06 giugno 2015 10:14

Sono 396 le vittime del naufragio della nave da crociera affondata la notte del 1 giugno nel fiume Yangtze, in Cina. L’imbarcazione, chiamata Dongfangzhixing (Stella d’oriente), è stata colpita da una tempesta e si è rovesciata. Solo 14 dei 456 passeggeri che erano a bordo sono sopravvissuti. Più di 40 persone risultano ancora disperse.

Secondo gli esperti, si tratta del peggior disastro navale degli ultimi sessant’anni in Cina. Ieri le squadre di soccorso hanno raddrizzato il relitto dell’imbarcazione.