Sommario

932 (20/26 gennaio 2012)

L’uomo che vuole sfidare Obama

Ex manager di successo e mormone osservante, Mitt Romney potrebbe essere il candidato repubblicano alle presidenziali di novembre.

932 (20/26 gennaio 2012)

Crociera

“Apparirebbe come una reggia galleggiante, maestosa e terribile, a una povera anima che fosse qui sull’oceano di notte, da sola in un gommone”. Leggi

In copertina

L’uomo che vuole sfidare Obama

Ex manager di successo e mormone osservante, Mitt Romney è una persona prudente e disciplinata. Potrebbe essere il candidato repubblicano alle presidenziali di novembre. Ma molti conservatori lo considerano troppo calcolatore e senza passione

pubblicità

L’America non è un’azienda

Mitt Romney pensa che si possa gestire l’economia nazionale come un’impresa. Ma un paese non vive per i profitti. Leggi

Attualità

L’Europa in serie B

Standard & Poor’s ha declassato il debito di nove paesi dell’eurozona. Un giudizio che punisce gli errori commessi nella gestione della crisi

Attualità

Anche il Fondo salvastati nel mirino delle agenzie

Dopo la Francia e l’Austria, anche il Fondo europeo di stabilità perde la tripla A. Servono nuove garanzie e nuove risorse. Ma Berlino non sembra voler mettere mano al portafogli

pubblicità

Attualità

Tutte le colpe dell’eurozona

I paesi dell’euro attaccano le agenzie di rating. Ma non hanno mai fatto nulla per ridimensionare il loro potere

Attualità

L’Italia alla prova delle liberalizzazioni

Il verdetto di Standard & Poor’s è un duro colpo per il governo di Mario Monti. Ma la vera priorità per l’Italia è tagliare i privilegi e le rendite di categoria per far ripartire la crescita

Libia

Ritorno a scuola

Il 7 gennaio gli studenti libici hanno ricominciato le lezioni. Gli insegnanti hanno seguito corsi di aggiornamento e i libri di testo sono nuovi. Ma la cultura del vecchio regime è difficile da sradicare

India

La mia estate nel call center indiano

Per parlare al telefono con clienti statunitensi, australiani e inglesi, i dipendenti devono fare corsi di “cultura internazionale”. E non dire mai dove si trovano.

Brasile

Neri, ricchi e vincenti

Fino a qualche anno fa gli afrobrasiliani vivevano nelle zone più povere delle città, svolgevano solo lavori umili e non andavano all’università. Oggi, anche grazie all’ex presidente Lula, sono istruiti e professionalmente affermati. Ma nel paese c’è ancora un razzismo diffuso.

pubblicità

Corea del Sud

Libertà, istruzioni per l’uso

I nordcoreani che fuggono in Corea del Sud devono trascorrere un periodo nei centri di rieducazione. Dove imparano a vivere in un paese libero e capitalista

Corea del Sud

Quanto costa la riunificazione

Con la morte di Kim Jong-il è tornata a galla l’ipotesi di una Corea unita. Un sogno per molti a nord e a sud del trentottesimo parallelo

Portfolio

L’ultima speranza

I giovani del Movimento 15 marzo chiedono che la Cisgiordania e la Striscia di Gaza abbiano un unico governo e che rappresenti tutti i palestinesi. Le foto di Giorgio Palmera

Ritratti

Christopher Kullenberg. Prometeo digitale

Dalla sua scrivania di Göteborg, in Svezia, aiuta i ribelli e gli attivisti di tutto il mondo ad aggirare la censura dei regimi e dei governi

Viaggi

Il buon gusto di Las Vegas

Montagne russe sui tetti degli alberghi. Bancomat che sfornano oro. Gite in gondola. E perfino tiro al bersaglio con un kalashnikov

pubblicità

Graphic journalism

Cartoline da Dole

Di Camille Jourdy

Pop

I matti di Tirana

Di Ismail Kadare

Pop

Playboy di una volta

Di Maruja Torres

Africa e Medio Oriente

L’indifferenza del governo e il cinismo dei nigeriani

Gli scioperi e le proteste contro l’abolizione del sussidio per il carburante hanno paralizzato la Nigeria per giorni. Una scrittrice nigeriana cerca di capire le ragioni dei manifestanti.

Asia e Pacifico

La Birmania fa sul serio sulle riforme

L’amnistia a sorpresa e la tregua con i guerriglieri karen dimostrano che la strategia di Aung San Suu Kyi, criticata per essersi avvicinata troppo al governo, è vincente

pubblicità

Libri

Teleromanzi da Pulitzer

Le serie tv sono diventate il terreno ideale per l’adattamento delle grandi opere letterarie

Scienza e tecnologia

L’universo senza creazione

Dire che tutto è cominciato con il big bang presuppone l’idea di un inizio. Ma molti fisici preferirebbero evitare il concetto di genesi nel cosmo, anche se non è facile

Tecnologia

L’antidoto che salva le startup

Tutte le nuove aziende rischiano di fallire. Ma ci sono dei posti, come la Silicon valley, in cui riescono a prosperare. Perché lì è più facile incontrare le persone giuste e c’è meno scetticismo.

Economia e lavoro

Buenos Aires teme la fuga di capitali

Per paura dell’inflazione e della svalutazione del peso, sempre più argentini portano all’estero i loro risparmi. Il governo ha inasprito i controlli, soprattutto al confine con l’Uruguay

Editoriali

Naufragio nel Tirreno

El País

Editoriali

Contro le agenzie di rating

Süddeutsche Zeitung

Ahmadinejad a Cuba

Quando Mahmoud Ahmadinejad è sceso dall’aereo all’Avana, ad accoglierlo non c’erano manifestazioni di benvenuto o di protesta. Leggi

I coltelli di Gaza

Mahmoud Abu Rahma è stato accoltellato da alcuni uomini mascherati mentre tornava a casa a Gaza. Leggi

Le olimpiadi di Twitter

Twitter, devo ammetterlo, è un aggeggio molto strano. Non perché 140 caratteri sono troppo pochi. Ma perché all’inizio non sapevo esattamente cosa twittare. Leggi

Opinioni

L’umanità infelice che non fa la storia

Momenti siciliani

Nino De Vita, Òmini Leggi

Non dimenticare Venezia

Autori vari, Collana Occhi aperti su Venezia Leggi

Alter birds

Galapaghost, The Maccabees, Ronin Leggi

La città immagine

In tempi di notizie quasi sempre cattive, il comune – socialista – di Parigi ha appena pubblicato un comunicato trionfale. Leggi

Opinioni

I più furbi d’Europa

Caffè e medicine

Il caffè può alterare l’effetto di alcuni farmaci? Leggi

500 miliardi

La Bce non può continuare a finanziare le banche sperando che “facciano il lavoro per lei”, cioè sottoscrivano i titoli di stato. Leggi