NUOVE NOTIZIE

AUTORI
NUOVE NOTIZIE

Marina Forti

È una giornalista italiana.


  • 19 Mar 2017 10.40

A passeggio in Siberia sul lago Baikal tra turisti e inquinamento

La costa è una linea azzurrina, lontana. Intorno c’è solo ghiaccio, una distesa che sembra sconfinata. Siamo sul lago Baikal, Siberia orientale: un mare lungo 620 chilometri, largo tra i 20 e gli 80, profondo circa un chilometro e mezzo, la più grande massa d’acqua dolce del pianeta. D’inverno si copre di uno strato di ghiaccio abbastanza spesso da reggere pulmini e jeep. Così, sul lago qui va inteso alla lettera: siamo sopra al lago e lo attraversiamo a bordo di una jeep. Leggi

  • 12 Feb 2017 10.40

A Nicotera è scoppiata la rivolta dell’acqua

Alle otto del mattino c’è già una discreta folla sulla piazza della Marina di Nicotera, provincia di Vibo Valentia, in Calabria. Donne, uomini, vecchi e giovani. “Siamo stufi di promesse non mantenute”, dicono. “L’acqua è inquinata, il mare è sporco. Viviamo di turismo, ma il mare d’estate è una fogna”. Leggi

pubblicità
  • 10 Feb 2017 15.54

La ricerca sul cancro è sotto attacco negli Stati Uniti

L’apparenza è quella di una disputa scientifica, ma a ben vedere ha risvolti molto politici. Nella prima settimana dell’era di Donald Trump un’organizzazione scientifica degli Stati uniti, l’American chemistry council, ha lanciato una campagna contro una delle istituzioni scientifiche affiliate all’Organizzazione mondiale della sanità. Si tratta dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, Iarc nell’acronimo in inglese Leggi

  • 01 Feb 2017 13.57

La ricca Brescia ha un problema con l’inquinamento industriale

Sul terreno dei giardinetti è vietato giocare. “Zona inquinata soggetta a divieti”, avverte uno dei cartelli disseminati nei giardini pubblici della zona sud di Brescia, in quartieri come Primo Maggio e Chiesanuova. Ricordano che quei terreni sono intrisi di diossine e di pcb, policlorobifenili, altamente tossici e cancerogeni. Un pericolo subdolo, non si vede. È l’eredità di decenni di attività dello stabilimento chimico Caffaro, vecchio impianto situato un paio di chilometri a ovest di piazza della Loggia, il cuore della città. Leggi

  • 19 Gen 2017 13.12

La stampa indipendente in Asia perde una delle sue voci più libere

L’idea del magazine in lingua inglese Himal Southasian si può riassumere in una carta geografica. È la mappa del subcontinente indiano, dalla catena dell’Himalaya fino alla punta dell’India e dello Sri Lanka: solo che l’Himalaya sta in basso e l’oceano Indiano in alto, la mappa è sottosopra. Uno sguardo non ovvio sull’Asia meridionale. Leggi

pubblicità
  • 05 Gen 2017 14.06

Per le vittime del colera ad Haiti le scuse dell’Onu non bastano

Nel mondo è passato inosservato il discorso pronunciato il 1 dicembre dal segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, ormai alla fine del suo mandato. Non così ad Haiti: quel giorno un centinaio di persone si è raccolto per ascoltarlo in diretta streaming, e molti hanno festeggiato. Per la prima volta l’Onu, per bocca del suo massimo rappresentante, ha ammesso di aver avuto un ruolo nell’epidemia di colera, scoppiata nel 2010, che ha ucciso quasi diecimila haitiani. Leggi

  • 15 Dic 2016 14.04

La guerra in Siria vista dai campi di grano

Dopo quasi sei anni di conflitto, in Siria la produzione di grano è pressoché dimezzata. L’agricoltura è al collasso e il crollo più drastico è avvenuto proprio nell’ultimo anno. Leggi

  • 04 Dic 2016 10.40

Porto Torres aspetta la bonifica e una vera alternativa al petrolchimico

La campagna sarda è verde intenso dopo le piogge autunnali, il mare blu, i belati di un gregge di pecore e all’orizzonte l’isola dell’Asinara, zona naturale protetta. E quella tuta bianca con maschera antigas. Sta prelevando campioni d’acqua di falda da un pozzo, spiega: “Ma voi qui non potete stare”. In effetti siamo in una zona interdetta, sotto le tubature di un oleodotto e a poca distanza dalla discarica chiamata Minciaredda, uno dei punti più contaminati del sito industriale di Porto Torres, Sardegna nordoccidentale. Leggi

  • 01 Dic 2016 15.39

L’amicizia commerciale tra l’Iran e l’Italia va a gonfie vele

Che paese è l’Iran, inteso come economia? Qualche indizio è venuto da un’esposizione delle attività produttive iraniane alla Fiera di Roma. Un “Iran Expo”: evento inusuale, perché fino a meno di un anno fa il paese mediorientale era sotto pesanti sanzioni internazionali. Tra i padiglioni fieristici colpiva sentire tanti operatori iraniani parlare un ottimo italiano: persone bilingue, con un piede in Italia e uno in Iran, decise a tenere aperte le porte tra i due paesi. Leggi

  • 25 Nov 2016 15.30

Le aziende italiane in Etiopia fanno affari dove la popolazione è repressa

Notizie contraddittorie trapelano dall’Etiopia. È uno dei “casi di successo” dell’economia mondiale, o almeno così è descritta. Ma nell’estate aveva fatto notizia anche il gesto di protesta di un atleta etiopico alle olimpiadi. L’Etiopia è anche un paese dove giornalisti e blogger finiscono imprigionati, dove le proteste sono soffocate nel sangue. E l’Italia è uno dei paesi che fornisce più fondi di aiuto ad Addis Abeba. Leggi

pubblicità
  • 01 Nov 2016 11.30

Le operaie di Stradella si ribellano a H&M

“Fare dodici ore non è raro. Una volta è capitato per 26 giorni consecutivi, neppure una domenica di riposo. Volevo piangere”, ricorda Simona Carta. “Torni a casa, mangi qualcosa e crolli addormentata. Poi nella notte ti alzi e riparti. E avanti così due, tre, quattro settimane: non è una vita”. Leggi

  • 18 Ott 2016 13.08

L’esercito italiano a Mosul fa da scorta a un’azienda privata?

A nord della città di Mosul, nell’Iraq settentrionale, nel corso dell’estate è stato schierato un contingente di militari italiani. Ma l’offensiva per riconquistare la città irachena non c’entra. In questo caso parliamo della diga di Mosul. Leggi

  • 06 Ott 2016 11.12

Questo sarà il secolo dei profughi ambientali

Le persone in fuga all’interno dei propri paesi, soprattutto in Africa, sono più di quaranta milioni, il doppio dei 21 milioni di profughi registrati dall’Onu nel 2015 in tutto il mondo, secondo l’ultimo rapporto dell’Internal displacement monitoring centre. Leggi

  • 14 Set 2016 13.23

La bancarotta delle navi Hanjin è lo specchio della crisi globale

Una grande compagnia di trasporto merci marittimo fa bancarotta, e la notizia arriva come una bomba in porti grandi e piccoli in tutto il mondo, da Singapore agli Stati Uniti, ad Amburgo (con una coda anche a La Spezia). La Hanjin Shipping è, o meglio era, la prima compagnia sudcoreana di trasporto di container, e la settima al livello mondiale. Il suo fallimento ha implicazioni che vanno ben oltre la Corea del Sud. Leggi

  • 27 Ago 2016 11.06

Viaggio nella foresta amazzonica dove la solitudine non esiste

I puntini sulla mappa hanno nomi come Nueva Esperanza, Nuevo Destino, Nueva Patria. Oppure El Porvenir (“l’avvenire”), o ancora nomi di santi. Siamo nella parte più occidentale e remota del bacino amazzonico; da qui il fiume percorrerà ancora più di cinquemila chilometri prima di raggiungere l’oceano Atlantico. Leggi

pubblicità
  • 23 Ago 2016 10.25

L’Italia vieta il glifosato ma il resto d’Europa è meno virtuoso

C’è un nuovo atto nell’annosa storia del glifosato, un erbicida tra i più diffusi nel mondo ma già da tempo indicato come probabile cancerogeno. Dal 22 agosto in Italia è vietato usarlo in luoghi pubblici e impiegarlo in agricoltura nel periodo che precede il raccolto e la trebbiatura (cioè quando resta quasi tutto su ciò che mangeremo). Leggi

  • 19 Ago 2016 13.33

La pesca industriale spazza via i tonni e le tonnare artigianali

L’ultima mattanza a Favignana, in Sicilia, è del 2007 ed era già cosa d’altri tempi, anche perché il tonno rosso del Mediterraneo è quasi scomparso e la pesca è soggetta a quote. Non che manchi tonno sulle nostre tavole. Al contrario, è sempre più abbondante e a buon mercato. Leggi

  • 12 Ago 2016 11.06

In Italia tornano i lupi, ma in pochi ne sono felici

Il lupo ha ripreso a popolare l’Italia: gli Appennini, le colline della Toscana, infine le Alpi con sconfinamenti verso Francia, Svizzera, Carinzia, Slovenia. Gli allevatori protestano, ma i rischi più grandi li corre il lupo, minacciato dall’ibridazione con i cani inselvatichiti e dal bracconaggio. Leggi

  • 05 Ago 2016 18.52

L’azzurro intenso del lapislazzuli che fa dannare l’Afghanistan

Per secoli è stato il blu più ricercato nella pittura europea. Ha colorato il manto di infinite madonne rinascimentali e i drappeggi dell’età barocca. Era chiamato blu oltremare e nei trattati di pittura quattrocenteschi era definito “il più perfetto di tutti i colori”. Però era dannatamente costoso. Leggi

  • 29 Lug 2016 10.54

Milioni di tonnellate di plastica minacciano i nostri mari

Sacchetti, bottiglie, posate, teli lacerati, pezzi di giocattoli, gli infiniti oggetti della vita quotidiana. Oppure imballaggi, pezzi di reti da pesca. Una enorme massa di rifiuti, soprattutto di plastica è un pericolo mortale per la vita marina. Leggi

pubblicità