Iran

Iran

Capitale
Teheran
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Rial iraniano
Superficie
Washington cerca una strategia diversa in Medio Oriente

Joe Biden ha lanciato due iniziative diplomatiche: fare luce sull’omicidio del giornalista saudita Khashoggi e cercare un dialogo sul nucleare iraniano. Primi test per riparare in parte agli errori commessi da Donald Trump nella regione. Leggi

Riprendere il dialogo con l’Iran è più difficile del previsto

Gli Stati Uniti e i firmatari europei dell’accordo sul nucleare si scontrano con la richiesta di Teheran di riprendere i colloqui solo dopo la cancellazione delle sanzioni. In un contesto regionale sempre più teso. Leggi

pubblicità
Lo strano caso dei conti correnti chiusi agli iraniani in Italia

Centinaia di persone si sono ritrovate da un giorno all’altro a non poter usare le loro carte, qualcuno è riuscito a riavere i soldi solo tempo dopo. Le banche non danno spiegazioni. Che succede? Leggi

Teheran e Baghdad aspettano le prime mosse di Joe Biden

Gli attacchi aerei israeliani e le nuove sanzioni internazionali fanno parte di una strategia di tensione lanciata dall’amministrazione statunitense uscente. Cosa farà il nuovo presidente? Leggi

L’Iran lancia un messaggio alla nuova Casa Bianca

Il governo iraniano ha annunciato di aver ripreso l’arricchimento dell’uranio al 20 per cento, infrangendo l’accordo del 2015 sul nucleare. Può essere la sfida finale a Trump o una velata ricerca di dialogo con il presidente eletto Biden. Leggi

pubblicità
Teheran sfida l’occidente con l’esecuzione del giornalista Ruhollah Zam

Dal 2011 il giornalista dissidente viveva in Francia come rifugiato politico. La sua impiccagione mette in luce l’aggressività di un regime che si sente minacciato e complica la ripresa dei negoziati sul nucleare voluta da Biden. Leggi

A Israele tutto è concesso

L’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh non è stato il primo omicidio di uno scienziato iraniano da parte dei servizi segreti israeliani. Eppure chiedersi se siano azioni legittime è quasi un’eresia. Leggi

Cosa farà Teheran dopo l’uccisione del capo del programma nucleare

L’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh assume un peso particolare ad appena sette settimane all’insediamento del nuovo presidente degli Stati Uniti. Leggi

Trump voleva un attacco all’Iran per incastrare Biden

Pochi giorni dopo i risultati delle elezioni Donald Trump si è informato sulla possibilità di colpire un sito nucleare iraniano. I vertici militari glielo hanno sconsigliato. Biden ora potrebbe tentare la riapertura del dialogo con Teheran. Leggi

Il governo iracheno deve dimostrare la sua credibilità

Le manifestazioni di piazza e la comunità internazionale chiedono al premier iracheno di dimostrare la sua indipendenza da Teheran. Leggi

pubblicità
Per gli sciiti iracheni i simboli religiosi diventano politici

Le annuali celebrazioni religiose dell’Ashura sono state un’occasione per denunciare l’incapacità del governo nel trovare chi ha sparato sulle proteste dei mesi scorsi e lo strapotere dell’Iran. Leggi

Teheran sembra non voler diventare una potenza nucleare

Secondo gli esperti per sviluppare un programma nucleare servono dieci anni. Eppure l’Iran non sembra aver mai raggiunto l’obiettivo definitivo: anche se a qualcuno fa molto comodo presentarlo come un pericolo mondiale. Leggi

Prove di dialogo tra Baghdad e Teheran

Il primo ministro iracheno e l’ayatollah Ali Khamenei hanno individuato un nemico contro cui fare fronte comune. Ma potrebbe non bastare per distendere i rapporti diplomatici nella regione. Leggi

L’Iraq impoverito vuole rafforzare il controllo sulle sue dogane

La sorveglianza delle frontiere irachene, soprattutto di quelle con l’Iran, è diventata un terreno di scontro tra il primo ministro Mustafa al Kadhimi e le milizie filoiraniane. Leggi

L’omicidio che minaccia il diritto alla conoscenza in Iraq

Chi ha ucciso lo studioso Hisham al Hashimi? Forse una risposta può essere cercata nelle sue ricerche sulle milizie filoiraniane in Iraq. Leggi

pubblicità
Gli attacchi che stanno sabotando il nucleare iraniano 

L’esplosione nel sito di Natanz, che ritarderà lo sviluppo nucleare del paese, è il genere di iniziativa gradita al presidente degli Stati Uniti. E rischia di radicalizzare il regime. Leggi

L’Iraq assediato da molteplici attacchi armati

Ankara continua le incursioni contro il Pkk e Teheran fa altrettanto nel nordest iracheno. Già minacciato dal gruppo Stato islamico e dalle milizie filoiraniane, il governo iracheno sembra accerchiato. Leggi

Tre problemi cruciali per il nuovo governo iracheno

Il nuovo premier, approvato dagli Stati Uniti e dall’Iran, dovrà evitare il collasso economico, ostacolare la recrudescenza del gruppo Stato islamico e frenare l’impeto delle proteste di piazza. Leggi

Un appello a Trump per annullare le sanzioni all’Iran

Una ventina di personalità statunitensi ed europee chiedono al governo statunitense di allentare le sanzioni contro Teheran nel nome della lotta contro la pandemia. Per salvare migliaia di vite e contrastare la diffusione del virus. Leggi

L’Iran tra l’epidemia e le sanzioni volute da Donald Trump

Chi pensava che la lotta comune contro il coronavirus smorzasse le tensioni internazionali si è sbagliato. Gli Stati Uniti non vogliono togliere le sanzioni economiche al terzo paese più colpito al mondo dal Covid-19. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.