Tiziano Scarpa

È nato a Venezia nel 1963. I suoi libri più recenti sono Come ho preso lo scolo (Effigie edizioni) e la graphic novel Il mondo così com’è (Rizzoli), disegnata da Massimo Giacon. È tra i fondatori del sito Il primo amore.

Un assassinio a colpi di smartphone

L’uccisione di due giornalisti televisivi in Virginia ha rilanciato il dibattito sulla facilità con cui negli Stati Uniti si può comprare una pistola. Ma il punto, in questo assassinio, è l’efficacia con cui si può dare risonanza a ciò che si fa. La questione è se questa risonanza sia accessoria o primaria: se sia solo un effetto, o non piuttosto una delle cause.  Leggi

Sondaggio interiore su breaking news globale

Uno si sveglia la mattina e legge che dall’altra parte del mondo sono morte dieci persone che lavoravano in un reality. Tragedia o humor nero della cronaca? Leggi

pubblicità
La vera sigla di Sanremo. E della vita

Oppure no è una canzone dell’edizione 1994 del festival. La cantò Alessandro Bono. Fu una performance scadente, arrivò sedicesimo su venti. Nessuno si accorse che aveva poche settimane di vita, e lo sapeva. Lo racconta Mauro Covacich nel bellissimo libro di racconti La sposa. Leggi

A che punto è la violenza

A Roma gli scrittori francesi residenti a Villa Medici organizzano incontri sulla violenza della scrittura, sull’assalto ai cliché e ai modi di dire. Ma nel frattempo, dopo le stragi di Parigi la parola “violenza” pretende di essere presa alla lettera. Invitato a parlarne all’Accademia di Francia, ho provato a descrivere i tipi di violenze fatte in questi anni con le parole, e anche contro le parole stesse. Leggi

Dialogo con l’anno nuovo

Cosa ci dobbiamo aspettare dall’anno nuovo? Quali paure dobbiamo superare e quali speranze alimentare? Forse potremmo chiederlo direttamente al 2015 in persona. Leggi

pubblicità