03 marzo 2015 10:43

Un esercito di gatti controlla un’isola remota nel sud del Giappone. Si raggomitolano nelle ville abbandonate e si pavoneggiano nel villaggio di pescatori invaso dai felini.
All’inizio, furono portati sull’isola di Aoshima per occuparsi dei topi che infestavano le barche dei pescatori. Ma poi si sono moltiplicati e ora oltre 120 esemplari vanno in giro per l’isola, abitata per il resto solo da pochi pensionati intenti a scacciare gli animali.

Il porto di Aoshima. (Thomas Peter, Reuters/Contrasto)
Un gatto salta sul fotografo per prendergli uno snack. (Thomas Peter, Reuters/Contrasto)
Un’abitante dell’isola. (Thomas Peter, Reuters/Contrasto)
I gatti dell’isola di Aoshima. (Thomas Peter, Reuters/Contrasto)