LUOGHI


Apollo 2

Venerdì 5 Ott 2018 • 16.00

Ingannati dall’istinto

Siamo davvero razionali? Scegliamo sempre l’opzione migliore? Come prendere decisioni in situazioni complesse, anche quando si tratta dei nostri soldi

con Paolo Canova
Taxi1729

In italiano
In collaborazione con Etica Sgr

Venerdì 5 Ott 2018 • 18.00

Paracadutati un bel giorno

Un progetto artistico fuori del comune in cui ognuno impersona se stesso

Patrick Willocq
fotografo
Maria Pia Bernardoni
curatrice
presentano
My story is a story of hope
I tableaux vivants realizzati con gli abitanti e i richiedenti asilo di Saint Martory, in Francia
Introduce e modera
Elena Boille
Internazionale
In francese, traduzione consecutiva

Sabato 6 Ott 2018 • 10.30

Lo stesso amore

La vita delle persone lgbt nel mondo tra difficoltà e discriminazione, ma anche dialogo ed empatia


Proiezione dei cortometraggi
Straight with you
Paesi Bassi 2013, 19’
Melvin a undici anni ha già detto ai suoi genitori di essere gay.

Gaysians
Stati Uniti 2016, 13’
La vita di cinque omosessuali e transessuali asiatici americani.

Queen of the desert
Australia 2012, 27’
Starlady è un’educatrice transgender che lavora con le comunità indigene dell’Australia centrale.

In inglese e olandese con sottotitoli in italiano

A seguire incontro con gli studenti del Liceo Roiti e del Liceo Ariosto di Ferrara

In italiano
In collaborazione con il festival Gender Bender e il Progetto scuola Cassero

Sabato 6 Ott 2018 • 14.00

Nico, 1988

di Susanna Nicchiarelli
Italia, Belgio 2017, 93’

Musa di Andy Warhol e cantante dei Velvet Underground, Christa Päffgen, in arte Nico, vive una seconda vita quando comincia la sua carriera da solista. Il film la segue nei suoi ultimi tour per l’Europa negli anni ottanta, quando si è liberata dal peso della sua bellezza e tenta di ricostruire un rapporto con il figlio.

In inglese, ceco, tedesco e polacco con sottotitoli in italiano

A seguire incontro con la regista
In italiano
Ingresso con tagliando

Sabato 6 Ott 2018 • 17.00

La strada dei Samouni

di Stefano Savona
Italia/Francia 2018, 128’ 

Nella periferia di Gaza la famiglia Samouni si prepara a celebrare un matrimonio, la prima festa dopo la fine della guerra. Amal, Fouad, i loro fratelli e cugini hanno perso i loro parenti e le loro case nei bombardamenti israeliani del gennaio 2009. Il quartiere adesso è in ricostruzione, si piantano gli ulivi e si lavora ai campi distrutti ma il compito più difficile è un altro: ricostruire le loro memorie. Con le animazioni di Simone Massi

In arabo con sottotitoli in italiano

A seguire incontro con il regista e
Amira Hass
Ha’aretz

In inglese, traduzione consecutiva
Ingresso con tagliando

Domenica 7 Ott 2018 • 11.00

Entroterra e Ragnatele

Presentazione del documentario e del libro

Entroterra. Memorie e desideri delle montagne minori
di Andrea Chiloiro, Matteo Ragno, Riccardo Franchini e Giovanni Labriola
Italia 2018, 58’

Sono centinaia i paesi, le borgate e le frazioni abbandonate sparse lungo l’Appennino. Storie, luoghi e personaggi dall’Emilia alla Calabria, dalla Campania all’Abruzzo.
Alla presenza degli autori
In italiano


A seguire presentazione del libro
Ragnatele. Un viaggio tra i paesi abbandonati dell’Appennino
degli stessi autori del film
e presentazione delle produzioni culturali nate da FuoriRotta e dei progetti sostenuti da Montura Editing
con Simone Falso e Emanuela Minasola
FuoriRotta
In italiano

pubblicità
Domenica 7 Ott 2018 • 14.30

Sorelle d’Italia

di Daniele Gaglianone
Italia 2018, 50’

Tre ritratti di donne, di differenti età e di diversa provenienza, che spinte da un’urgenza individuale hanno deciso di occuparsi di migranti al di fuori delle strutture di accoglienza.

In italiano

A seguire incontro con
Daniele Gaglianone
regista
Lorena Fornasir
protagonista del documentario
Bianca Benvenuti
Msf

In italiano

Domenica 7 Ott 2018 • 17.00

La strada dei Samouni

di Stefano Savona
Italia/Francia 2018, 128’ 

Nella periferia di Gaza la famiglia Samouni si prepara a celebrare un matrimonio, la prima festa dopo la fine della guerra. Amal, Fouad, i loro fratelli e cugini hanno perso i loro parenti e le loro case nei bombardamenti israeliani del gennaio 2009. Il quartiere adesso è in ricostruzione, si piantano gli ulivi e si lavora ai campi distrutti ma il compito più difficile è un altro: ricostruire le loro memorie. Con le animazioni di Simone Massi

In arabo con sottotitoli in italiano

pubblicità

Iscriviti alla newsletter

Leggi l’informativa completa sulla privacy.

Acconsento a: