Abdullah al Thinni

Il primo ministro libico annuncia in tv le sue dimissioni
Il primo ministro libico annuncia in tv le sue dimissioni. Abdullah al Thinni, il premier del governo libico con sede a Tobruk, nell’est del paese, riconosciuto dalla comunità internazionale, ha annunciato che si dimetterà rispondendo alle domande di un giornalista di una tv privata libica, ma il suo portavoce, Hatem al Araibi, ha poi smentito le dimissioni alla Reuters.
Esplosione in Libia durante l’incontro tra il primo ministro e l’inviato dell’Onu

Una bomba è esplosa a Shahat, nell’est della Libia, dove un inviato speciale delle Nazioni Unite era andato a incontrare il primo ministro Abdullah al Thinni. L’attentato non ha provocato vittime.

Un’auto carica di esplosivo è saltata in aria davanti a un edificio che però non era lo stesso in cui si dovevano incontrare Al Thinni e l’inviato dell’Onu, Bernardino León. Reuters

pubblicità
Il premier Abdullah al Thinni è pronto per i colloqui di pace

Il primo ministro libico Abdullah al Thinni, riconosciuto dalla comunità internazionale, ha annunciato di essere pronto a tenere dei colloqui di pace con le fazioni rivali che si contendono il controllo della capitale libica Tripoli.

In una conferenza stampa a Khartum, alla fine di una visita di tre giorni in Sudan, Al Thinni ha detto:

Al Thinni non ha specificato se i gruppi armati saranno ammessi ai colloqui.

La Libia ha due governi e due parlamenti da quando una fazione ribelle originaria della città occidentale di Misurata ha preso il controllo di Tripoli ad agosto. Il governo di Al Thinni si è ritirato nella città orientale di Tobruk. Reuters