Marco e le altre cicale: la lotta per arrivare a fine mese

04 aprile 2017 15:40

“La vita è basata solo sul fattore economico, se non c’è quello manca un po’ tutto, non è facile ricominciare da capo”, dice Marco, ex capo cantiere che ha perso il lavoro a 46 anni e da allora tira avanti in nero aspettando di arrivare alla pensione minima di vecchiaia. Ha perso la casa e vive in una struttura occupata nella periferia di Roma.

In Italia sette milioni di pensionati vivono con meno di mille euro al mese e il 60 per cento dei disoccupati sopra i 50 anni non trova lavoro ed è ancora troppo giovane per la pensione. Le cicale è un progetto di documentario che racconta la vita e gli sforzi di uomini e donne di età diverse che, a Roma, lottano per sopravvivere alle ristrettezze economiche e spesso non hanno la certezza di poter dormire con un tetto sulla testa.

Gli autori Emiliano Mancuso e Federico Romano hanno lanciato una campagna di crowdfunding per sostenere le spese di montaggio, di post produzione audio e video e per realizzare una colonna sonora originale. La raccolta fondi terminerà a metà giugno 2017. Il video su Marco è prodotto da Zona e coprodotto dal Sindacato pensionati italiani (Spi) Cgil.

Emiliano Mancuso è un fotoreporter romano. Ha collaborato con importanti testate nazionali e internazionali e dal 2009 è membro dell’agenzia Contrasto.

Federico Romano è un videomaker e fotoreporter romano. Si è occupato di emergenza abitativa a Roma e realizza video per diverse aziende.

pubblicità

Articolo successivo

Cosa significa avere vent’anni e cercare lavoro in Italia
Alice Facchini