L’economista Thomas Piketty rifiuta la Legione d’onore francese

01 gennaio 2015 16:07

L’economista francese Thomas Piketty, autore del best seller Il capitale nel XXI secolo, ha rifiutato la nomina a cavaliere della Legione d’onore, uno dei massimi riconoscimenti dello stato francese.

“Rifiuto perché non penso che sia il ruolo del governo quello di decidere chi onorare, farebbero meglio a consacrarsi al rilancio della crescita in Francia e in Europa”, ha dichiarato.

Piketty, che dirige l’École des hautes études en sciences sociales di Parigi, nel suo libro da un milione e mezzo di copie vendute denuncia la crescente disuguaglianza tra ricchi e poveri nel mondo, proponendo una tassazione progressiva sui grandi capitali. Le Monde

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.
pubblicità

Articolo successivo

Acqua minerale
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.