Le lingue dei libri

Silvia Pareschi 
05 giugno 2019 16:58

Dove: Università degli studi di Ferrara
Quando: 4, 5 e 6 ottobre 2019, dalle 10 alle 13
Lingua: italiano
Partecipanti: 30 studenti
Costo: 155 euro

“Quel lavoro di formica e di cavallo che è una traduzione. Quel lavoro che deve combinare la minuziosità di una formica e l’impeto di un cavallo”, scriveva Natalia Ginzburg. In questo workshop entreremo nella bottega del traduttore, ricreando la minuziosità e l’impeto del suo lavoro sulle parole, sui testi e dunque, in ultima analisi, sulla cultura.

Il corso fa per te se sei un traduttore o una traduttrice, o vorresti diventarlo; se ti interessa la traduzione letteraria; se ti appassiona la letteratura statunitense. È necessaria una buona conoscenza dell’inglese.

Obiettivi
Imparare le tecniche della traduzione letteraria attraverso il lavoro sui testi di tre grandi autori contemporanei.

Programma indicativo
Prima del workshop i partecipanti riceveranno tre brevi brani di tre autori statunitensi contemporanei: Jonathan Franzen, Denis Johnson e Ernest Hemingway. Durante il workshop analizzeremo lo stile degli autori e andremo alla ricerca di una loro traduzione “ideale”.

Materiale da portare
La traduzione dei brani assegnati. Carta e penna o computer.

pubblicità

Iscriviti alla newsletter

Leggi l’informativa completa sulla privacy.

Acconsento a:

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.