Giappone

Giappone

Capitale
Tokyo
Cambio
Ora locale
Borsa
Meteo
Pil pro capite
Temperatura
Popolazione
Moneta
Yen giapponese
Superficie
Terreni rubati

Due chiamate perse, due sms e due messaggi su WhatsApp, tutti mandati da due amici. Non avevo altra scelta che aprirli: Fawzi è morto. Leggi

Pyongyang sceglie la strategia della tensione

La crisi nordcoreana potrebbe favorire una ricomposizione geostrategica in Asia. Se questo succederà grazie a una guerra dipende dalla Casa Bianca. Leggi

pubblicità
Il mondo all’una

L’Europa e i migranti, Trump continua ad attaccare i giornalisti, l’ultimatum al Qatar: cos’è successo oggi nel mondo. Leggi

Il mondo all’una

Le elezioni nel Regno Unito, le accuse contro Donald Trump e l’abdicazione dell’imperatore giapponese: cos’è successo nel mondo. Leggi

Trent’anni di grafica giapponese a Roma

I lavori in mostra dimostrano come l’antica arte incisoria giapponese si sia aperta con grande originalità ai linguaggi delle avanguardie. Leggi

pubblicità
Nel mio rifugio antiatomico

In Giappone aumenta la richiesta della costruzione di rifugi antiatomici nei sotterranei delle case, per paura di possibili attacchi nucleari nordcoreani. Leggi

Incontro a Tokyo
Fiori di ciliegio
Scatti sotto i ciliegi
Cerimonia di assunzione
pubblicità
Otto studenti uccisi da una valanga in Giappone.
Otto studenti uccisi da una valanga in Giappone. L’incidente è avvenuto nelle prime ore del mattino di lunedì 27 marzo nei pressi di Nasu, località sciistica che si trova 12o chilometri a nord di Tokyo. I ragazzi stavano partecipando a un’escursione che ha coinvolto una settantina di persone, tutti studenti e professori di sette diverse scuole dell’area. Almeno otto le vittime, tutti ragazzi, e oltre trenta i feriti.
Il Giappone tiene la prima esercitazione antimissile in risposta alla minaccia nordcoreana.
Il Giappone tiene la prima esercitazione antimissile in risposta alla minaccia nordcoreana. I residenti della penisola di Oga a nord ovest del Giappone hanno partecipato ad un’evacuazione simulata in vista di eventuali attacchi missilistici sul territorio giapponese. L’esercitazione arriva più di una settimana dopo che la Corea del Nord ha lanciato quattro missili balistici nelle acque davanti alla costa nordoccidentale del Giappone.
Gli abitanti di Fukushima cercano di tornare alla normalità

I primi segni di vita stanno tornando nella zona intorno all’impianto nucleare circa sei anni dopo il disastro dell’11 marzo 2011, quando un terremoto e uno tsunami hanno colpito la regione. Leggi

Le madri di Fukushima misurano da sole la radioattività del cibo

L’11 marzo 2011 un terremoto e uno tsunami hanno colpito il Giappone. La centrale nucleare di Fukushima è stata danneggiata e ha rilasciato materiale radioattivo. A sei anni dal disastro alcune madri della zona hanno creato un laboratorio in cui analizzano cibo, terreno e acqua per evitare che i loro figli entrino in contatto con alimenti radioattivi. Il video dell Thomson Reuters Foundation. Leggi

pubblicità
L’epopea di Alfons Mucha
Aquile d’inverno
Jirō Taniguchi, il maestro del fumetto

L’11 febbraio 2017 è morto a 69 il fumettista giapponese Jirō Taniguchi. Un maestro nell’uso dello spazio all’interno delle singole vignette e della loro perfetta concatenazione spaziale all’interno della tavola. Leggi

Uscito in Giappone il nuovo romanzo di Haruki Murakami.
Uscito in Giappone il nuovo romanzo di Haruki Murakami. Le più grandi librerie di Tokyo e delle principali città giapponesi hanno organizzato eventi speciali per lanciare l’ultimo libro del romanziere giapponese: una saga in due volumi intitolata Killing commendatore. Il libro, che è già stato stampato in più di un milione di copie, sarà tradotto in italiano nel 2018.
I giapponesi internati negli Stati Uniti, visti da Dorothea Lange

Dopo l’attacco di Pearl Harbor, il presidente Roosevelt ordinò che tutti i giapponesi residenti negli Stati Uniti fossero trasferiti in campi d’internamento. La fotografa Dorothea Lange documentò le operazioni di evacuazione e ricollocamento, ma le sue immagini furono sequestrate dall’esercito e rimasero nascoste almeno fino al 2006. Leggi

pubblicità