Alstom

Alstom patteggia una sanzione da 772 milioni di dollari per chiudere un caso di tangenti

Alstom ha acconsentito a pagare una sanzione da 772 milioni di dollari per risolvere una disputa con il dipartimento di giustizia degli Stati Uniti su presunte tangenti. Il gruppo industriale francese è accusato di avere corrotto funzionari di governo per ottenere le autorizzazioni per fare affari in paesi come l’Indonesia e l’Egitto. È anche accusato di avere violato le norme sulle tangenti degli Stati Uniti.

Secondo le accuse, Alstom ha pagato più di 75 milioni di tangenti per assicurarsi progetti per un valore di quattro miliardi di dollari in tutto il mondo.

La sanzione all’azienda francese è la più alta mai inflitta negli Stati Uniti per violazione delle leggi nazionali sulla corruzione internazionale. Bbc, Il Sole 24 Ore