperà una sequenza elaborando e aggiungendo i testi alle immagini.

Materiale da portare
Computer. Per il lavoro di gruppo sarà utile avere un programma di impaginazione o fotoritocco.

pubblicità

Iscriviti alla newsletter

Leggi l’informativa completa sulla privacy.

Acconsento a:

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.