Italia

Italia

Capitale
Roma
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Euro
Superficie
L’Italia avrà un governo reazionario che guarda al passato

La vittoria della destra è un disastro di cui le forze del centrosinistra portano la responsabilità. Un danno che colpisce l’Italia aperta al mondo e che nei prossimi anni smetterà di essere un motore per l’integrazione europea. Leggi

Le elezioni italiane sui giornali di tutto il mondo

La vittoria di un partito postafascista nel cuore dell’Europa, le prossime sfide di Giorgia Meloni, due alleati scomodi: i commenti della stampa internazionale. Leggi

pubblicità
La vittoria di Giorgia Meloni cambia gli equilibri politici europei

È significativo che il primo messaggio di congratulazioni per Giorgia Meloni sia arrivato dal premier ungherese Viktor Orbán. È proprio sul futuro dell’Unione europea che Meloni rischia di avere un ruolo decisivo. Leggi

La postfascista Meloni non dispiace alle aziende italiane

Un’eventuale vittoria della candidata di Fratelli d’Italia alle elezioni del 25 settembre non suscita più la stessa avversione che avrebbe provocato qualche anno fa tra le élite imprenditoriali italiane, scrive il corrispondente di Le Monde. Leggi

La guerra in Ucraina divide i favoriti alle elezioni italiane

I partiti della destra italiana sono divisi sulla posizione da prendere con la Russia: più inclini a mitigare le sanzioni Forza Italia e Lega, più vicini all’atlantismo gli eredi del fascismo di Fratelli d’Italia. Leggi

pubblicità
L’Europa nuovamente alle prese con l’avanzata dell’estrema destra

La vittoria dei neonazisti in Svezia, i sondaggi favorevoli agli eredi del fascismo in Italia, l’Ungheria definita “autocrazia elettorale” dal parlamento europeo. Il tutto aggravato dalla guerra in Ucraina. Un autunno in salita per la democrazia. Leggi

La nave distopica di Giorgia e i suoi fratelli

Nel dibattito femminista sull’eventualità che Giorgia Meloni diventi presidente del consiglio, dovremmo provare a capire non come noi la guardiamo ma come lei guarda noi. Leggi

L’anomalia dei governi tecnici non ha aiutato l’Italia

La figura di Mario Draghi ha permesso all’Italia di guadagnare credibilità sulla scena internazionale, ma si sarebbe potuto fare di più per affrontare le sfide interne. Leggi

Tutti i limiti della dote ai diciottenni

Nonostante abbia lo scopo di ridistribuire la ricchezza, la misura sarebbe inefficace senza l’introduzione di riforme strutturali di più ampio raggio. Leggi

La flat tax sembra aiutare tutti, ma avvantaggia pochi

La proposta di una tassa ad aliquota unica può anche piacere a molti (o dare questa impressione), ma rischia di aiutare i redditi più alti e produrre un fisco iniquo. Basta fare qualche conto. Leggi

pubblicità
Una nuova età dell’oro per gli studi di Cinecittà

Con l’aiuto dei fondi per la ripresa post-pandemia dell’Unione europea, l’Italia sta progettando una nuova età dell’oro per gli storici studi cinematografici di Cinecittà. Leggi

Il brutale ritorno del bipolarismo italiano

Si è chiusa la fase dei governi di unità nazionale cominciata nel 2013. Ma il tentativo di un polo progressista è naufragato e questa non è una buona notizia né per l’Italia né per l’Europa, secondo il giornalista tedesco Michael Braun. Leggi

Il viaggio in Italia di Aaron Schuman

L’ultimo libro del fotografo statunitense è una raccolta di immagini scattate su e giù per l’Italia, negli ultimi quattro anni. Leggi

La fine del governo Draghi preoccupa l’Europa

Le dimissioni del presidente del consiglio italiano mettono il paese, la zona euro e l’intera Unione europea in una situazione di forte turbolenza economica e geopolitica. L’editoriale di Le Monde. Leggi

Laghi

I laghi sono importanti per tante ragioni: contengono l’87 per cento dell’acqua dolce, sono risorse fondamentali per il rifornimento idrico e la sicurezza alimentare e sono anche un valido sistema di allarme dei cambiamenti climatici. Leggi

pubblicità
Tre festival di fotografia per l’estate

Un approfondimento su alcuni festival di fotografia che inaugurano in Italia, nelle ultime due settimane di luglio. Leggi

Il circuito opaco del traffico di opere d’arte

L’inchiesta sull’ex direttore del Louvre ha squarciato il velo sul saccheggio dei siti archeologici da cui provengono tante opere esposte in gallerie e musei occidentali. Le attività di alcuni archeologi affiancano il lavoro della polizia, ma serve un maggior coordinamento internazionale. Leggi

La crisi vista dagli altri

Le Monde, El País, Financial Times, Politico: per la stampa europea Mario Draghi è sinonimo di autorevolezza e affidabilità negli scenari internazionali. Ma le vicende italiane suggeriscono anche altri fantaparallelismi. Leggi

La crisi di governo in Italia vista dalla stampa internazionale

La crisi dei mercati, la paura di un contagio, la possibile perdita di un interlocutore affidabile, la soddisfazione di Mosca: le difficoltà del governo Draghi nelle pagine dei giornali di tutto il mondo. Leggi

Verso nuovi significati

Il 14 luglio comincia Cortona on the move, il festival che anche quest’anno ribadisce la sua attenzione per l’evoluzione della fotografia documentaria. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.