L’Europa e i rifugiati in fuga dall’Ucraina. Rifugiati non benvenuti - Rifugiati benvenuti. (Hajjaj, Giordania)
La grande sostituzione. (Dadou, Francia)
“Vendesi tavolo dei negoziati. Come nuovo”. (Besse, Francia)
L’Algeria reagisce all’invasione dell’Ucraina “Accidenti, un’escalation!”. (Dilem, Algeria)
“Non voglio qualcosa di stimolante, voglio qualcosa di anestetizzante”. (Smaller)

Questo articolo è uscito sul numero 1450 di Internazionale, a pagina 106. Compra questo numero | Abbonati