I matrimoni gay sono legali in tutti gli Stati Uniti, ha deciso la Corte suprema

Dopo la storica sentenza di ieri sulla riforma sanitaria, la corte suprema degli Stati Uniti ha stabilito che i matrimoni tra persone dello stesso sesso devono essere possibili in tutti gli stati

pubblicità

Articolo successivo

Nella terra dei migranti
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.