Cina

Cina

Capitale
Pechino
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Renminbi cinese
Superficie
Anche i mastini tibetani sono vittime del mercato cinese

La triste parabola del cane molossoide, quasi mitico per stazza e ferocia, descritto da cronisti e viaggiatori fin dall’antichità. Leggi

La crisi coreana mette in gioco gli equilibri asiatici

Il regime di Pyongyang difende la sua sopravvivenza, dunque ci sarebbe lo spazio per negoziare. Ma Pechino esige precise garanzie militari e territoriali. Leggi

pubblicità
Pyongyang sceglie la strategia della tensione

La crisi nordcoreana potrebbe favorire una ricomposizione geostrategica in Asia. Se questo succederà grazie a una guerra dipende dalla Casa Bianca. Leggi

Sugli altipiani cinesi il consenso si conquista con le energie rinnovabili

Nella provincia del Qinghai, al confine con il Tibet, Pechino punta sulle nuove infrastrutture per rilanciare l’economia e conquistare la popolazione. Leggi

Il film che sbanca i botteghini cinesi esaltando il nazionalismo

Il blockbuster cinese che sta battendo ogni record di incassi è più utile di un trattato di diplomazia per i leader che vogliono trattare con Pechino. Leggi

pubblicità
Per la crisi con la Corea del Nord è urgente trovare un mediatore

Chi può contribuire a fermare un ingranaggio bellico? La domanda è urgente in un mondo privo di istituzioni di governo internazionali, collegiali ed efficaci. Leggi

In fuga da Pechino

Negli ultimi due anni i richiedenti asilo cinesi sono aumentati del 400 per cento in Italia, scappano dalla Cina soprattutto per motivi religiosi. Leggi

I giganti della tecnologia s’inchinano alla Cina

Accettando le richieste del governo cinese, Apple e Amazon danno un duro colpo alla libertà di espressione nel paese. Leggi

Che fine ha fatto la difesa dei diritti umani

La storia di Liu Xiaobo dimostra che la difesa dei diritti umani è ormai quasi assente dai programmi politici dei paesi che dicono di sostenerla. Leggi

È morto Liu Xiaobo, l’intellettuale che impauriva Pechino

Lo scrittore premio Nobel per la pace aveva 61 anni. Era in carcere dal 2009 perché riteneva che la Cina fosse matura per la democrazia. Leggi

pubblicità
La prova di forza di Pechino sulla vita di Liu Xiaobo

Pacifista, più conosciuto all’estero che in patria, l’intellettuale premio Nobel non sarebbe un grande pericolo per il governo cinese. Che invece ne ha paura. Leggi

Il mondo in breve

Le email di Trump junior, le trattative sulla Brexit, un iceberg gigante in Antartide: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Una ragazza di Hong Kong contro il governo cinese

Dopo esser stata arrestata per aver disegnato due fiori su un muro, “la ragazza del gesso” è diventata il simbolo del movimento per la democrazia. Leggi

A Pechino i lavoratori precari si  organizzano

Alle porte di Pechino è sorta una città di migranti con teatro, scuole, cinema e un museo di storia operaia. Un’area che fa gola agli speculatori immobiliari. Leggi

Il G20 di Amburgo sarà inutile ma resta indispensabile

Il 7 e 8 luglio si incontreranno per la prima volta nuovi e vecchi leader. Il vertice è l’occasione per conoscersi invece di ignorarsi o combattersi. Leggi

pubblicità
Xi Jinping ribadisce che a Hong Kong comanda Pechino

Mentre il presidente celebra i vent’anni di sovranità cinese, nel territorio l’attivismo prende strade diverse dal movimento Occupy Hong Kong. Leggi

L’amarezza di Hong Kong per le promesse mancate di Pechino

Il 1 luglio 1997 Hong Kong è tornata sotto il controllo cinese. L’accordo con Londra prevedeva una forma di autonomia che non si è mai realizzata. Leggi

La campagna acquisti delle aziende cinesi

Solo nel 2016 le aziende cinesi hanno investito all’estero 225 miliardi di dollari. Il governo di Pechino comincia a temere di perdere il controllo. Leggi

In Cina si può morire di indifferenza

Cinque milioni di visualizzazioni e migliaia di commenti: un video online ha riacceso il dibattito sull’etica perduta della Cina. Leggi

Il lavoro a costo zero nel mondo dell’elettronica di Pechino

La nuova società dei servizi, della conoscenza, dell’innovazione voluta dalla leadership di Pechino non dà valore all’intelligenza che si mette all’opera. Leggi

pubblicità