Italia

Italia

Capitale
Roma
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
L’Italia nella bolla del lavoro precario 

Nonostante Conte e Di Maio parlino di boom economici e anni bellissimi, l’industria va male. Un’analisi dei dati svela che dietro alle previsioni negative c’è anche da aggiungere la crescita di un lavoro sempre più precario. Leggi

La sfida a tre per governare la Sardegna

Il 24 febbraio si vota per le regionali. Tra i candidati alla presidenza non c’è neanche una donna. Chi sono i protagonisti, e perché Salvini punta così tanto su queste elezioni. Leggi

pubblicità
Il prete dei baraccati che credeva nelle parole

È morto a 84 anni Roberto Sardelli, prete, maestro di strada, fondatore della scuola 725, un doposcuola per i baraccati dell’acquedotto Felice di Roma negli anni settanta. Leggi

Tutto quello che c’è da sapere sul caso Diciotti 

Il 19 febbraio la giunta del senato deciderà se dare l’autorizzazione a procedere contro il ministro dell’interno accusato di sequestro di persona aggravato. Leggi

Chi vuole mettere le mani su Bolzano 

Il trasloco di un cadavere di solito non fa notizia. Ma quello della mummia Ötzi porta con sé un indotto di centinaia di migliaia di euro. Chi vuole approfittarne ha intenzione di comprare anche l’aeroporto della città. Leggi

pubblicità
La lotta dei pastori sardi si combatte nei supermercati

Oggi i supermercati hanno l’opportunità di raccontare la filiera, mostrare chi produce ciò che troviamo sullo scaffale, restituire identità al cibo. Leggi

Roulette

Per molti è stato uno choc, per altri un déjà-vu. La crisi tra Italia e Francia è scoppiata dopo la visita di Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista ai leader dei gilet gialli, ma si trascina da mesi. Leggi

Prima gli italiani. Ricchi

Il consiglio dei ministri discute oggi l’“autonomia differenziata” del Veneto, della Lombardia e dell’Emilia-Romagna. Una riforma che rischia di demolire alla radice l’impalcatura dello stato sociale e creare cittadini di serie A e di serie B. Leggi

La Lega approfitta delle critiche del parlamento europeo a Conte

A rimanere soli, e senza prospettive di alleanze in Europa, sono Luigi Di Maio e i suoi. Matteo Salvini invece non può che rallegrarsi. Leggi

Cosa non torna nell’analisi costi-benefici sul Tav

Lasciamo per un momento da parte i quasi trent’anni di lotte e polemiche, e cerchiamo di rimettere in fila i dati. Cosa c’è scritto nell’analisi voluta dal M5s e cosa manca per avere un quadro completo. Leggi

pubblicità
La rivolta del latte in Sardegna

I pastori sardi protestano da una settimana contro il calo del prezzo del latte. E minacciano di bloccare le elezioni regionali, previste il 24 febbraio. Leggi

Chi sono le donne rinchiuse nel centro di espulsione di Roma

Entrare nel Cpr di Ponte Galeria permette di incontrare chi spesso è definito clandestino e scoprire che si tratta di operaie, colf, badanti. Cosa cambia per loro con il decreto sicurezza? Leggi

La crisi tra Roma e Parigi nasce dalla rivalità tra cinquestelle e Lega

Per le elezioni europee i due partiti populisti italiani cercano degli alleati come i gilet gialli per rilanciare la componente “antisistema”. Leggi

Proteste per il Congresso mondiale delle famiglie a Verona

Presentata un’interrogazione parlamentare e previste proteste in città per contrastare “l’offensiva ai diritti delle donne e delle persone lgbt”. Leggi

La posta in gioco nel caso Salvini

Se il no all’autorizzazione a procedere nei confronti del ministro per la vicenda della Diciotti finirà con il prevalere, la torsione populista e sovranista della nostra democrazia ne uscirà rafforzata. Leggi

pubblicità
I problemi del reddito di cittadinanza

Il provvedimento simbolo del Movimento 5 stelle ora ha un sito su cui dal 6 marzo si potranno fare le domande. Ma le criticità sono ancora sul tavolo. Leggi

Ritorno sul luogo di un delitto dimenticato

A Sala Consilina nel novembre scorso un uomo ha dato fuoco a casa sua mentre la compagna era dentro. La ragazza è morta e la sua storia è scivolata nel silenzio. Eppure dice molto sulla violenza contro le donne in Italia. Leggi

Una pietra d’inciampo per ricordare un giovane migrante 

Un liceo ha voluto ricordare il giovane maliano morto con la sua pagella cucita nella giacca, rivendicando il ruolo della scuola come costruttrice di cultura e informazione. Leggi

I porti sono aperti, la SeaWatch attracca a Catania

C’è chi teme che il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro possa sollevare accuse contro la nave e il suo equipaggio. Sarà l’ultimo atto della guerra alle ong? Leggi

Riportare i migranti in Libia è un favore ai trafficanti

Spesso a sproposito si cita l’Unhcr per affermare che i centri di detenzione libici non sono poi così disumani. Ma ora è la stessa agenzia dell’Onu a chiarire che riportare i migranti in Libia è illegale. Leggi

pubblicità